Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Malnutrizione: cosa devi sapere

La malnutrizione deriva da una cattiva alimentazione o da una mancanza di cibo. Succede quando l’assunzione di nutrienti o energia è troppo alta, troppo bassa o mal bilanciata.

La denutrizione può portare a una crescita ritardata o a uno spreco, mentre una dieta che fornisce troppo cibo, ma non necessariamente equilibrata, porta all’obesità.

In molte parti del mondo, la denutrizione deriva da una mancanza di cibo. In alcuni casi, tuttavia, la sottonutrizione può derivare da una condizione di salute, come un disturbo alimentare o una malattia cronica che impedisce alla persona di assorbire i nutrienti.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la malnutrizione è la più grave minaccia per la salute pubblica globale. Globalmente, contribuisce al 45% dei decessi di bambini di età inferiore ai 5 anni.

Questo articolo si concentrerà principalmente sulla denutrizione.

Cos’è la malnutrizione?

uomo più anziano che guarda la TV da solo

La malnutrizione comporta una carenza alimentare. Le persone possono mangiare troppo del tipo sbagliato di cibo e soffrono di malnutrizione, ma questo articolo si concentrerà sulla denutrizione, quando una persona manca di nutrienti perché non consuma abbastanza cibo.

Una dieta povera può portare a carenza di vitamine, minerali e altre sostanze essenziali. Troppe poche proteine ​​possono portare a kwashiorkor, i cui sintomi includono un addome dilatato. Una mancanza di vitamina C può provocare lo scorbuto.

Lo scorbuto è raro nelle nazioni industrializzate, ma può colpire le persone anziane, coloro che consumano quantità eccessive di alcol e le persone che non mangiano frutta e verdura fresca. Alcuni neonati e bambini che seguono una dieta limitata per qualsiasi motivo possono essere soggetti allo scorbuto.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 462 milioni di persone in tutto il mondo sono malnutrite e lo sviluppo stentato a causa di una dieta povera colpisce 159 milioni di bambini in tutto il mondo.

La malnutrizione durante l’infanzia può portare non solo a problemi di salute a lungo termine, ma anche a sfide educative e opportunità di lavoro limitate in futuro. I bambini malnutriti spesso hanno piccoli bambini quando crescono.

Può anche rallentare il recupero da ferite e malattie e può complicare malattie come morbillo, polmonite, malaria e diarrea. Può lasciare il corpo più suscettibile alle malattie.

Sintomi

Segni e sintomi di malnutrizione includono:

  • mancanza di appetito o interesse per cibo o bevande
  • stanchezza e irritabilità
  • incapacità di concentrazione
  • sempre freddo
  • perdita di grasso, massa muscolare e tessuto corporeo
  • più alto rischio di ammalarsi e richiedere più tempo per guarire
  • tempo di guarigione più lungo per le ferite
  • più alto rischio di complicanze dopo l’intervento chirurgico
  • depressione
  • riduzione del desiderio sessuale e problemi di fertilità

Nei casi più gravi:

  • la respirazione diventa difficile
  • la pelle può diventare sottile, secca, anelastica, pallida e fredda
  • le guance appaiono vuote e gli occhi infossati, mentre il grasso scompare dal viso
  • i capelli diventano secchi e radi, cadendo facilmente

Alla fine, ci può essere insufficienza respiratoria e insufficienza cardiaca, e la persona potrebbe non rispondere. La fame totale può essere fatale entro 8-12 settimane

I bambini possono mostrare una mancanza di crescita e possono essere stanchi e irritabili. Lo sviluppo comportamentale e intellettuale può essere lento, con possibili difficoltà di apprendimento.

Anche con il trattamento, possono esserci effetti a lungo termine sulla funzione mentale e possono persistere problemi digestivi. In alcuni casi, questi possono essere per tutta la vita.

Gli adulti con grave sottonutrizione iniziata durante l’età adulta di solito si riprendono completamente con il trattamento.

Le cause

La malnutrizione può derivare da varie condizioni ambientali e mediche.

1) Basso apporto di cibo

Questo può essere causato da sintomi di una malattia, ad esempio, disfagia, quando è difficile deglutire. La protesi male adatta può contribuire.

2) Problemi di salute mentale

Condizioni come depressione, demenza, schizofrenia, anoressia nervosa e bulimia possono portare alla malnutrizione.

3) Problemi sociali e di mobilità

Alcune persone non possono lasciare la casa per comprare cibo o trovarlo fisicamente difficile da preparare i pasti. Coloro che vivono soli e sono isolati sono più a rischio. Alcune persone non hanno abbastanza soldi da spendere per il cibo e altre hanno capacità limitate di cucinare.

4) Patologie dell’apparato digerente e dello stomaco

Se il corpo non assorbe i nutrienti in modo efficiente, anche una dieta sana non può prevenire la malnutrizione. Le persone con malattia di Crohn o colite ulcerosa potrebbero aver bisogno di rimuovere parte dell’intestino tenue per consentire loro di assorbire i nutrienti.

La celiachia è una malattia genetica che comporta un’intolleranza al glutine. Può provocare danni al rivestimento dell’intestino e un cattivo assorbimento del cibo.

Diarrea persistente, vomito o entrambi possono portare a una perdita di nutrienti vitali.

5) Alcolismo

La dipendenza da alcol può portare a gastrite o danni al pancreas. Questi possono rendere difficile digerire il cibo, assorbire determinate vitamine e produrre ormoni che regolano il metabolismo.

L’alcol contiene calorie, quindi la persona potrebbe non sentirsi affamata. Non possono mangiare abbastanza cibo adeguato per fornire al corpo sostanze nutritive essenziali.

6) Mancanza di allattamento al seno

Non allattare al seno, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, può portare alla malnutrizione nei neonati e nei bambini.

Fattori di rischio

In alcune parti del mondo, la malnutrizione diffusa e a lungo termine può derivare da una mancanza di cibo.

Nelle nazioni più ricche, quelle più a rischio di malnutrizione sono:

  • gli anziani, in particolare quelli che sono ricoverati in ospedale o in istituti di cura a lungo termine
  • individui che sono socialmente isolati
  • persone a basso reddito
  • coloro che hanno difficoltà ad assorbire i nutrienti
  • persone con disturbi alimentari cronici, come la bulimia o l’anoressia nervosa
  • persone che si stanno riprendendo da una grave malattia o condizione

Diagnosi

La diagnosi e il trattamento tempestivi possono prevenire lo sviluppo e le complicanze della malnutrizione.

Esistono diversi modi per identificare gli adulti che sono malnutriti oa rischio di malnutrizione, ad esempio lo strumento Malnutrition Universal Screening Tool (MUST).

MUST è stato progettato per identificare gli adulti, e in particolare gli anziani, con malnutrizione o alto rischio di malnutrizione.

Si tratta di un piano in 5 fasi che può aiutare gli operatori sanitari a diagnosticare e trattare queste condizioni.

Ecco i passaggi:

  • Passaggio 1: misurare altezza e peso, calcolare l’indice di massa corporea (BMI) e fornire un punteggio.
  • Passaggio 2: annotare la percentuale di perdita di peso non pianificata e fornire un punteggio. Ad esempio, una perdita non programmata del 5-10% del peso darebbe un punteggio pari a 1, ma una perdita del 10% corrisponderebbe a 2.
  • Fase 3: identificare eventuali condizioni di salute mentale e fisica e punteggio. Ad esempio, se una persona è stata gravemente malata e non ha preso cibo per oltre 5 giorni, il punteggio sarà 3.
  • Passaggio 4: aggiungi i punteggi dei passaggi 1, 2 e 3 per ottenere un punteggio di rischio complessivo.
  • Passaggio 5: utilizzare le linee guida locali per sviluppare un piano di assistenza.

Se la persona è a basso rischio di malnutrizione, il suo punteggio complessivo sarà 0. Un punteggio di 1 indica un rischio medio e 2 o più indica un rischio elevato.

MUST è usato solo per identificare la malnutrizione o il rischio di malnutrizione negli adulti. Non identificherà squilibri o carenze nutrizionali specifici.

Trattamento

Dopo la selezione del MUST, può succedere quanto segue:

Basso rischio: le raccomandazioni includono lo screening in corso presso l’ospedale ea casa.

Rischio medio: la persona può essere sottoposta a osservazione, il suo apporto dietetico sarà documentato per 3 giorni e verrà sottoposto a screening in corso.

Alto rischio: la persona avrà bisogno di cure da un nutrizionista e possibilmente da altri specialisti e sarà sottoposta a cure continue.

Per tutte le categorie di rischio, dovrebbero essere offerti aiuto e consigli sulle scelte alimentari e sulle abitudini alimentari.

Tipi di trattamento

Il tipo di trattamento dipenderà dalla gravità della malnutrizione e dalla presenza di eventuali condizioni o complicanze sottostanti.

L’operatore sanitario preparerà un piano di assistenza mirata, con obiettivi specifici per il trattamento. Normalmente ci sarà un programma di alimentazione con una dieta appositamente programmata e, eventualmente, alcuni supplementi nutrizionali aggiuntivi.

Le persone con grave malnutrizione o problemi di assorbimento possono aver bisogno di supporto nutrizionale artificiale, attraverso un tubo o per via endovenosa.

Il paziente sarà attentamente monitorato per i progressi e il loro trattamento sarà regolarmente rivisto per garantire che i loro bisogni nutrizionali siano soddisfatti.

Dieta

Un dietologo discuterà con il paziente le scelte alimentari salutari e le abitudini alimentari, per incoraggiarle a consumare una dieta sana e nutriente con il giusto numero di calorie. Coloro che sono malnutriti potrebbero aver bisogno di ulteriori calorie per cominciare.

Monitorare i progressi

Un monitoraggio regolare può aiutare a garantire un’adeguata assunzione di calorie e nutrienti. Questo può essere regolato quando cambiano i requisiti del paziente. I pazienti che ricevono un supporto nutrizionale artificiale inizieranno a mangiare normalmente appena possibile.

Prevenzione

Per prevenire la malnutrizione, le persone hanno bisogno di consumare una gamma di sostanze nutritive da una varietà di tipi di alimenti. Ci dovrebbe essere un apporto equilibrato di carboidrati, grassi, proteine, vitamine e minerali, oltre a un sacco di liquidi, e in particolare di acqua.

Le persone con colite ulcerosa, morbo di Crohn, celiachia, alcolismo e altri problemi di salute riceveranno un trattamento appropriato per la loro condizione.

Like this post? Please share to your friends: