Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Otto allergie alimentari comuni: cause, sintomi e fattori scatenanti

Qualsiasi cibo può causare un’allergia. Tuttavia, solo una manciata di alimenti causa almeno il 90 percento delle reazioni allergiche al cibo. La sostanza che causa una reazione allergica in alimenti o bevande è chiamata “allergene”.

Per quanto riguarda gli alimenti, quasi tutti gli allergeni sono proteine. Per la maggior parte delle persone, queste proteine ​​non sono allergeni, perché il loro sistema immunitario non reagisce a loro. È la reazione del sistema immunitario a queste proteine ​​che causa una reazione allergica.

Tra i bambini, la maggior parte delle reazioni allergiche al cibo sono causate da arachidi, latte, soia, noci, uova e grano. La maggior parte dei bambini smette di essere allergica agli alimenti nella prima infanzia. Gli adulti allergici tipicamente reagiscono ad agrumi, noci, pesce, arachidi, molluschi e grano.

Uova

cibo allergico

Come la maggior parte delle allergie alimentari, l’allergia all’uovo è più comune nell’infanzia e circa la metà dei bambini che ne hanno fatto crescere entro i 3 anni. In alcuni casi, l’allergia alle uova può causare anafilassi.

Tre proteine ​​causano allergia all’uovo:

  • ovomucoide
  • ovalbumina
  • conalbumina

La cottura può distruggere alcuni di questi allergeni, ma non altri. Quindi, alcune persone potrebbero reagire alle uova cotte e alle uova crude.

Occasionalmente, qualcuno potrebbe reagire all’uovo perché ha un’allergia alla carne di pollo, quaglie o tacchino o alle penne degli uccelli. Questo è chiamato sindrome uovo-uovo.

Pesce

L’allergia al pesce può spesso causare reazioni gravi, compresa l’anafilassi. È più probabile che gli adulti abbiano una reazione allergica ai pesci e ai crostacei rispetto ai bambini, probabilmente perché gli adulti mangiano questi alimenti più spesso.

Le persone che sono allergiche a un tipo di pesce, come il merluzzo, reagiscono spesso ad altri tipi di pesce, come nasello, eglefino, sgombro e merlano.

Questo perché gli allergeni in questi pesci sono abbastanza simili. La cottura non distrugge gli allergeni del pesce. In effetti, alcune persone con un’allergia al pesce possono essere allergiche al pesce cotto ma non crudo.

latte

L’allergia al latte di mucca è l’allergia alimentare più comune nell’infanzia. Una reazione può essere scatenata da piccole quantità di latte, passate al bambino attraverso il latte materno della madre dai latticini che ha mangiato, o dal latte delle mucche al bambino.

I bambini di solito crescono per allergia al latte, ma circa un quinto dei bambini che hanno un’allergia al latte di mucca saranno comunque allergici ad esso da adulti.

Sintomi di allergia al latte

I sintomi dell’allergia al latte sono spesso lievi e possono interessare qualsiasi parte del corpo. Possono includere:

  • eruzioni cutanee
  • diarrea
  • vomito
  • crampi allo stomaco

In pochissimi casi, l’allergia al latte può causare anafilassi.

Noci dagli alberi

L’allergia alle noci degli alberi è di solito lunga tutta la vita. I dadi che sono più suscettibili di causare reazioni allergiche sono:

  • Noci
  • Nocciole
  • mandorle
  • Noci Pecan
  • Noci brasiliane
  • pinoli
  • Noci di macadamia
  • anacardi

In rare occasioni, tutte queste noci possono causare anafilassi nelle persone sensibili. A volte, le persone con un’allergia a un tipo di noce reagiscono anche ad altri tipi di noci. Le persone con allergie alle noci dovrebbero parlare con il loro medico per un consiglio.

Arachidi

L’allergia alle arachidi, note anche come arachidi e noci di scimmia, è spesso lunga tutta la vita.

Le arachidi sono una delle cause più comuni di allergia alimentare e possono causare gravi reazioni, compresa l’anafilassi. Contengono allergeni che non vengono distrutti dalla cottura o dalla tostatura.

L’allergia alle arachidi può essere così grave che quantità molto piccole possono causare una reazione. Per questo motivo, entrare in contatto con tracce di arachidi può essere sufficiente a causare una reazione nelle persone sensibili.

Si ritiene che l’olio di arachidi raffinato sia sicuro per le persone con allergia alle arachidi, perché le proteine ​​che causano reazioni allergiche vengono rimosse durante il processo di produzione. Tuttavia, l’olio di arachidi spremuto a freddo o non raffinato può contenere piccole quantità di allergeni delle arachidi, che possono causare reazioni nelle persone sensibili.

Alcune persone con allergia alle arachidi potrebbero anche reagire ad altri legumi come:

  • soia
  • fagioli verdi
  • fagioli
  • piselli verdi

Anche se, in senso stretto, le noccioline non sono matti, le persone con allergia alle arachidi sono a volte allergiche alle noci di alberi come mandorle, noci, nocciole, noci del Brasile e anacardi.

mollusco

L’allergia ai molluschi è abbastanza comune. Molti tipi diversi di molluschi possono causare reazioni nelle persone sensibili, tra cui:

  • gamberetto
  • aragosta
  • Granchio
  • Gambero
  • Ostriche
  • scaloppine
  • cozze
  • vongole

Le persone che sono allergiche a un tipo di mollusco spesso trovano che reagiscono ad altri tipi. L’allergia ai molluschi può spesso causare gravi reazioni e alcune persone possono persino reagire ai vapori derivanti dalla cottura dei crostacei.

soia

L’allergia alla soia è una comune allergia infantile. La maggior parte delle persone ne cresce all’età di due anni, ma a volte gli adulti sono allergici alla soia. I sintomi dell’allergia alla soia sono simili all’allergia al latte e comprendono:

  • eruzioni cutanee
  • diarrea
  • vomito
  • crampi allo stomaco

Alcune persone con allergia alla soia potrebbero anche reagire al latte. Molto raramente, la soia può causare anafilassi.

La soia è utilizzata come ingrediente in circa due terzi di tutti i prodotti alimentari fabbricati, compresi prodotti da forno, dolci, bevande, cereali per la colazione, gelati, margarina, pasta, carni lavorate e cibi stagionati.

Grano

L’allergia al grano è comune, in particolare tra i bambini. Uno dei principali allergeni nel grano è una proteina chiamata gliadina, che si trova nel glutine. Per questo motivo a volte si raccomanda alle persone con allergia al grano di mangiare una dieta priva di glutine.

Come per tutte le allergie alimentari, le persone che sospettano di essere allergiche dovranno parlare con il proprio medico prima di modificare la loro dieta.

Altre allergie alimentari comuni

Le persone possono essere allergiche a quasi tutti i cibi. Di conseguenza, ci sono molte allergie che colpiscono molte persone ma non fanno parte dei grandi otto; questi includono:

  • Allergia ai cereali – gli alimenti più comuni in questa categoria sono l’avena, il grano, il mais (mais), il riso, la segale e l’orzo.
  • Allergia al cocco – non comune, sebbene i pazienti possano sperimentare anafilassi. Quelli con altre allergie alle noci hanno maggiori probabilità di essere allergici al cocco.
  • Allergia alla frutta e alla verdura: le reazioni allergiche a frutta e verdura sono generalmente lievi. Cucinare verdure spesso distrugge gli allergeni.
  • Allergia ai pinoli – i pinoli possono causare gravi reazioni allergiche, compresa l’anafilassi. Le persone allergiche ai pinoli potrebbero anche reagire con arachidi e noci, come le mandorle.
  • Allergia alla carne – le persone con un’allergia alla carne potrebbero reagire a carne di manzo, montone, maiale o pollo. La cottura distrugge alcuni degli allergeni nella carne, ma alcune persone reagiranno ancora.
  • Allergia alla quorn – Quorn è un tipo di proteina, che è costituita da un fungo. Ci sono state alcune segnalazioni di intolleranza a Quorn, ma questo non è sorprendente perché gli allergeni sono di solito le proteine.
  • Allergia al riso – le persone che sono allergiche al riso possono reagire quando lo mangiano o quando inalano il polline.
  • Allergia al sesamo – l’allergia al sesamo è in aumento, probabilmente perché è ora più comunemente usato. Semi di sesamo, olio di sesamo e altri prodotti di sesamo, come il tahini, possono causare anafilassi.
  • Allergia alle spezie: le reazioni alle spezie sono generalmente lievi, ma occasionalmente possono verificarsi gravi reazioni. Alcune persone reagiscono a senape, coriandolo, cumino, finocchio, paprika o zafferano.

Le allergie alimentari possono progredire o migliorare nel tempo. Chiunque sospetti di essere allergico a un cibo dovrebbe consultare il proprio medico per un consiglio.

Like this post? Please share to your friends: