Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Occhi rossi: elenco di cause comuni

Gli occhi rossi possono essere il segno di un’irritazione minore o di una condizione medica grave, come un’infezione.

Gli occhi iniettati di sangue o rossi si verificano quando i piccoli vasi sanguigni che sono presenti sulla superficie dell’occhio si ingrandiscono e si congestionano con il sangue. Ciò accade a causa di una quantità insufficiente di ossigeno fornita alla cornea o ai tessuti che coprono l’occhio.

Gli occhi iniettati di sangue non sono di per sé una ragione per essere eccessivamente preoccupati, ma se associati a dolore agli occhi, drenaggio anormale o visione compromessa, questo può indicare un serio problema medico.

Congiuntivite

congiuntivite

La congiuntivite, comunemente nota come Pinkeye, è un’infezione che include gonfiore e irritazione della congiuntiva. La congiuntiva è una sottile membrana trasparente che riveste la palpebra e torna indietro per coprire la parte bianca dell’occhio.

Un’infezione della congiuntiva irrita i vasi sanguigni facendoli gonfiare. È questa infiammazione a far apparire il bianco degli occhi rossastro o addirittura un po ‘rosa.

I virus causano fino all’80% di tutti i casi di congiuntivite. L’occhio rosa è prevalente tra i bambini delle scuole ed è molto contagioso.

L’infezione si diffonde comunemente attraverso il contatto diretto con dita o oggetti personali contaminati. È spesso associato a un’infezione delle alte vie respiratorie e si diffonde attraverso la tosse.

La congiuntivite allergica può essere dovuta a un’allergia o ad una sostanza irritante come la polvere. Indossare lenti a contatto troppo a lungo o non pulirle adeguatamente può anche portare alla congiuntivite. La congiuntivite causata da allergie o irritanti non è contagiosa.

Le persone di solito finiscono con l’avere occhi rosa in entrambi gli occhi perché un’infezione può facilmente diffondersi da un occhio all’altro. Segni e sintomi di congiuntivite includono:

  • prurito agli occhi
  • produzione di lacrime in eccesso
  • rossore
  • scarico
  • sensibilità alla luce
  • scarsa visione
  • sensazione grintosa in uno o entrambi gli occhi

Un medico può tipicamente individuare la congiuntivite a causa dell’occhio rivelatore rosso-rosato o dal tipo di scarica presente. Le persone con congiuntivite batterica possono non avere l’occhio rosso, ma possono avere un caratteristico scarico di muco o drenaggio che è bianco, verde o giallo.

Per confermare la diagnosi, un medico può fare una visita oculistica completa o prelevare un campione di qualsiasi scarica oculare per analisi di laboratorio.

Se l’epidemia è dovuta a un’allergia, un medico può ordinare un test allergologico per determinare l’allergene specifico che la persona deve evitare.

Le opzioni di trattamento per la congiuntivite dipendono dal tipo, quindi è importante consultare un medico se si verifica uno qualsiasi dei segni e dei sintomi. L’occhio rosa non è una condizione seria e generalmente non causa problemi di visione a lungo termine. Spesso si risolve da solo.

Per evitare di diffondere congiuntivite, le persone dovrebbero lavarsi le mani frequentemente ed evitare di strofinare gli occhi. Dovrebbero anche evitare di condividere colliri, cosmetici, asciugamani o federe.

Dopo che la congiuntivite batterica o virale si è risolta, le persone dovrebbero smaltire qualsiasi lente a contatto, soluzioni o trucco per gli occhi che hanno usato mentre erano infette per aiutare a evitare la re-infezione.

Ulcera corneale

Un’ulcera corneale è una piaga aperta sulla cornea che è tipicamente causata da infezioni batteriche. Appaiono spesso a seguito di lesioni agli occhi, traumi o altri tipi di danni.

L'uomo si stropiccia gli occhi al lavoro

I sintomi possono includere:

  • occhi rossi
  • dolore negli occhi
  • dolore dell’occhio
  • sensibilità alla luce
  • scarica oculare da lieve a severa
  • visione ridotta
  • una macchia bianca sulla cornea

Le persone con disturbi alle palpebre, herpes labiale e che portano lenti a contatto sono a rischio di sviluppare ulcere corneali. Gli occhi sono molto sensibili all’irritazione delle lenti a contatto, soprattutto se le lenti non sono maneggiate in modo sicuro, conservate correttamente o pulite correttamente.

Le lenti a contatto possono sfregare contro la superficie dell’occhio e danneggiare leggermente le cellule esterne. Questo danno può consentire ai batteri di penetrare nell’occhio.

Altre cause di ulcera corneale includono:

  • fungo
  • parassiti
  • virus
  • occhi asciutti
  • allergie
  • infezione diffusa
  • abrasioni o ustioni alla cornea
  • La paralisi di Bell

Se non trattata correttamente, le ulcere corneali possono portare a gravi perdite della vista o addirittura alla perdita di un occhio.

Le opzioni di trattamento comprendono antibiotici o agenti antifungini. Speciali colliri possono essere prescritti per aiutare ad alleviare il dolore e ridurre la possibilità di complicanze. I casi gravi possono richiedere un trapianto di cornea.

Sindrome dell’occhio secco

Si dice che una persona che non produce abbastanza lacrime o lacrime di buona qualità per lubrificare e nutrire i propri occhi in modo appropriato soffrano di sindrome dell’occhio secco o dell’occhio secco.

Una condizione medica, cambiamenti ormonali e persino alcuni farmaci possono causare la sindrome dell’occhio secco. L’occhio secco cronico può provocare l’infiammazione e l’irritazione della superficie dell’occhio, conferendo agli occhi un aspetto rosso. I sintomi della sindrome dell’occhio secco includono:

  • occhi pungenti o brucianti
  • sensazione di corpo estraneo
  • dolore e arrossamento negli occhi
  • lacrime eccessive
  • disagio quando si indossano lenti a contatto
  • visione sfocata
  • affaticamento degli occhi
  • scarica degli occhi fibrosi
  • aumento del disagio dopo aver guardato la televisione o aver letto

Solo un medico può determinare se c’è una condizione medica sottostante che causa l’occhio secco. Un oftalmologo può eseguire test per misurare la produzione di lacrime, se necessario.

L’occhio secco è incurabile ma può essere trattato. Per i casi lievi, ci sono farmaci da banco che possono essere utili, come lacrime, gel e unguenti artificiali. Le opzioni di trattamento comprendono lacrime artificiali, colliri o interventi chirurgici a seconda della gravità della condizione.

Il farmaco anti-infiammatorio ciclosporina è la principale prescrizione attualmente disponibile per il trattamento dell’occhio secco. Aiuta a diminuire i danni alla cornea, aumentare la produzione lacrimale e ridurre i sintomi generali.

Emorragia sottocongiuntivale

emorragia subcongiuntivale

La congiuntiva contiene molti vasi sanguigni e capillari. Queste navi possono rompersi e causare perdite di sangue nell’area tra la congiuntiva e il bianco dell’occhio.

Quando ciò accade, una piccola quantità di sangue si accumula sotto la congiuntiva. Questo piccolo accumulo di sangue è chiamato emorragia subcongiuntivale. L’emorragia minore sotto la membrana esterna dell’occhio causa la comparsa di chiazze di colore rosso brillante sul bianco dell’occhio.

Le emorragie sottocongiuntivali si verificano di solito a causa di una lesione o trauma agli occhi. Anche sfregare l’occhio troppo forte può causare un’emorragia.

Le cause più comuni di emorragia subcongiuntivale sono tosse, starnuti e tensioni. Le persone che hanno il diabete, l’ipertensione arteriosa o che stanno assumendo determinati farmaci possono anche avere delle emorragie subcongiuntivali.

Emorragie sottocongiuntivali si verificano sulla superficie dell’occhio. Poiché non influenzano la cornea o l’interno dell’occhio, la visione non ne risente.

In genere non sono dolorosi e non provocano sensazioni o sintomi reali diversi dai punti rossi. Sebbene il rosso o il sangue negli occhi possano sembrare seri, la maggior parte delle emorragie subcongiuntivali sono generalmente innocue e si risolvono da sole in pochi giorni.

In genere non è necessario alcun trattamento, ma se si irritano, un medico può raccomandare lacrime artificiali.

Altre cause

Questi sono solo alcuni disturbi comuni associati agli occhi rossi. Altri includono:

  • infiammazione della cornea, dell’iride o del bianco dell’occhio
  • glaucoma
  • troppa esposizione al sole
  • polvere o altre particelle negli occhi
  • ferita
  • nuoto
  • fumare o bere
  • sostanze irritanti o inquinanti ambientali

Trattamento

Gli occhi rossi possono svilupparsi improvvisamente o nel tempo. I colliri sono utili in molti casi e possono essere acquistati da banco o online. Se il rossore non si sta attenuando ed è accompagnato da altri sintomi, le persone dovrebbero consultare un medico.

Le lesioni agli occhi, le lenti a contatto e l’uso frequente di colliri possono causare irritazioni che portano ad occhi rossi. Un medico può aiutare una persona a individuare la causa del suo problema agli occhi rossi e sviluppare un piano di trattamento.

Trattamenti comuni includono colliri, antibiotici, creme e farmaci per via orale. La maggior parte delle condizioni sono prontamente curabili e, se prese in anticipo, non causano danni permanenti a lungo termine.

Alcune gravi condizioni mediche, tra cui la leucemia, la sarcoidosi e l’artrite giovanile idiopatica, possono anche causare un effetto occhi rossi. Di conseguenza, ottenere una diagnosi corretta è fondamentale.

Le persone non dovrebbero esitare a contattare il proprio medico per qualsiasi domanda o dubbio se hanno gli occhi rossi.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: