Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Paralisi delle corde vocali: trattamento e altro

La paralisi delle corde vocali, nota anche come paresis delle corde vocali, è l’incapacità di muovere una o entrambe le corde vocali (le corde vocali).

Può avere un forte impatto sulla vita quotidiana del malato, inclusi l’impiego, la scelta del lavoro, le interazioni sociali e le attività del tempo libero.

In questo articolo, esamineremo le cause, la diagnosi e il trattamento della paresi delle corde vocali. Curiosità sulla paralisi delle corde vocali

Ecco alcuni punti chiave sulla paralisi delle corde vocali. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • La paralisi delle corde vocali è causata da danni ai nervi
  • La malattia può causare una serie di problemi tra cui l’incapacità di parlare
  • Tosse e starnuti possono diventare inefficaci, consentendo un accumulo di liquidi e possibili infezioni
  • La voce in terapia può essere d’aiuto in determinate circostanze
  • A volte, nessuna causa sottostante per la condizione può essere trovata.

Cos’è la paralisi delle corde vocali?

[Corda vocale e trachea]

La condizione è causata dal danno ai nervi che vanno al cordone vocale – gli impulsi nervosi nella laringe (scatola vocale) vengono interrotti, causando la paralisi dei muscoli delle corde vocali. Può anche essere causato da danni al cervello.

I pazienti con paralisi vocale soffrono tipicamente di raucedine, stanchezza vocale, riduzione del volume della parola da lieve a grave, dolore alla gola quando parlano e ingoiando le cose nel modo sbagliato e soffocando.

Le corde vocali, oltre a consentirci di produrre enunciati (parlare, ecc.) Proteggono anche le vie aeree, impedendo che cibo, bevande e saliva entrino nella trachea (trachea). In casi estremi, il soffocamento risultante può portare alla morte.

Gli individui con paralisi delle corde vocali possono trovare l’efficacia della tosse, deglutizione o starnuti nella rimozione dei rifiuti dell’area laringea sono indeboliti ridotta mobilità delle corde vocali. Ciò può causare accumuli nell’area, consentendo la colonizzazione batterica e virale e successive infezioni e disturbi alla gola.

Trattamento per la paralisi delle corde vocali

Il trattamento della paralisi delle corde vocali dipende da diversi fattori, tra cui quello che l’ha causato, da quanto sono gravi i sintomi e da quanto tempo sono stati presenti. Il paziente può essere consigliato di avere la terapia della voce, la chirurgia, o entrambi.

Voce terapia

La terapia della voce è l’equivalente della terapia fisica per la grande paralisi muscolare. Il terapeuta chiede al paziente di fare esercizi speciali e altre attività per rafforzare le corde vocali, migliorare il respiro e il controllo mentre parlano, prevenire tensioni insolite in altri muscoli vicino alle corde vocali interessate e proteggere le vie aeree da liquidi e solidi .

Chirurgia

Se il paziente non si riprende completamente con la terapia della voce, il medico può raccomandare un intervento chirurgico. Ci sono un certo numero di opzioni chirurgiche:

Iniezione Bulk – il cordone vocale sarà molto probabilmente debole a causa della paralisi del nervo. L’otorinolaringoiatra (medico specialista dell’orecchio, del naso e della gola) può iniettare grasso, collagene o un po ‘di filler nella corda vocale.

L’ingombro extra avvicina la corda vocale al centro della laringe (casella vocale), rendendo più facile per il muscolo del cordone opposto muoversi efficacemente quando il paziente tossisce, inghiotte o parla.

Phonosurgery (riposizionamento delle corde vocali) – questa operazione riposiziona e / o rimodella la piega vocale (cordone) per migliorare le funzioni vocali.

Tracheotomia – se entrambe le corde vocali (corde) sono affette e molto vicine tra loro, la respirazione sarà più difficile a causa della diminuzione del flusso d’aria.

Il medico fa un’incisione (tagliata) davanti al collo e viene creata un’apertura nella trachea (trachea). Un tubo di respirazione è inserito in modo che il paziente possa respirare con aria bypassando le corde vocali paralizzate.

In parole povere, il paziente respira attraverso un foro nel collo perché l’apertura nella laringe è troppo piccola per una corretta respirazione.

Cause della paralisi delle corde vocali

[Brain scan]

I medici non sempre sanno cosa causa la paralisi delle corde vocali, ma le seguenti sono le cause note:

Lesioni al torace o al collo: un trauma può danneggiare i nervi che servono le corde vocali o la laringe

Corsa: la parte del cervello che invia messaggi alla laringe (casella vocale) può essere danneggiata da un ictus

Tumori: possono svilupparsi intorno o nelle cartilagini, nei nervi o nei muscoli della scatola vocale. I tumori possono essere benigni o maligni (cancerosi)

Infiammazione o cicatrizzazione delle articolazioni delle corde vocali: così come lo spazio tra le due cartilagini delle corde vocali può impedire alla laringe di funzionare correttamente. Sebbene i nervi del cordone funzionino normalmente correttamente, l’infiammazione può dare segni e sintomi simili alla paralisi delle corde vocali. Alcune infezioni possono anche causare infiammazione.

La paralisi delle corde vocali può anche essere idiopatica, il che significa che non esiste una causa identificabile.

Sintomi della paralisi delle corde vocali

[Medico che esamina la bocca del paziente]

Le corde vocali consistono in due bande muscolari, localizzate nella trachea (ingresso alla trachea).

Quando facciamo un enunciato (produciamo il suono dalla bocca) le due fasce del tessuto muscolare si toccano e vibrano.

Quando non emettiamo suoni, le corde vocali si trovano in una posizione aperta e rilassata, consentendo all’aria di fluire liberamente nella trachea, permettendoci di respirare.

La maggior parte dei casi di paralisi delle corde vocali coinvolge solo una corda paralizzata. Tuttavia, a volte entrambi sono interessati e il paziente è probabile che abbia esperienza di deglutizione e difficoltà respiratorie.

Potenziali segni e sintomi della paralisi delle corde vocali includono:

  • Cambiamenti alla voce – potrebbe diventare più “respirabile”, come un forte sussurro
  • Raucedine, raucedine
  • Respirazione rumorosa
  • Cambiamenti al tono vocale
  • Tosse che non schiariscono correttamente la gola
  • Quando si ingoiano solidi o liquidi, il paziente potrebbe soffocare (compresa la saliva a volte)
  • Mentre parla, il malato potrebbe dover riprendere fiato più spesso del solito
  • Il volume della voce può essere influenzato – il paziente potrebbe non essere in grado di alzare la voce
  • Il riflesso faringeo (riflesso del vomito) può essere perso – il riflesso faringeo è una contrazione riflessa della parte posteriore della gola, evocata toccando il palato molle. Impedisce a qualcosa di entrare nella gola se non come parte della normale deglutizione e aiuta a prevenire il soffocamento.

Possibili complicazioni

Respirazione: se i sintomi sono abbastanza gravi il paziente può avere problemi respiratori gravi e potenzialmente letali.

Aspirazione – perché c’è una paralisi nell’area in cui cibo o liquido possono andare giù nel modo sbagliato (aspirazione), c’è il rischio di soffocamento. L’aspirazione può portare a una grave polmonite.

Diagnosi della paralisi delle corde vocali

Inizialmente, il paziente probabilmente vedrà un medico che chiederà dei sintomi e controllerà la presenza di alcuni segni, come ascoltare la propria voce e chiedere per quanto tempo ci sono stati problemi.

I seguenti test diagnostici possono anche essere ordinati:

Endoscopia: un tubo lungo, sottile e flessibile (endoscopio) viene utilizzato per osservare le corde vocali. È possibile utilizzare un dispositivo speciale con una piccola telecamera all’estremità (videostrumentoscopia). Il medico può dare un’occhiata alle corde vocali su un monitor.

Elettromiografia laringea (LEMG) – vengono misurate le correnti elettriche nei muscoli della laringe. Piccoli aghi vengono inseriti nei muscoli delle corde vocali attraverso la pelle del collo. Il test misura la forza del segnale neuromuscolare dal cervello ai muscoli che controllano le corde vocali (corde). Durante un LEMG il medico chiederà al paziente di eseguire una serie di compiti che normalmente attiverebbero i muscoli.

Altri esami: il medico può ordinare esami del sangue e scansioni di immagini, come raggi X, scansioni TC, scansioni MRI per aiutare a determinare la causa della paralisi.

Fattori di rischio

Un fattore di rischio è qualcosa che aumenta la probabilità di sviluppare una condizione o una malattia. Ad esempio, l’obesità aumenta significativamente il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. Pertanto, l’obesità è un fattore di rischio per il diabete di tipo 2.

I seguenti sono fattori di rischio per la paralisi delle corde vocali:

Alcuni tipi di intervento chirurgico: in particolare la chirurgia del torace o della gola. I tubi respiratori utilizzati in chirurgia possono danneggiare le corde vocali nervate. La chirurgia cardiaca rappresenta un rischio per la normale funzione vocale poiché i nervi che servono la laringe sono diramati vicino al cuore – il danno a questo nervo durante la chirurgia a cuore aperto non è raro.

Il nervo laringeo ricorrente corre anche vicino alla ghiandola tiroidea e la raucedine della voce a causa della paralisi parziale è un importante effetto collaterale della chirurgia della tiroide.

Alcune condizioni neurologiche: le persone con sclerosi multipla (SM), morbo di Parkinson o miastenia grave hanno un rischio più elevato di sviluppare la paralisi delle corde vocali, rispetto ad altre persone. Il rischio di debolezza delle corde vocali è maggiore della paralisi

prospettiva

Outlook dipende dalla causa della condizione e da come viene trattata. Tuttavia, in molti casi, l’individuo manterrà la propria voce parlante dopo il trattamento. Tuttavia, potrebbe non essere così potente e attività come il canto potrebbero essere più difficili.

Like this post? Please share to your friends: