Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Malessere mattutino: 10 consigli per alleviarlo

La nausea mattutina è spesso uno dei primi segni della gravidanza. È una lamentela comune, ma spesso passa da 3 mesi alla gravidanza. Tuttavia, per alcune donne, la grave nausea mattutina può essere fastidiosa.

Oltre la metà di tutte le donne incinte manifesta nausea.

Le nausee mattutine possono durare tutto il giorno per alcune donne. Di solito inizia intorno alla settimana 6 di gravidanza e scompare intorno alla settimana 12, ma donne diverse avranno esperienze diverse.

La nausea mattutina non ha bisogno di cure mediche a meno che non sia grave e porti a disidratazione e perdita di peso. Alcuni suggerimenti e rimedi casalinghi possono aiutare.

Fatti veloci sulla nausea mattutina

  • Il malessere mattutino si verifica in oltre il 50% delle donne che rimangono incinte.
  • Può essere gestito in vari modi, anche attraverso misure dietetiche, digitopressione e riposo.
  • Il trattamento medico attivo è richiesto solo in caso di vomito eccessivo.
  • L’uso di farmaci non è raccomandato durante la gravidanza fino alla prescrizione.

Qual è la malattia mattutina?

Malattia di mattina

I sentimenti di nausea non accadono solo al mattino. La maggior parte delle donne si sente a proprio agio mentre la giornata va avanti, ma, per alcune donne, possono continuare tutto il giorno.

La nausea durante la gravidanza è normalmente associata ad un aumento dei livelli di estrogeni, bassi livelli di zucchero nel sangue e una maggiore suscettibilità ad alcuni odori.

La ragione esatta è sconosciuta, ma i fattori possono includere:

  • un aumento degli ormoni, in particolare dell’estrogeno, del progesterone, della gonadotropina corionica umana (HCG) e della colecistochinina, che porta a cambiamenti nell’attività digestiva
  • un calo della glicemia, derivante dal bisogno di energia della placenta

Un’altra teoria su ciò che contribuisce alla nausea all’inizio della gravidanza è legata all’olfatto. L’olfatto di una donna è più sensibile in gravidanza e ciò potrebbe aumentare i sentimenti di nausea.

È più probabile che si verifichi durante i primi 3 mesi di gravidanza, e spesso scompare una volta nel secondo trimestre.

La ricerca ha suggerito che la nausea e il vomito durante la gravidanza sono un buon segno e sono associati a un minor rischio di perdita della gravidanza.

Vomito eccessivo

L’eccessivo vomito durante la gravidanza è noto come iperemesi gravidica. Può portare a disidratazione, malnutrizione e perdita di peso.

Colpisce circa 1 donna su 300 durante la gravidanza, di solito solo durante le prime 20 settimane di gravidanza.

Una donna dovrebbe vedere un medico se:

  • perde più di 2 chili di peso
  • lei vomita sangue, che può essere rosso o nero
  • lei vomita più di quattro volte in un giorno
  • non è in grado di trattenere i liquidi per più di un giorno

Il medico può raccomandare cambiamenti nella dieta, molto riposo e l’uso di antiacidi. Nei casi più gravi, il paziente può aver bisogno di ricevere liquidi e nutrizione per via endovenosa.

Suggerimenti

La maggior parte delle donne non sperimenterà vomito eccessivo, ma molti avranno qualche disagio a causa della nausea.

Ecco alcuni suggerimenti per ridurre al minimo gli spiacevoli sintomi di nausea durante la gravidanza.

1) Riposati bene

È importante dormire bene la notte. Napping durante il giorno può aiutare anche, ma non subito dopo un pasto, in quanto ciò può aumentare la nausea.

Per coloro che lavorano i turni di notte, può essere utile indossare una maschera per dormire o usare tende oscuranti per bloccare la maggior quantità di luce possibile.

Col passare del tempo e il corpo cambia forma, un cuscino per il corpo maternità può aiutare la schiena e l’addome.

Vai a letto presto e svegliati presto, così puoi prendere tempo per alzarti dal letto.

Non usare sonniferi a meno che un medico non li prescriva.

2) Mangia con cura

Gli alimenti grassi e speziati e la caffeina aumentano la possibilità di innescare il rilascio di acido gastrico, specialmente con il progredire della gravidanza e il feto spinge contro il tratto digestivo. I cibi Bland possono essere meno aggravanti.

Piccole dimensioni delle porzioni possono aiutare a ridurre la possibilità di vomitare ma mantenere qualcosa nello stomaco. Avere lo stomaco vuoto può peggiorare i sentimenti di nausea. Lo stomaco produce acidi, ma non hanno nulla su cui lavorare, tranne che per il rivestimento dello stomaco. Questo aggiunge ai sentimenti di nausea.

Potrebbe essere utile avere alcuni cracker salati o uno snack proteico prima di alzarsi dal letto al mattino.

A colazione, salsa di mele fredda, pere, banane o qualsiasi agrume ti aiuteranno a sentirti presto soddisfatto. Lo spotassio della frutta può aiutare a prevenire la nausea mattutina.

I carboidrati possono aiutare. Le patate al forno, riso e pane tostato secco sono spesso opzioni adatte.

Di notte, mangiare uno spuntino ad alto contenuto proteico prima di andare a letto aiuta a regolare i livelli di glucosio nel sangue durante la notte.

Mangia il cibo freddo per ridurre gli odori avvertiti durante il pasto.

3) Tenere fisicamente e mentalmente attivo

Essere fisicamente attivi è stato trovato per migliorare i sintomi nelle donne che soffrono di nausea durante la gravidanza.

Mantenere occupato può aiutare a distogliere la mente dai sentimenti di nausea. Leggere un libro, fare enigmi, guardare la televisione, giocare a carte o fare brevi passeggiate intorno all’isolato ti aiuterà a tenerti preoccupato.

4) Assicurare una buona assunzione di liquidi

È importante rimanere idratati per una buona salute, soprattutto durante la gravidanza.

Può essere difficile consumare otto bicchieri d’acqua al giorno mentre si avverte la nausea, ma la disidratazione può aggravare i sentimenti di nausea.

Aggiungere l’aceto di sidro di mele e il miele all’acqua può renderlo più appetibile.

Anche il succhiare cubetti di ghiaccio a base di acqua o succo di frutta è un metodo efficace.

5) Tè allo zenzero e menta piperita

Lo zenzero è stato a lungo utilizzato per aiutare la digestione e ridurre il disagio addominale. Gli studi dimostrano che può anche aiutare ad alleviare i sintomi di nausea.

Altre opzioni sono sorseggiare ginger ale freddo o aggiungere una fetta di zenzero crudo all’acqua o al tè.

Spuntini come pan di zenzero o biscotti allo zenzero possono anche aiutare.

Il tè alla menta piperita può anche aiutare a calmare lo stomaco.

6) Indossare abiti ampi e comodi

Gli indumenti restrittivi o stretti possono peggiorare i sintomi della nausea. Le donne che manifestano nausea durante la gravidanza hanno meno sintomi di nausea quando indossano vestiti larghi.

7) Vitamine e integratori

I supplementi dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione di un medico. Se stai prendendo vitamine, potrebbe essere meglio prenderle prima di dormire e con uno spuntino.

La vitamina B6 può aiutare a ridurre la nausea.

Supplementi di ferro che sono prescritti durante la gravidanza a volte possono portare a nausea. Un medico può raccomandare una forma a rilascio più lento o un dosaggio inferiore. Assumi supplementi di ferro con succo d’arancia o un’altra bevanda con vitamina C per aumentare l’assorbimento.

8) Evitare lo sfarfallio del monitor del computer

Un monitor del computer lampeggia rapidamente e in modo quasi impercettibile. Questo può contribuire alla nausea mattutina.

Se non è possibile evitare l’uso del monitor di un computer, potrebbe essere utile regolare lo schermo rendendo i caratteri in grassetto e più grande e cambiando lo sfondo con un colore marrone chiaro o rosa. Ciò contribuirà a ridurre l’affaticamento degli occhi.

9) Evitare i trigger

La nausea mattutina è legata ad una maggiore sensibilità all’olfatto.

Alcuni odori forti possono peggiorare i sintomi, ma possono essere utili profumi come l’estratto di limone e il rosmarino.

Un individuo imparerà a riconoscere quali fattori scatenanti provocano un episodio di nausea e possono evitarlo il più lontano possibile.

10) Aiuto per il reflusso acido

A volte, la nausea e il vomito possono essere dovuti al reflusso acido.

Un medico può essere in grado di consigliare il farmaco antiacido da assumere prima di andare a letto per ridurre i livelli di acido dello stomaco e il successivo vomito mattutino.

Consultare sempre un medico prima di assumere qualsiasi farmaco durante la gravidanza.

Terapie alternative come la digitopressione possono aiutare. L’applicazione di pressione su punti specifici del corpo può aiutare a controllare i sintomi. Può comportare l’uso di una fascia di mal d’auto sull’avambraccio.

Dieta

L’American Pregnancy Association (APA) suggerisce di mangiare:

  • Cibi freddi
  • Frutti e verdure semplici
  • Alimenti Bland, come il brodo di pollo

Come snack, l’APA consiglia:

  • salatini
  • Jell-O
  • ghiaccioli aromatizzati
  • Preggie Pops, una sorta di caramella in diversi gusti come menta, limone e zenzero, progettata per ridurre la sensazione di nausea

I farmaci non sono raccomandati in quanto potrebbero avere effetti avversi inaspettati durante la gravidanza. Parla con un dottore dei rimedi non medicinali per la nausea mattutina.

Like this post? Please share to your friends: