Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Perché abbiamo il fluoruro nella nostra acqua?

Il fluoruro si trova naturalmente nel terreno, nell’acqua e negli alimenti. Inoltre è prodotto sinteticamente per l’uso in acqua potabile, dentifricio, collutori e vari prodotti chimici.

Le autorità idriche aggiungono fluoruro all’approvvigionamento idrico comunale, perché gli studi hanno dimostrato che l’aggiunta in aree in cui i livelli di fluoro nell’acqua sono bassi può ridurre la prevalenza della carie nella popolazione locale.

La carie dentaria è uno dei problemi di salute più comuni che colpiscono i bambini. Molte persone in tutto il mondo non possono permettersi il costo di regolari controlli dentistici, quindi l’aggiunta di fluoro può offrire risparmi e benefici a coloro che ne hanno bisogno.

Tuttavia, sono sorti dubbi sull’effetto del fluoro sulla salute, compresi problemi con ossa, denti e sviluppo neurologico.

Fatti veloci sul fluoruro

  • Il fluoro proviene da fluroine, che è un elemento comune, naturale e abbondante.
  • L’aggiunta di fluoro alla riserva idrica riduce l’incidenza della carie.
  • Il fluoro protegge i denti dalla decomposizione per demineralizzazione e remineralizzazione.
  • Troppo fluoruro può portare alla fluorosi dentale o alla fluorosi scheletrica, che può danneggiare le ossa e le articolazioni.

rischi

L’eccessiva esposizione al fluoro è stata collegata a una serie di problemi di salute.

Fluorosi dentale

Test dell'acqua

L’esposizione a elevate concentrazioni di fluoro durante l’infanzia, quando i denti si stanno sviluppando, può causare una leggera fluorosi dentale. Ci saranno piccole striature bianche o macchie nello smalto del dente.

Ciò non influisce sulla salute dei denti, ma la decolorazione può essere evidente.

L’allattamento al seno o la formulazione di latte artificiale con acqua priva di fluoruro può aiutare a proteggere i bambini piccoli dalla fluorosi.

I bambini di età inferiore a 6 anni non dovrebbero usare un collutorio che contenga fluoro. I bambini devono essere sorvegliati quando si lavano i denti per assicurarsi che non inghiottiscano il dentifricio.

Fluorosi scheletrica

L’eccessiva esposizione al fluoro può portare a una malattia delle ossa nota come fluorosi scheletrica. Nel corso di molti anni, questo può causare dolore e danni alle ossa e alle articolazioni.

Le ossa possono diventare indurite e meno elastiche, aumentando il rischio di fratture. Se le ossa si addensano e il tessuto osseo si accumula, ciò può contribuire a compromettere la mobilità articolare.

Problemi alla tiroide

In alcuni casi, l’eccesso di fluoruro può danneggiare la ghiandola paratiroidea. Ciò può causare iperparatiroidismo, che comporta la secrezione incontrollata di ormoni paratiroidei.

Ciò può comportare un impoverimento del calcio nelle strutture ossee e concentrazioni di calcio più alte del normale nel sangue.

Le ridotte concentrazioni di calcio nelle ossa le rendono più sensibili alle fratture.

Problemi neurologici

Nel 2017 è stato pubblicato un rapporto che suggerisce che l’esposizione al fluoro prima della nascita potrebbe portare a risultati cognitivi più poveri in futuro.

I ricercatori hanno misurato i livelli di fluoro in 299 donne durante la gravidanza e nei loro bambini di età compresa tra 6 e 12 anni. Hanno testato abilità cognitive all’età di 4 anni e tra 6 e 12 anni. Livelli più elevati di fluoro sono stati associati a punteggi più bassi nei test di QI.

Nel 2014, il fluoruro è stato documentato come una neurotossina che potrebbe essere pericolosa per lo sviluppo del bambino, insieme ad altre 10 sostanze chimiche industriali, tra cui piombo, arsenico, toluene e metilmercurio.

Altri problemi di salute

Secondo l’International Association of Oral Medicine and Toxicology (IAOMT), un’organizzazione che si batte contro l’uso di fluoro aggiunto, può anche contribuire ai seguenti problemi di salute:

  • acne e altri problemi della pelle
  • problemi cardiovascolari, tra cui arteriosclerosi e calcificazione arteriosa, ipertensione, danno miocardico, insufficienza cardiaca e insufficienza cardiaca
  • problemi riproduttivi, come la minore fertilità e la pubertà precoce nelle ragazze
  • disfunzione tiroidea
  • condizioni che interessano le articolazioni e le ossa, come l’osteoartrosi, il cancro alle ossa e il disturbo dell’articolazione temporomandibolare (ATM)
  • problemi neurologici, che possono condurre all’ADHD

Una recensione descrive il fluoro come un “estremo spazzino di elettroni” con un “appetito insaziabile per il calcio”. I ricercatori chiedono di riconsiderare l’equilibrio tra rischi e benefici.

Avvelenamento da fluoro

L’esposizione acuta e di alto livello al fluoruro può portare a:

  • dolore addominale
  • saliva eccessiva
  • nausea e vomito
  • convulsioni e spasmi muscolari

Ciò non deriverà dal bere l’acqua del rubinetto. È probabile che accada solo in caso di contaminazione accidentale dell’acqua potabile, dovuta, ad esempio, a un incendio o un’esplosione industriale.

Vale la pena ricordare che molte sostanze sono dannose in grandi quantità ma utili in piccole quantità.

usi

Flouride esiste in molte riserve d’acqua e viene aggiunto all’acqua potabile in molti paesi.

fluoruro nei prodotti dentali

Viene anche utilizzato nei seguenti prodotti dentali:

  • dentifricio
  • cementi e otturazioni
  • gel e collutori
  • vernici
  • alcune marche di filo interdentale
  • integratori di fluoro, raccomandati in aree in cui l’acqua non è fluorata

Le fonti di abbondanza non dentali includono:

  • farmaci contenenti composti perfluorurati
  • cibo e bevande fatti con acqua che contiene fluoro
  • pesticidi
  • articoli resistenti all’acqua e alle macchie con PFC

L’eccesso di esposizione al fluoruro può provenire da:

  • fluorizzazione pubblica dell’acqua
  • alte concentrazioni di fluoruro in acqua dolce naturale
  • dentifricio o dentifricio fluorurato
  • acqua in bottiglia non testata
  • uso inappropriato di integratori di fluoro
  • alcuni cibi

Non tutta l’esposizione al fluoro è dovuta all’aggiunta della sostanza chimica all’acqua e ai prodotti dentali.

Alcune aree geografiche hanno acqua potabile naturalmente ricca di fluoruro, ad esempio l’Asia meridionale, il Mediterraneo orientale e l’Africa.

Effetti collaterali

Possibili effetti collaterali di un’eccessiva assunzione di fluoro includono:

  • scolorimento dei denti
  • problemi alle ossa

Altri possibili effetti collaterali sono elencati nella sezione sopra “rischi”.

Benefici

L’American Dental Association (ADA) dice che il fluoruro nelle comunità benefiche per l’acqua perché:

controllo dentale

  • riduce la carie del 20-40 percento
  • protegge dalle cavità
  • è sicuro ed efficace
  • risparmia denaro per le cure dentistiche
  • è naturale

Il fluoruro è presente nell’acqua naturale. L’aggiunta di fluoruro, dice l’ADA, è come fortificare il latte con vitamina D, succo d’arancia con calcio o cereali con vitamine del gruppo B e acido folico.

Gli studi continuano a dimostrare che l’aggiunta di fluoro all’acqua supporta la salute dentale.

Una revisione Cochrane pubblicata nel 2015 ha rilevato che quando il fluoro è stato introdotto nell’acqua:

  • I bambini avevano il 35 per cento in meno di denti da latte cariati, mancanti o pieni.
  • C’era un aumento del 15% nei bambini senza decadimento dei loro denti da latte.
  • La percentuale di bambini senza decadimento nei denti permanenti è aumentata del 14%.

L’applicazione di fluoro sui denti dei bambini può impedire o rallentare il decadimento.

Come funziona?

Il fluoro previene la carie da parte di:

  • cambiare la struttura dello smalto in via di sviluppo nei bambini di età inferiore ai 7 anni, in modo che sia più resistente all’attacco acido
  • fornire un ambiente in cui si forma lo smalto di migliore qualità, che è più resistente all’attacco acido
  • riducendo la capacità dei batteri nella placca di produrre acido

Ciò comporta i seguenti processi:

Protezione dalla demineralizzazione: quando i batteri in bocca si combinano con gli zuccheri, producono acido. Questo acido può erodere lo smalto dei denti e danneggiare i nostri denti. Il fluoro può proteggere i denti dalla demineralizzazione causata dall’acido.

Rimineralizzazione: se l’acido ha già causato qualche danno ai denti, il fluoruro si accumula nelle zone demineralizzate e inizia a rinforzare lo smalto. Questa è rimineralizzazione.

Chi ne beneficia di più?

Tutti possono beneficiare della protezione dentale aggiunta, ma coloro che possono beneficiare in particolare sono le persone che:

  • gustare spuntini
  • scarsa igiene dentale
  • avere poco o nessun accesso a un dentista
  • seguire diete ad alto contenuto di zuccheri o carboidrati
  • hanno avuto ponti, corone, parentesi graffe e altre procedure di riparazione
  • avere una storia di carie o cavità

La maggior parte delle autorità sanitarie e delle associazioni mediche di tutto il mondo raccomandano che bambini e adulti ricevano un po ‘di fluoro, per proteggere i loro denti dal decadimento.

I fatti

Ecco alcuni fatti a sostegno dell’uso del fluoruro:

dentifricio e pennello

  • Dal 2000 al 2004, 125 comunità in 36 stati degli Stati Uniti hanno votato per adottare la fluorizzazione.
  • Nelle giuste quantità, il fluoro aiuta a prevenire la carie dentaria.
  • È simile all’aggiunta di vitamine agli alimenti.
  • L’uso di fluoro nell’acqua per proteggere i denti riduce la necessità di costose procedure dentali.
  • Oltre 100 organizzazioni sanitarie nazionali e internazionali e altre organizzazioni riconoscono i benefici del fluoruro aggiunto.

Ecco alcuni argomenti contro il suo utilizzo, dalla IAOMT:

  • Il fluoro è una neurotossina che, a dosi elevate, può essere dannosa.
  • Un’esposizione eccessiva può causare la decolorazione dei denti e problemi alle ossa.
  • C’è già abbastanza fluoro nell’acqua, senza aggiungere altro.
  • Le persone hanno il diritto di scegliere se prendere o meno i farmaci.
  • Diverse persone hanno bisogno di quantità diverse di sostanze come il fluoro.
  • I livelli attuali di fluoruro nell’acqua potrebbero non essere sicuri.
  • Potrebbe essere dannoso per l’ambiente.

Una gamma di prodotti dentali fluoro e senza fluoro è disponibile per l’acquisto onlline.

Controversia

La polemica continua se è una buona idea aggiungere fluoruro all’acqua o no.

Nel 2000, i ricercatori tedeschi hanno riferito che la carie cadeva nelle città in cui il fluoruro cessava di essere aggiunto all’acqua.

Tuttavia, hanno chiesto un’ulteriore indagine sulle ragioni di questo declino, che avrebbero potuto essere attribuite al miglioramento dell’atteggiamento nei confronti della salute dentale e all’accesso facilitato ai prodotti per la salute dentale, rispetto agli anni precedenti l’aggiunta del fluoruro.

Hanno suggerito che le loro scoperte potrebbero supportare l’argomento secondo cui la carie può continuare a cadere se la concentrazione di fluoruro viene ridotta da 1 parte per milione (ppm) a meno di 0,2 ppm.

Quanto fluoruro è raccomandato?

Il dipartimento di salute e servizi umani (DHHS) stabilisce il livello ottimale di fluoruro per prevenire la carie a 0,7 ppm o 0,7 milligrammi (mg) in ogni litro di acqua.

La cifra precedente, in vigore dal 1962 al 2015, era compresa tra 0,7 e 1,2 ppm. Nel 2015 è stato rivisto al limite inferiore.

Lo scopo di questo livello ottimale è di promuovere la salute pubblica.

Cosa dice l’OMS?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) osserva che l’esposizione a lungo termine all’acqua potabile che contiene più di 1,5 ppm di fluoro può portare a problemi di salute. Il limite della linea guida dell’OMS è di 1,5 ppm.

Quanto ammette l’EPA?

L’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) mira a proteggere le persone dalla sovraesposizione a sostanze chimiche tossiche.

Imposta il livello massimo consentito a 4 ppm e un livello massimo secondario a 2 ppm. Le persone sono pregati di informare l’EPA se i livelli sono superiori a 2 ppm. Livelli superiori a 4 ppm potrebbero essere pericolosi.

Nelle aree in cui l’acqua contiene naturalmente livelli più elevati di fluoro, i sistemi idrici comunitari devono garantire che il livello massimo non superi i 4 ppm.

Porta via

Come con qualsiasi sostanza, l’eccessiva assunzione o esposizione può essere dannosa.

È importante non usare integratori di fluoro senza prima parlare con un dentista.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te.Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: