Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Morso di serpente a sonagli: cosa dovresti sapere

Un morso di un serpente velenoso, come un serpente a sonagli, è un’emergenza. Se una persona viene morsa, è fondamentale che ottengano rapidamente assistenza medica.

I serpenti tendono ad evitare gli umani ma mordono solo come ultima risorsa quando sono minacciati o sorpresi. Quando un serpente velenoso morde qualcuno, il 911 deve essere chiamato e quella persona deve arrivare immediatamente al pronto soccorso.

I morsi di serpente sono comunque curabili. Secondo la Croce Rossa americana, delle circa 7000 persone morse da un serpente negli Stati Uniti ogni anno, meno di cinque persone muoiono.

Fatti veloci sul morso del serpente a sonagli:

  • I serpenti a sonagli sono velenosi.
  • I serpenti evitano le persone. Attaccano se si sentono minacciati o sorpresi.
  • Una reazione riflessa continua significa che un serpente può mordere ancora diverse ore dopo la morte.
  • Se si verifica un morso, l’area intorno alla ferita si gonfierà e cambierà colore.
  • Il trattamento prevede l’immobilizzazione della parte del corpo ferita, la pulizia e l’avvolgimento della ferita e l’antiveleno in ospedale.
  • Senza un trattamento tempestivo, o se qualcuno ha una reazione allergica, il morso del serpente a sonagli può essere fatale.

Sintomi

I morsi del serpente a sonagli possono essere letali.

I morsi del serpente a sonagli sono dolorosi. I sintomi immediati includono:

  • emorragia
  • respirazione difficoltosa
  • visione offuscata
  • palpebra cadente
  • bassa pressione sanguigna
  • nausea e vomito
  • intorpidimento
  • paralisi
  • impulso rapido
  • cambiare il colore della pelle
  • gonfiore
  • formicolio
  • danno tissutale
  • sete
  • stanchezza
  • debolezza
  • impulso debole

Trattamento

Se una persona è stata morsa, è fondamentale ricevere immediatamente assistenza medica. La persona deve essere calmo e rassicurato che il morso può essere curato.

Cosa fare

Applicare una benda al braccio e al gomito.

Mentre attende l’arrivo dell’aiuto, la Croce Rossa americana consiglia di lavare la ferita e quindi applicare una benda per rallentare la diffusione del veleno. I seguenti passi dovrebbero essere presi quando si fa questo:

  • Verificare la sensazione, il calore e il colore dell’arto e annotare eventuali variazioni del colore e della temperatura della pelle.
  • Posiziona la parte finale della benda contro la pelle e avvolgila, usando i giri sovrapposti. Inizia dal punto più lontano dal cuore e copri una lunga sezione del corpo, come un braccio o un polpaccio. Per avvolgere un giunto, usa la figura di otto spire per sostenerlo.
  • Controlla sopra e sotto il morso per sentire, calore e colore, in particolare nelle dita delle mani e dei piedi.
  • Controlla la tenuta della benda in modo che un dito possa ancora passare facilmente ma non allentatamente sotto di esso.
  • Tieni ferma l’area ferita e assicurati che sia più in basso del cuore. La persona che è stata morsa dovrebbe camminare solo se assolutamente necessario. Portali in salvo se possibile.

Una volta in ospedale, il personale medico somministrerà farmaci antiveleno.

Se il serpente è già morto, dovrebbe essere portato in ospedale per mostrarlo ai medici in modo che il tipo e il suo veleno possano essere identificati.

Fai attenzione alla testa quando tocchi e sollevi un serpente morto, poiché può mordere una reazione riflessa per diverse ore dopo la morte.

Cosa non fare

Quando si tratta di morsi di serpente, ci sono alcune azioni da non prendere. Secondo il Medical Center dell’Università del Maryland, questi includono:

  • permettendo alla persona che è stata morsa di esagerare
  • applicare un laccio emostatico
  • applicando un impacco freddo
  • tagliando il morso con un coltello o un rasoio
  • cercando di succhiare il veleno
  • dando qualsiasi stimolante o antidolorifico a meno che non venga detto da un medico
  • dare una persona che è stata morsa qualcosa da mangiare o da bere
  • sollevando il sito del morso sopra il cuore della persona

Possibili complicazioni

Alcune persone possono avere una reazione allergica al veleno di serpente. Questa reazione chiamata anafilassi o shock anafilattico può verificarsi immediatamente o diverse ore dopo che una persona è stata morsa. I sintomi includono:

  • prurito della pelle con orticaria e arrossamento
  • viso gonfio, labbra, lingua e gola, che porta a difficoltà di respirazione
  • un battito cardiaco accelerato
  • nausea, vomito e diarrea

Se la reazione porta a un calo della pressione sanguigna, può anche causare vertigini, confusione, svenimento, pelle fredda e umida e persino cecità.

Qualcuno che è stato morso da un serpente può anche rimanere scioccato. Questa è un’emergenza medica a sé stante e ha sintomi simili all’anafilassi.

I sintomi di shock includono:

  • svenimento e collasso
  • pelle pallida, fredda, appiccicosa
  • sudorazione
  • respiro rapido e superficiale
  • cecità
  • nausea e vomito
  • sonnolenza o perdita di coscienza

Se la persona morsa mostra sintomi di shock, adagiarli e sollevare le gambe. Usa una giacca o una coperta per tenerli caldi.

Come identificare un serpente a sonagli

I serpenti a sonagli hanno un sonaglio o un rantolo parziale, che è composto da anelli di collegamento. Questi anelli sono fatti di segmenti di cheratina, che è lo stesso materiale nelle unghie umane. Quando un serpente vibra i segmenti della cheratina, emettono un sibilo come avvertimento.

Ci sono 30 specie riconosciute di serpenti a sonagli, che vanno da 1 a 7 piedi di lunghezza. I serpenti a sonagli hanno corpi pesanti e teste a forma di diamante con un caratteristico “pozzo” su ciascun lato.

Si trovano negli Stati Uniti, in Messico e in Sud America. Negli Stati Uniti, vivono nelle dune di sabbia del deserto a sud-ovest, nelle paludi del sud-est e nei prati del nord-est. Possono vivere ovunque dal livello del mare fino a un’altitudine di 11.000 piedi.

Nelle zone in cui la temperatura scende fino a 40 ° F o meno, i serpenti a sonagli possono andare in letargo in inverno. Essendo a sangue freddo, prenderanno il sole su superfici piatte all’aperto durante il giorno per riscaldarsi. Nei luoghi in cui le temperature diurne superano i 90 ° C, i serpenti a sonagli tendono ad essere più attivi di notte.

Veleno di serpente a sonagli

Il trucco esatto e la forza del veleno dipendono dalle specie del serpente a sonagli e da dove vive.Il liquido velenoso viene iniettato rapidamente e il serpente può controllare la quantità di veleno rilasciato.

Il veleno viene prodotto in ghiandole nella mascella superiore del serpente ed è passato attraverso il dotto del veleno prima di essere trasportato attraverso le grandi zanne vuote della creatura.

Prevenzione

Iscriviti avvertimento di habitat serpente a sonagli.

Si consiglia alle persone di evitare le aree in cui potrebbero nascondersi i serpenti, ad esempio sotto rocce e tronchi. Una persona non dovrebbe mai prendere o provocare un serpente, poiché attaccherebbe se si sentisse minacciato.

Quando si entra in un’area in cui è difficile per una persona vedere i propri piedi mentre si cammina, è necessario toccare terra o fogliame davanti a sé con un bastone. I serpenti cercheranno di evitare una persona se gli verrà dato un avvertimento sufficiente. Le persone dovrebbero indossare pantaloni lunghi e stivali se si fa un’escursione in un’area in cui i serpenti sono noti.

Se qualcuno vede un serpente a sonagli durante le escursioni, può stare al sicuro con questi suggerimenti:

  • niente panico
  • stare almeno a 5 piedi di distanza dal serpente
  • non cercare di uccidere il serpente, in quanto ciò può aumentare le probabilità che si morda ed è anche illegale in alcuni stati
  • avvisare gli altri del serpente e consigliare loro di essere prudenti e di tenere lontani bambini e animali domestici

prospettiva

La maggior parte dei 7.000 morsi di serpente negli Stati Uniti ogni anno proviene da serpenti a sonagli, ma meno di cinque persone muoiono di conseguenza.

La maggior parte di queste morti si verifica perché la persona ha una reazione allergica, è in cattive condizioni di salute, o non è in grado di ottenere assistenza medica in tempo.

Like this post? Please share to your friends: