Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Milia: cosa devi sapere

La pelle di un neonato subirà molti cambiamenti man mano che il bambino invecchia. Uno di questi cambiamenti può essere la comparsa di milia (cisti milium). I Milia sono piccole protuberanze che si sviluppano comunemente sul naso, sul mento, sulla fronte o sulle guance di un neonato.

Le dimensioni di Milia sono di circa 1-2 millimetri. A volte possono anche apparire sul tronco superiore, sugli arti, sul pene e sulle mucose. A volte possono essere presenti nella bocca di alcuni neonati e vengono chiamate perle Epstein.

Mentre milia può essere una scoperta allarmante per i nuovi genitori, sono normali e in genere niente di cui preoccuparsi.

Fatti veloci su milia

  • Le milie sono più spesso osservate nei neonati, interessando fino al 50% di loro. La condizione può colpire persone di tutte le età, comunque.
  • Milia tende ad andare via entro 1 mese dall’apparire sulla pelle di un bambino.
  • Milia può comparire in alcuni adulti dopo un trauma o l’assunzione di determinati farmaci.
  • Nei gruppi di età più avanzata, milia può apparire simile ad altre condizioni della pelle.

Cosa sono Milia?

Milia appare come il risultato di una proteina della pelle chiamata cheratina che viene trattenuta nella pelle. Appaiono come piccole protuberanze perlate bianche o gialle sulla superficie della pelle.

Un neonato può sviluppare questa condizione a causa dello sviluppo della ghiandola oleifera e della mancanza di un normale spargimento della pelle. La condizione scompare spesso entro un mese. In alcuni casi, tuttavia, può durare fino a quando il bambino ha fino a 3 mesi.

Esistono due tipi di milia:

  1. Milia primaria: questa condizione si verifica in coloro che hanno una pelle normale e dall’aspetto sano
  2. Milia secondaria: questa condizione si verifica nelle persone che hanno un’altra condizione della pelle

Milia non colpisce solo i neonati e i bambini. Altre forme di milia che possono influenzare gli adulti includono:

Primaria milia

milia sotto un occhio destro adulto

Questa forma di milia colpisce sia gli adulti che i bambini. I milia primari appaiono comunemente su aree del corpo come le palpebre, le guance, la fronte e i genitali.

Questa forma di milia può durare da settimane a mesi di durata.

Milia giovanile

Primo piano di milia sul naso di un bambino

Presente alla nascita o oltre, questa forma di milia è più comunemente legata a una serie di condizioni mediche e genetiche.

Le condizioni legate alla milia giovanile includono la sindrome del nevo delle cellule basali e la sindrome di Gardner.

Milia en plaque

Milia on the eye, un'area comune per milia en plaque.

Questa forma di milia colpisce più comunemente le donne di mezza età, sebbene possa essere trovata nei bambini e negli altri adulti.

La placca di Milia en si presenta tipicamente sulla palpebra, dietro le orecchie e sul viso in aree come la guancia e la mascella. Milia en placca può anche essere associata ad altre condizioni mediche, come il lupus.

Milia eruttiva multipla

 Credito d'immagine: Silver 442n, 2007 </ br>“></p> <p align=Questa forma colpisce più comunemente la faccia, le braccia e la parte superiore del tronco.

I milia eruttivi multipli sono gruppi di diverse milia e possono produrre sintomi di prurito.

Milia traumatica

I cluster di milium sono caratteristici di molteplici milli eruttivi.

Questa forma di milia può verificarsi dopo una lesione traumatica, come alcune ustioni e eruzioni vesciche.

I milia compaiono durante il processo di guarigione della pelle.

Milia correlata alla droga

Un uomo che tocca il suo braccio bruciato dal sole. Milia traumatico provengono da lesioni come ustioni o talvolta eruzioni cutanee.

Milioni di farmaci possono verificarsi occasionalmente in alcune persone dopo l’uso di determinati farmaci sulla pelle.

Questi farmaci includono creme di corticosteroidi, idrochinone e 5-fluorouracile.

Fattori di rischio e complicanze

I milia primari si verificano in genere in circa la metà di tutti i neonati. La condizione non è una preoccupazione medica nella maggior parte dei casi.

I genitori dovrebbero parlare con il medico del loro bambino se i sintomi compaiono su di loro, o per rassicurare che questo è un risultato normale.

Sintomi di milia

I milia primari nei neonati appaiono tipicamente come una protuberanza di 1-2 millimetri intorno al naso, agli occhi, alle guance, al mento e alla fronte. Possono anche apparire sul tronco, sulle gambe, sulle braccia, sul pene e sulle mucose.

Milia può occasionalmente essere visto nella bocca dei bambini e sono chiamati perle Epstein in questo evento. A volte, milia può essere presente con altre condizioni della pelle come l’acne del bambino.

In altri gruppi di età, milia può apparire simile a molte altre condizioni della pelle. Questi includono talpe e tumori, così come i seguenti:

  • Cisti – noduli pieni di liquido.
  • Comedoni – papule color pelle viste nell’acne.
  • Xantelasma – lesioni che contengono un accumulo di grasso nelle cellule immunitarie del corpo, che a volte è associato a livelli elevati di colesterolo.
  • Siringomi: tumori benigni del condotto del sudore.
  • Cheratosi seborroica – macchie warty comunemente associate all’invecchiamento

Diagnosi e trattamento

Il medico di un bambino può diagnosticare milia con un esame fisico e non ci sono test per la condizione.

Persona che mette la crema per la pelle sul loro braccio. La medicazione della pelle può causare la milia legata alla droga.

Nella maggior parte dei casi, i milia spariscono nel tempo. In alcuni casi, tuttavia, i medici possono raccomandare il trattamento. In alcuni casi, può essere raccomandata una biopsia cutanea per indicare la differenza tra milia e condizioni dannose della pelle.

Si raccomanda una regolare cura della pelle per i bambini. Questo include il lavaggio quotidiano del viso con acqua tiepida e sapone per bambini delicato, accarezzando la pelle asciutta ed evitando l’uso di lozioni o oli.

La solita raccomandazione è che i dossi di milia debbano essere lasciati in pace e non schiacciati o strofinati per evitare l’infezione.

I genitori dovrebbero parlare con il medico del loro bambino se hanno qualche preoccupazione circa l’aspetto della pelle del loro bambino, la presenza di un’eruzione o qualsiasi altra domanda.

Like this post? Please share to your friends: