Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Oli essenziali e menopausa: possono aiutare?

La menopausa può innescare una serie di sintomi quando gli ormoni si spostano e la fertilità diminuisce. Alcuni farmaci, inclusa la terapia ormonale, possono aiutare.

Tuttavia, la terapia ormonale (HT) è stata collegata ad alcune forme di cancro e molte donne sono preoccupate per la sicurezza di assumere ormoni artificiali.

Alcune prove suggeriscono che gli oli essenziali potrebbero aiutare con i sintomi della menopausa. Le prove sono sparse e incoerenti, quindi ciò che funziona per una donna potrebbe non funzionare per un’altra.

È importante che le donne lavorino con il loro medico per valutare se i rimedi alternativi sono giusti per loro. Con il controllo medico, gli olii essenziali potrebbero essere un’alternativa ai trattamenti tradizionali della menopausa.

Sintomi della menopausa

Per la maggior parte delle donne, i sintomi della menopausa sono fastidiosi, ma non abbastanza gravi da compromettere la qualità generale della vita. Le donne che soffrono di sintomi debilitanti della menopausa dovrebbero consultare un medico prima di provare i rimedi casalinghi.

Molti sintomi associati alla menopausa iniziano durante la perimenopausa, la fase di transizione nella menopausa. Questo periodo può durare per 8-10 anni. Molte persone si riferiscono a questa volta come menopausa, anche se il termine menopausa si riferisce tecnicamente al momento in cui una donna non ha avuto un periodo di 12 mesi.

Oli essenziali

Alcuni dei sintomi più comuni associati alla menopausa includono:

  • periodi irregolari durante la perimenopausa
  • cambiamenti nel sonno, compresa l’insonnia
  • ansia, depressione, irritabilità e altri cambiamenti di umore
  • cambiamenti nella libido, in particolare un calo di interesse per il sesso
  • secchezza e dolore vaginale durante il rapporto sessuale
  • aumento di peso, in particolare intorno alla vita
  • perdita ossea e ossa fragili
  • perdita muscolare

Mentre la menopausa continua, alcune donne notano altri cambiamenti, come la crescita di più peli del viso o del corpo, cambiamenti nella voce, diradamento dei capelli o cambiamenti nella struttura dei capelli o della pelle.

Gli olii essenziali possono aiutare?

I rimedi popolari hanno usato gli olii essenziali per generazioni. La medicina mainstream, tuttavia, sta solo iniziando a considerare i loro effetti. Ciò significa che la ricerca sulla loro efficacia è limitata.

Anche se una manciata di studi sottolineano il potere degli oli essenziali, non tutti gli oli essenziali sono stati testati. Ciò significa che i ricercatori non comprendono ancora a fondo quali oli essenziali sono i più efficaci, perché alcuni oli sembrano funzionare solo per alcune donne, o se i fattori dello stile di vita, come la dieta e l’esercizio fisico, possono influire sul funzionamento degli oli essenziali.

In alcuni casi, vi è incertezza circa il dosaggio corretto, o c’è un dibattito sul fatto che un olio essenziale è sicuro da consumare o utilizzare sulla pelle.

Le donne interessate all’uso di oli essenziali dovrebbero adottare un approccio basato su tentativi ed errori. Una buona opzione è provare diversi oli e dosi sotto la direzione di un medico e un esperto di oli essenziali.

Oli da provare

I seguenti oli possono aiutare a ridurre o alleviare i sintomi della menopausa.

fitoestrogeni

olio di pino

I fitoestrogeni sono estrogeni vegetali. Oli essenziali contenenti fitoestrogeni possono aiutare a bilanciare gli ormoni.

Poiché molti dei cambiamenti associati alla menopausa sono dovuti alla diminuzione degli estrogeni, i fitoestrogeni possono migliorare una serie di sintomi, inclusi sbalzi d’umore, vampate di calore e periodi irregolari.

Secondo uno studio, la salvia sclarea, il finocchio, il cipresso, l’angelica e gli oli di coriandolo possono sostenere l’equilibrio ormonale.

I seguenti oli essenziali possono ridurre il disagio associato alla menopausa. Gli specialisti raccomandano che le donne inizino con un solo olio essenziale a basse dosi per testare la tolleranza, aggiungendo gradualmente più oli o un dosaggio maggiore a seconda delle necessità.

Olio di pino

Le ricerche condotte su ratti le cui ovaie erano state rimosse hanno scoperto che l’olio di pino riduceva la perdita ossea, proteggendo dall’osteoporosi. Questa ricerca ha suggerito che l’olio di pino potrebbe anche funzionare negli esseri umani.

olio

l’olio dell’albero casto, chiamato anche castagna e balsamo di Abramo, è l’olio essenziale che i ricercatori probabilmente conoscono meglio. La ricerca suggerisce che gli oli provenienti sia dalla bacca sia dalla foglia possono affrontare una varietà di sintomi della menopausa, inclusi periodi irregolari e sbalzi d’umore.

Contrariamente alla convinzione che l’olio della bacca fosse il più benefico, uno studio del 2002 ha rilevato che l’olio della foglia era, in effetti, la parte più efficace della pianta.

Lavanda

La lavanda è stata a lungo utilizzata nell’aromaterapia per favorire la sensazione di rilassamento e favorire un sonno sano.

Oltre a ridurre l’ansia della menopausa, la lavanda può aiutare a ridurre i sintomi della menopausa, come vampate di calore, mal di testa e palpitazioni cardiache.

Rosa

Alcuni ricercatori hanno proposto che l’olio di rose rafforzi l’utero, potenzialmente affrontando i problemi del ciclo mestruale. In menopausa, l’olio di rosa può migliorare l’umore e ridurre le vampate di calore equilibrando gli ormoni.

Geranio

Il geranio ha mostrato benefici simili all’olio di rosa, equilibrando gli ormoni, sostenendo la regolarità del ciclo mestruale in perimenopausa e migliorando l’umore.

Usando gli oli

Olio essenziale

Le concentrazioni di oli essenziali in diverse formule possono variare. Di conseguenza, è più sicuro seguire le raccomandazioni del produttore durante l’utilizzo, poiché due oli potrebbero differire sostanzialmente nella concentrazione.

I sostenitori degli olii essenziali trovano che utilizzarli per l’aromaterapia è sufficiente per ottenere buoni risultati. Diffondere 3-5 gocce di olio essenziale in una soluzione con acqua può aiutare a favorire il rilassamento durante il giorno. Diffusori di oli essenziali sono ampiamente disponibili nei negozi di salute naturale e online.

Gli oli essenziali possono essere utilizzati anche nel massaggio. Gli utenti dovrebbero diluire l’olio con un olio vettore, come olio di cocco o olio di jojoba. La miscela può quindi essere applicata a punti di impulso o utilizzata durante un massaggio.

Una revisione del 2007 di diversi oli essenziali nelle donne in menopausa ha rilevato che un massaggio settimanale dell’addome, delle braccia e della schiena in 8 settimane è stato sufficiente per vedere i risultati.

rischi

Gli oli essenziali sono naturali, ma ciò non significa che siano sicuri in ogni formulazione e dosaggio. Il consumo di oli essenziali è controverso, soprattutto perché alcuni oli essenziali sono velenosi in grandi dosi.

Col passare del tempo, il consumo di olii essenziali può causare irritazione allo stomaco o alla bocca e persino causare sintomi più gravi. Anche in piccole dosi, alcuni oli essenziali possono irritare la pelle. Il modo più sicuro per usare gli olii essenziali è in aromaterapia o applicato sulla pelle in un olio da massaggio.

Le persone dovrebbero trattare gli olii essenziali come qualsiasi altro farmaco e prendere le seguenti precauzioni:

  • Evitare di usare più del dosaggio raccomandato. Se una persona usa accidentalmente troppo, dovrebbe contattare un centro antiveleni.
  • Eseguire un patch test su una piccola area della pelle prima di utilizzare oli essenziali per il massaggio.
  • Introdurre solo un olio essenziale alla volta. Altrimenti, se si verifica una reazione allergica, è impossibile sapere quale olio l’ha provocata.

Se qualcuno ha un’allergia alla pianta da cui deriva l’olio essenziale, l’olio essenziale causerà probabilmente anche una reazione allergica.

Altri trattamenti

Per le donne che desiderano evitare la TOS, gli oli essenziali non sono l’unica alternativa. Rimedi stile di vita possono anche aiutare con molti sintomi della menopausa. Questi includono:

  • consumare alimenti, come la soia, che contengono fitoestrogeni
  • mangiare una dieta sana ed equilibrata e limitare la caffeina
  • ottenere almeno 30 minuti di esercizio al giorno, 5 giorni alla settimana
  • Smettere di fumare
  • mantenere un peso sano
  • adottando tecniche di gestione dello stress, come la meditazione e la respirazione profonda
Like this post? Please share to your friends: