Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Menta verde: benefici per la salute e altro ancora

Menta verde, o è una specie di menta dall’odore gradevole che si trova nei prodotti salutistici, nei dentifrici, negli sciacqui e nei cosmetici. È spesso usato in medicina per le sue proprietà terapeutiche rivendicate.

La menta verde contiene vitamine, antiossidanti e sostanze nutritive vitali. Il suo aroma è molto simile a quello di menta piperita. Contiene meno mentolo di menta piperita, ma è ricco di limonene, diidrocarvone e cineolo. Ha un gusto più dolce della menta piperita.

Come altre erbe della famiglia della menta, la menta verde ha un gambo di forma quadrata. Le foglie sono lunghe da 5 centimetri a 9 centimetri e larghe da 1,5 centimetri a 3 centimetri. Le punte delle foglie sono appuntite, come lance, da cui il nome.

Possibili benefici per la salute della menta verde

[menta]

Molti benefici per la salute sono stati attribuiti alla menta verde, se consumata fresca o utilizzata come olio essenziale.

Alcune persone usano la menta verde per alleviare i sintomi di nausea, indigestione, gas, mal di testa, mal di denti, crampi e mal di gola.

Viene anche applicato localmente, sulla pelle, per aiutare a ridurre il gonfiore dovuto a dolore ai nervi o ai muscoli.

Un rapporto pubblicato sulla rivista indica che l’estratto di menta verde ha “buoni contenuti fenolici e flavonoidi totali” e “eccellente attività antiossidante”.

L’olio essenziale di menta verde ha proprietà antifungine, secondo uno studio presentato alla Conferenza internazionale sull’ingegneria ambientale e agricola del 2011.

La menta verde può aiutare ad alleviare i sintomi dei problemi digestivi, rilassando i muscoli dello stomaco, riducendo i sintomi di nausea e altri problemi digestivi.

Una ricerca pubblicata suggerisce che bere due tazze di tè alla menta al giorno, per 5 giorni, potrebbe ridurre il livello di androgeni nelle donne con irsutismo. Un secondo studio di 30 giorni, di 41 donne con sindrome dell’ovaio policistico, ha prodotto risultati simili.

L’irsutismo nelle donne provoca la crescita dei peli sul viso, sui seni e sullo stomaco. Può portare a una grande sofferenza. I capelli crescono a causa dei livelli eccessivamente alti degli ormoni androgeni “maschi”.

Recentemente sono stati trovati estratti di menta e rosmarino per migliorare la memoria. La prof.ssa Susan Farr, della Scuola di Medicina dell’Università di Saint Louis, ha suggerito che se gli antiossidanti di menta e menta vengono trasformati in un estratto potenziato, possono aiutare a migliorare l’apprendimento e la memoria. Questo potrebbe aiutare con il declino cognitivo legato all’età.

Altre condizioni di salute che la menta verde può essere efficace nel trattamento includono:

[tè allo zenzero e alla menta]

  • Gola infiammata
  • Artrite
  • spasmi
  • Mal di denti
  • Alito cattivo
  • Raffreddore
  • Diarrea
  • Dolore muscolare
  • Mal di testa
  • Fatica
  • Stress.

Alcune ricerche hanno suggerito che quattro tazze di tè alla menta al giorno hanno un effetto negativo sulla libido maschile, ma uno studio sui roditori ha indicato che questo non è vero.

Profilo nutrizionale della menta verde

Il valore nutrizionale di 100 grammi di menta fresca è:

  • Energia – 44 chilocalorie
  • Carboidrati – 8,41 grammi
  • Grasso – 0,73 grammi
  • Proteine ​​- 3,29 grammi
  • Ferro – 11,87 milligrammi
  • Manganese – 1.118 milligrammi
  • Rame – 0,240 milligrammi
  • Potassio – 458 milligrammi
  • Riboflavina – 0,175 milligrammi
  • Piridossina – 0,158 milligrammi
  • Vitamina C – 13,3 milligrammi
  • Colesterolo – 0 milligrammi
  • Acido pantotenico (vitamina B5) – 0,061 milligrammi
  • Vitamina B6 – 0,041 milligrammi
  • Folato (vitamina B9) – 3 μg
  • Vitamina C – 4,6 milligrammi

Olio essenziale di menta verde

Gli oli essenziali di menta hanno proprietà antifungine e antiossidanti. Possono essere utilizzati nella conservazione degli alimenti naturali e come insetticida.

A differenza della menta fresca, l’olio essenziale di menta verde non è commestibile. Prima dell’uso, deve essere diluito con un olio vettore. Può irritare se viene a contatto con la pelle o gli occhi.

Suggerimenti per la menta fresca

Le foglie di menta fresca contengono un livello di mentolo molto più basso rispetto ad altre specie di menta, il che lo rende meno piccante e più adatto alle bevande salutari e alla cucina.

Alcuni suggerimenti di servizio sono:

  • Tagliare le foglie e cospargerle sul cibo
  • Usando le foglie per fare la salsa alla menta
  • Preparare il tè alla menta.

Per un’idea più avventurosa, prova il gelato alla menta fresca, o un’insalata speziata di carne brasata con riso tostato.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti elenca la menta verde come “generalmente riconosciuta sicura per l’uso previsto”.

Le persone con allergia alla menta possono manifestare reazioni lievi, tra cui rash cutaneo, irritazione della gola, mal di testa o vertigini.

Like this post? Please share to your friends: