Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Nuovi benefici per la salute associati all’olio di semi di canapa

La canapa è una coltura ricca di oli con potenziali benefici per la salute, secondo un nuovo studio nel.

Derivato dalla cannabis (marijuana), la canapa è stata utilizzata da millenni nel settore tessile, medico e alimentare, da persone di tutto il mondo.

Nonostante ciò, i semi di canapa sono stati banditi in Nord America dal 1930, quando tutte le varietà di cannabis sono state rese illegali a causa del suo contenuto di tetraidrocannabinolo (THC). Il THC è il composto che induce il “massimo” nell’uso ricreativo della cannabis.

Tuttavia, la canapa con un basso contenuto di THC (0,3%) è stata legalizzata dall’Unione Europea e il mercato economico globale per la canapa a basso tenore di THC – usato in medicinali, carta e tessuti – è valutato a $ 100-200 milioni all’anno.

I ricercatori hanno analizzato una porzione di olio di semi di canapa per vedere quali benefici potrebbero avere. Hanno scoperto che alcuni dei suoi componenti sono efficaci nel promuovere una buona salute. Questi includono steroli, alcoli alifatici e acidi linolenic.

Acidi linolenic, steroli e alcoli alifatici

Uno degli acidi linolenic contenuti nell’olio di semi di canapa è un acido grasso omega-3 che alcuni studi hanno riconosciuto come prevenzione della malattia coronarica.

una foglia di marijuana

Gli steroidi sono alcoli steroidi. Gli esperti sanno che gli steroli sono utili per ridurre il colesterolo e l’assunzione giornaliera di steroli è stata collegata a un minor rischio di infarto.

Gli alcoli alifatici contenuti nell’olio di semi di canapa sono anche noti per abbassare il colesterolo e ridurre l’aggregazione piastrinica. Uno di questi alcoli, il fitolo, è associato a benefici antiossidanti e antitumorali e può anche essere trovato in alimenti sani come spinaci, fagioli, verdure crude e asparagi.

Un altro antiossidante nell’olio di semi di canapa è il tocoferolo, che è noto per essere benefico contro le malattie degenerative, come l’aterosclerosi e l’Alzheimer.

Tra gli altri benefici, l’olio di semi di canapa ha anche mostrato un effetto positivo sulle malattie dermatologiche e sul metabolismo dei lipidi (il processo attraverso il quale gli acidi grassi sono scomposti nel corpo).

I semi di canapa hanno anche alti livelli di vitamine A, C ed E e β-carotene, ed è ricco di minerali come fosforo, potassio, magnesio, zolfo e calcio. Come alimento, l’olio di semi di canapa è nutriente – contiene un eccellente equilibrio di acidi grassi polinsaturi – e, a quanto pare, ha un buon sapore.

Colorado ha recentemente legalizzato la marijuana per uso ricreativo e alcuni stati hanno approvato leggi che consentono l’uso medicinale della marijuana. Nel 2013, ha riferito uno studio che suggerisce che il contenuto di THC della marijuana potrebbe essere di beneficio medico per le persone che hanno una malattia autoimmune.

Like this post? Please share to your friends: