Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Molti test sulla TB portano a diagnosi errate, avvisano l’Organizzazione Mondiale della Sanità

Molti esami del sangue attuali usati per diagnosticare la tubercolosi attiva (tubercolosi) spesso portano a diagnosi sbagliate, trattamenti inadatti e un grave rischio di danni alle persone, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha avvertito oggi in una raccomandazione politica. I paesi dovrebbero vietare esami del sangue non approvati e utilizzare solo quelli raccomandati dall’OMS – test microbiologici o molecolari.

Alcuni pazienti possono avere risposte anticorpali a test che cercano anticorpi o antigeni che suggeriscono di avere la tubercolosi, mentre in realtà non lo fanno. Gli anticorpi che hanno risposto ad altri organismi (non-TB) possono indurre i medici a diagnosticare erroneamente la tubercolosi. In altri casi, quelli con TB non possono essere diagnosticati attraverso test che cercano anticorpi.

Il dott. Mario Raviglione, direttore dell’OMS, ha dichiarato:

“Nel migliore interesse dei pazienti e dei caregivers nei settori della salute pubblica e privata, l’OMS chiede la fine dell’uso di questi test sierologici per diagnosticare la tubercolosi.Un test del sangue per diagnosticare la malattia della tubercolosi attiva è una pratica scorretta. impreciso e mette in pericolo la vita dei pazienti “.
L’OMS sottolinea che questa raccomandazione politica si riferisce agli esami del sangue solo per tubercolosi attiva, non inattiva (dormiente, latente), che è attualmente in fase di revisione.

L’OMS informa che le sue nuove raccomandazioni sono il risultato di 12 mesi di prove approfondite dei dati analizzati e discussi dall’OMS e da esperti di tutto il mondo, che hanno valutato 94 studi – 27 per la TBC extrapolmonare e 67 per la TBC polmonare. L’evidenza è convincente che gli esami del sangue sono troppo inaffidabili, dando luogo a falsi positivi o falsi negativi, rispetto a quelli approvati dall’OMS.

Un numero significativo di esami del sangue commerciali ha portato a troppi pazienti che hanno dato il “tutto chiaro” in modo errato – falsi negativi. Sono infetti, pensano di non esserlo e trasmettono la malattia agli altri. Se non trattata, la TB può essere fatale. Altri test commerciali possono fare l’opposto, i pazienti non infetti sono erroneamente diagnosticati e sottoposti a trattamento non necessario. Alcuni di questi pazienti possono avere qualche altra malattia che non viene curata.

Spreco di risorse: oltre un milione di test inaccurati vengono eseguiti ogni anno per diagnosticare la tubercolosi attiva. In molti casi il paziente deve pagare $ 30 per un test. Tragicamente, questi test (18 diversi) sono prodotti in Nord America e in Europa, dove le loro autorità regolatorie non li hanno approvati.

La dott.ssa Karin Weyer, coordinatrice di TB Diagnostics and Laboratory Strengthening per l’OMS, ha dichiarato:

“Gli esami del sangue per la tubercolosi sono spesso rivolti a paesi con deboli meccanismi regolatori per la diagnostica, dove gli incentivi di marketing discutibili possono scavalcare il benessere dei pazienti. È un business da molti milioni di dollari incentrato sulla vendita di test scadenti con risultati inaffidabili”.
Ogni anno, 1,7 milioni di persone muoiono di tubercolosi in tutto il mondo. La tubercolosi è un killer chiave di pazienti con HIV.

La tubercolosi, nota anche come TB, è una malattia altamente infettiva causata da Mycobacterium tuberculosis, un batterio. Colpisce principalmente i polmoni, ma può anche influenzare il sistema circolatorio, il sistema linfatico e il SNC (sistema nervoso centrale). Si chiamava consumo perché la malattia avrebbe consumato chiunque si fosse infettato dall’interno.

La maggior parte delle persone infette non ha sintomi. Quando appaiono, possono includere stanchezza, mancanza di respiro, brividi, sudorazioni notturne, perdita di peso inspiegabile e perdita di appetito. La tosse dura diverse settimane (la tosse può essere dolorosa), il paziente può tossire sangue, avere dolori al petto e respiro doloroso.

Scritto da Christian Nordqvist

Like this post? Please share to your friends: