Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Morsi di cimici: cosa devi sapere

La maggior parte delle persone che vengono morse dalle cimici sperimentano sintomi che includono irritazione, piaghe o prurito. Ma come dovrebbero essere trattati i morsi delle cimici e possono essere prevenuti?

Ci sono diversi modi per ridurre le possibilità di ottenere morsi, mentre le opzioni di trattamento includono una buona igiene e antistaminici.

Questo articolo esplora dettagliatamente i metodi di trattamento e prevenzione dei morsi delle cimici dei letti.

Cimici

Le cimici dei letti sono piccoli insetti parassiti che si nutrono di sangue umano.

Mentre sono una preoccupazione per la salute pubblica, le cimici dei letti non sono noti per trasmettere la malattia attraverso i loro morsi.

Le cimici dei letti usano una piccola struttura tubulare chiamata “proboscide” per bucare la pelle e bere il sangue di una persona. I parassiti sono più attivi quando gli umani dormono, durante la notte e la mattina presto.

Si stima che uno su cinque americani abbia personalmente affrontato un’infestazione da cimici o conosca qualcuno che ha incontrato i parassiti.

morsi

linea di morsi di cimice sulla schiena di una donna

Le cimici dei letti possono mordere ovunque sul corpo dove c’è pelle. In genere, i morsi tendono a verificarsi sulle aree esposte durante il sonno, come ad esempio:

  • collo
  • viso
  • mani
  • le spalle
  • braccia
  • gambe

Molte persone non sentono il morso stesso o sviluppano sintomi chiari diversi dai punti in cui la punta del bug e alcune piccole infiammazioni e irritazioni circostanti. Altri sono considerati ipersensibili ai morsi e sviluppano sintomi più gravi.

Nella maggior parte dei casi i sintomi si verificano più o meno immediatamente dopo il morso, ma possono svilupparsi o progredire anche nei giorni successivi. Senza ulteriore irritazione, i sintomi si risolvono in genere dopo circa una settimana.

Quasi tutti i morsi delle cimici produrranno un certo grado di disagio, tipicamente prurito e infiammazione. Altri segni e sintomi di punture di cimici includono:

  • una sensazione dolorosa che brucia
  • un urto prurito in rilievo con un centro chiaro
  • una protuberanza rossa pruriginosa con un centro scuro e una zona circostante gonfia più chiara
  • piccole protuberanze rosse o lividi in un disegno a zigzag o una linea
  • piccole protuberanze rosse circondate da vesciche o alveari
  • eruzioni papulari o aree della pelle con macchie sollevate o piatte che possono essere infiammate
  • piccole macchie di sangue da morsi spesso essiccati o macchiati su lenzuola o vestiti da letto
  • macchie di colore rossastro o bruno-rossastro su tessuti a causa di escrementi di cimici
  • pelli bianche o chiare, versate dalle ninfe mentre maturano

Le caratteristiche individuali del morso dell’insetto e della persona che viene morsa influenzano anche la piaga risultante.

Mentre è abbastanza raro, alcune persone hanno o sviluppano reazioni e sintomi gravi da morsi di cimici. I sintomi gravi che richiedono assistenza medica includono:

  • respirazione difficoltosa
  • vesciche
  • febbre
  • sensazione di nausea o di influenza
  • lingua gonfia
  • battito cardiaco irregolare

Altri sintomi

Vivere con le cimici dei letti può causare ulteriori complicazioni di salute:

  • Aumento della probabilità di infezione: a causa della superficie della pelle compromessa.
  • Privazione del sonno: l’idea di essere nutriti può essere estremamente stressante. Dato che gli insetti si nutrono solo di notte, alcune persone eviteranno di dormire o otterranno solo sonno agitato o irrequieto.
  • Diminuzione del benessere: una mancanza continua di sonno è stata collegata a sentimenti di depressione, ansia, stanchezza generale e riduzione della funzione immunitaria. I fraintendimenti che circondano le cimici dei letti, in particolare l’errata associazione con la mancanza di pulizia, possono aggiungere a sentimenti di depressione e bassa autostima.

Trattamento

morsi di cimici del letto wikicommons James Heilman MD 8 maggio 2013

Ci sono relativamente poche opzioni di trattamento quando si tratta di morsi di cimici dei letti semplici.

La prima linea di trattamento raccomandata riguarda la pulizia della ferita, idealmente con acqua e sapone.

Per i morsi pruriginosi, il seguente può alleviare i sintomi minori:

  • idrocortisone da banco, che può essere acquistato online.
  • creme anti-prurito
  • antistaminici

La maggior parte delle ferite guarisce da sola entro una settimana, a volte due.

Se si verifica un grave gonfiore, infiammazione o prurito o persiste, una persona dovrebbe consultare un medico.

Una risposta immunitaria drammatica può essere un segno di una reazione allergica. Se questo è il caso, potrebbe essere necessario amministrare uno dei seguenti:

  • un corticosteroide iniettabile
  • antistaminico
  • farmaco per l’epinefrina

In caso di infezione, possono essere prescritti antibiotici.

Grave prurito può causare ulteriori complicazioni, come infezioni o cicatrici. Se si manifesta un forte prurito, alle persone possono essere prescritte creme corticosteroidi e pillole o liquido antistaminico.

Identificazione

primo piano di due cimici

Un modo per aiutare a prevenire l’esposizione e le potenziali infestazioni da cimici è quello di essere in grado di riconoscere le cimici dei letti e distinguerle dagli altri parassiti.

In uno studio del 2017, circa il 35% dei viaggiatori d’affari americani intervistati e il 28% dei viaggiatori di piacere non erano in grado di distinguere una cimice da altri parassiti domestici.

Le caratteristiche comuni delle ninfe (cimici dei giovani letti) includono:

  • avere una lunghezza inferiore a 5 mm
  • giallo-biancastro o o di colore chiaro
  • invisibile senza microscopio o lente d’ingrandimento

Le ninfe sono più facili da vedere se si limitano a nutrirsi quando il sangue si riempie l’addome, dandogli un colore bruno-rossastro.

Le cimici dei letti adulti sono in genere molto più facili da individuare rispetto alle ninfe. Le caratteristiche identificabili della maggior parte delle cimici dei letti per adulti includono:

  • un corpo di forma ovale
  • seme di mele in taglia
  • un corpo che è abbastanza piatto se non alimentato e gonfiato di recente
  • colore da marrone rossiccio a marrone chiaro o marrone chiaro, a seconda di quanto recentemente è stato nutrito
  • una lunghezza di 5-7 millimetri (mm)
  • tre segmenti, un’antenna con quattro parti, peli gialli corti e ali inutilizzabili
  • un profumo ammuffito o stantio rilasciato dalle ghiandole sul ventre

Controllare le cimici dei letti ha bisogno dell’identificazione e della rimozione completa o della distruzione delle uova dei parassiti.

In media, una femmina può produrre almeno 345 uova nel corso della sua vita. Le femmine che depongono le uova spesso aumentano il volume e la frequenza di alimentazione per sostenere la loro covata.

Caratteristiche e segni comuni delle uova di cimici includono:

  • sono spesso posti negli stessi luoghi in cui la femmina sceglie di riposare
  • assomigliano a piccoli granelli a forma di botte, perlati, non più grandi della testa di uno spillo
  • dopo pochi giorni sviluppano una notevole area oculare

Prevenzione

La chiave per prevenire i morsi delle cimici dei letti è impedire agli insetti di entrare, nutrirsi e riprodursi in ambienti umani.

Durante il giorno, cimici spesso cercano rifugio nelle fessure e fessure di mobili, pavimenti, pareti e materassi.

Le cuciture e le pieghe dei mobili imbottiti possono anche offrire un nascondiglio ideale. È noto che le cimici persistono nei contenitori o nelle unità sottovuoto.

Gli insetti tendono a scegliere nascondigli vicino ai dormitori umani, comprese le camere da letto. Le cimici dei letti trovate in altre stanze sono di solito un segno di una grave infestazione.

Le aree in cui si verificano comunemente le infestazioni da cimici includono:

spreco di cimici

  • appartamento o condominio
  • ampi spazi per uffici
  • alberghi
  • case vacanze
  • navi da crociera
  • asili
  • case di cura
  • ospedali
  • dormitori universitari o unità abitative
  • trasporto pubblico, compresi gli aerei
  • centri commerciali
  • mobili o negozi di seconda mano
  • aree urbane
  • case affittate

Gli articoli comunemente responsabili della diffusione di cimici includono:

  • mobili usati o di seconda mano
  • nuovi mobili o tessuti esposti alle cimici dei letti durante il trasporto
  • bagagli
  • sedie o lettini dove la gente si addormenta
  • biancheria da letto o da letto
  • scatole mobili o di stoccaggio
  • articoli spediti, soprattutto se conservati in più sedi o magazzini

Le cimici dei letti non hanno preferenze tra condizioni igieniche, disordinate o non igieniche.

Possono, tuttavia, essere trovati a tassi più elevati in luoghi, come gli hotel, se le infestazioni non vengono adeguatamente cancellate.

Controllo delle cimici

I suggerimenti di casa per prevenire, controllare e chiarire le infestazioni da cimici includono:

    • Evitare mobili o oggetti provenienti da aree o ambienti infestati comunemente colpiti da cimici dei letti, come i condomini.
    • Scegli mobili o oggetti realizzati con materiali che normalmente non contengono crepe, fessure o cuciture, inclusi plastica, pietra, metallo, gesso e tessuti ad alta tessitura.

cambio lenzuola spesso per evitare cimici

  • Riempire o sigillare crepe, fessure e cuciture con prodotti, come colla o calpestio.
  • Pulire regolarmente la biancheria da letto e il letto.
  • Lavare e asciugare la biancheria a fuoco vivo.
  • Articoli imbottiti sotto vuoto regolarmente e accuratamente, compresi materassi, cuscini, ecc.
  • Pulire i letti più pesanti, compresi materassi, cuscini, trapunte e copripiumini, utilizzando il calore elevato, idealmente l’impostazione “a vapore secco” disponibile sulle lavatrici moderne.
  • Usa un piroscafo per uccidere uova e insetti nel bagaglio o negli articoli imbottiti.
  • Quando si viaggia, tenere i bagagli su scaffalature e lontano da pavimenti, letti e mobili.
  • Controlla i segni di cimici quando entri nelle stanze d’albergo o in altri punti caldi.
  • Ricorda, dove c’è una cimice di solito ce ne sono molte, spesso nelle aree circostanti o adiacenti alla stanza o all’elemento infetto.
  • Coprire più parte della pelle possibile durante il sonno.

In casi gravi o persistenti, potrebbe essere necessario distruggere mobili o oggetti infetti, idealmente bruciando.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: