Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Otto rimedi naturali per la fibromialgia

La fibromialgia è un disturbo complesso che provoca dolore e affaticamento nei muscoli. Questo dolore tende ad essere su specifici punti dolenti sul corpo, compresi sul collo, spalle, schiena, fianchi, braccia e gambe, e si verifica quando viene esercitata una pressione su di essi.

I medici non sanno veramente cosa causa la fibromialgia. Le persone di tutte le età, i generi e le etnie lo sviluppano, ma sembra essere più comune nelle donne di mezza età.

Inoltre, le persone con una storia di artrite reumatoide o altre malattie autoimmuni spesso sviluppano fibromialgia.

Non esiste una cura per la fibromialgia, ma è possibile gestire i sintomi, con farmaci e altri cambiamenti nello stile di vita.

Otto rimedi naturali

Donna che dorme nel letto

Mentre ci sono farmaci che possono aiutare a gestire la fibromialgia, l’auto-cura sotto forma di alcuni cambiamenti dello stile di vita e anche alcuni rimedi naturali possono essere efficaci nel controllare la condizione.

Una parte importante della cura di sé è trovare un medico di sostegno che capisca e si prende cura delle persone con fibromialgia e altri disturbi del dolore.

Non essere compreso, trattare con il dolore cronico e la mancanza di sonno può causare la depressione o sviluppare l’ansia nelle persone con fibromialgia.

Il seguente elenco contiene una serie di suggerimenti per gestire e alleviare i sintomi della fibromialgia. Le persone dovrebbero sempre parlare con il loro medico prima di idee e consigli.

1. Dormire

Ottenere abbastanza sonno è cruciale per la gestione dei sintomi della fibromialgia. Essere ben riposati aiuta a combattere la fatica associata alla condizione.

Inoltre, le buone abitudini del sonno possono aiutare ad alleviare l’insonnia. Le pratiche associate al buon sonno includono:

  • Riduzione al minimo dei sonnellini diurni
  • Andare a letto e svegliarsi allo stesso tempo
  • Limitare la luce e il rumore prima di coricarsi

2. Esercizio

L’esercizio fisico può essere più difficile, soprattutto al primo avvio, ma è importante rimanere coerenti. Con l’aumentare della forza muscolare nel tempo, il dolore e il disagio dovrebbero diminuire.

È importante che le persone con fibromialgia parlino con un medico prima di iniziare un programma di esercizi. Camminare, nuotare e aerobica in acqua sono generalmente buone per iniziare. A volte un fisioterapista può essere d’aiuto nell’impostare un programma di esercizi appropriato.

3. Riposo

Le persone con fibromialgia tendono a diventare affaticate più facilmente rispetto ad altre ed è importante riposare quando necessario. Spingere troppo forte può portare ad un aumento del dolore e dell’affaticamento.

Inoltre, è importante praticare la moderazione. Se una persona con fibromialgia spinge troppo forte con l’esercizio o l’attività quando si sente bene, può innescare più giorni quando si sentono male.

4. Mantenere uno stile di vita sano

Questo va oltre il mangiare bene e l’esercizio. Ridurre l’uso di caffeina, alcol, prodotti a base di nicotina o droghe illegali aiuta il corpo a sperimentare meno stress fisico e migliora l’umore.

5. Ridurre lo stress

Molte persone riferiscono che lo stress aggrava i sintomi della fibromialgia. Trovare i modi per gestire lo stress, come lo yoga, l’esercizio fisico, il diario o altri hobby, è essenziale per le persone con fibromialgia.

6. Agopuntura

agopuntura

L’agopuntura è un tipo di medicina tradizionale cinese in cui i professionisti inseriscono piccoli aghi in punti specifici del corpo.

Alcune persone credono che questi aghi cambino il flusso sanguigno e i livelli chimici, che possono aiutare ad alleviare il dolore e il disagio associati alla fibromialgia.

7. Massaggio

Il massaggio è un trattamento ben noto per i muscoli e le articolazioni doloranti. Implica la delicata manipolazione del corpo per aumentare la libertà di movimento, alleviare lo stress, favorire il rilassamento e alleviare il dolore.

8. Yoga e Tai Chi

Yoga e Tai Chi sono pratiche sia lievi che lente che combinano movimenti controllati con la meditazione e la respirazione profonda. Entrambi questi tipi di esercizio sono stati trovati per essere efficaci nella gestione della fibromialgia. Uno studio iniziale eseguito nel 2010 ha scoperto che il Tai Chi era efficace. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi.

Cos’è la fibromialgia?

Si ritiene che una combinazione di fattori possa essere responsabile della fibromialgia. Questo può includere:

  • Genetica: la fibromialgia tende a funzionare in famiglia. I ricercatori ritengono che possa esserci una componente genetica della malattia.
  • Infezioni: i medici hanno osservato che alcune persone hanno sviluppato sintomi dopo esposizione a una malattia o infezione.
  • Trauma: in alcuni casi, le persone che hanno subito traumi hanno sviluppato fibromialgia.

I ricercatori suggeriscono che la ripetuta stimolazione del sistema nervoso può alla fine causare il cambiamento del cervello. Si ritiene che il livello di sostanze chimiche che trasmettono i segnali di dolore tra i nervi nel cervello sia aumentato.

Inoltre, i recettori del dolore nel cervello sembrano diventare più sensibili agli stimoli del dolore, quindi alla fine iniziano a reagire in modo esagerato quando stimolati.

Sintomi

La donna si siede sul pavimento accanto al suo letto tenendo la testa tra le mani

Oltre al dolore e all’affaticamento muscolare, ci sono molti altri sintomi della fibromialgia, tra cui:

  • Insonnia
  • Mal di testa
  • Periodi mestruali dolorosi
  • Intorpidimento o formicolio alle mani e ai piedi
  • Rigidità mattutina
  • “Fibro fog” – difficoltà con la memoria e il pensiero
  • Sensibilità alla temperatura
  • Sindrome delle gambe senza riposo
  • Sensibilità a rumori forti o luci intense

complicazioni

Il dolore, il disagio e l’insonnia associati alla fibromialgia sono spesso poco compresi. In molti casi, i sintomi interferiscono con la vita quotidiana di una persona, che può causare difficoltà al lavoro o a casa.

Ogni volta che una persona sta vivendo dolore che non ha una causa definita, come una lesione lieve, è importante vedere un medico che può determinare la causa del dolore e suggerire modi per gestirlo. A volte, tuttavia, questi sintomi possono indicare una condizione più grave che richiede un trattamento medico.

Like this post? Please share to your friends: