Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Perché il mio stomaco si sente stretto?

Una sensazione di oppressione nello stomaco di una persona è solitamente il risultato di problemi digestivi o ormonali. La sensazione spesso scompare da sola, ma può anche segnalare un problema di salute di fondo.

Questo articolo esaminerà le potenziali cause di uno stomaco stretto, tra cui:

  • stipsi
  • indigestione
  • avvelenamento del cibo
  • sindrome dell’intestino irritabile (IBS)
  • ernia iatale
  • gastrite
  • sindrome premestruale (PMS)
  • gravidanza

Discuterà anche i sintomi, i trattamenti e i modi per prevenire uno stomaco stretto.

Cos’è uno stomaco stretto?

signora che tiene il suo stomaco sofferente da un possibile stomaco stretto

A stomaco stretto può sentirsi diverso per tutti. Può sembrare che i muscoli addominali si contraggano e creino pressione nello stomaco.

La sensazione può provenire dai muscoli addominali, dal rivestimento della parete dello stomaco o dagli organi che circondano lo stomaco.

La sensazione di tensione è spesso un disagio temporaneo causato dalla dieta o dagli ormoni. Tuttavia, può anche essere un sintomo di una condizione di base.

Cause e trattamenti

Nella maggior parte dei casi, uno stomaco stretto è causato da fattori fisici, come problemi digestivi o cambiamenti ormonali.

La sensazione può anche essere causata dallo stress cronico. Le tecniche di riduzione dello stress, come la consapevolezza, possono essere utili in questi casi.

Le cause fisiche per uno stomaco stretto includono:

Stipsi

Quando le feci non passano abbastanza velocemente nel colon, possono causare una sensazione di tensione allo stomaco. L’intervallo normale per i movimenti intestinali negli adulti è compreso tra 1 e 3 volte al giorno e da 2 a 3 volte a settimana.

Altri sintomi di stitichezza includono:

  • meno di 3 movimenti intestinali a settimana
  • dolore addominale
  • sgabelli anormalmente consistenti, nodosi o asciutti
  • difficoltà a svuotare le viscere

La stitichezza è in genere causata da una dieta povera. Può essere alleviato mangiando cibi ricchi di fibre e bevendo molti liquidi.

Indigestione

L’indigestione si verifica quando l’acido dello stomaco irrita il rivestimento dello stomaco o il tubo del cibo.

Mangiare troppo, o mangiare troppo velocemente, può causare indigestione. Anche il fumo, alcuni farmaci, lo stress e l’alcol possono scatenare la condizione.

Indigestione può causare uno stomaco stretto, a fianco:

  • bruciore di stomaco
  • nausea
  • gas
  • gonfiore addominale
  • un cattivo gusto in bocca

L’indigestione spesso si risolve senza trattamento, ma i rimedi domestici possono aiutare, tra cui:

  • evitando caffeina e alcol
  • evitando cibi ricchi, grassi o piccanti
  • riducendo il fumo
  • perdere peso
  • puntellare la testa e le spalle quando si è sdraiati

Avvelenamento del cibo

ragazza seduta sul water che potrebbe avere lo stomaco stretto

L’intossicazione alimentare si verifica dopo aver mangiato cibi contaminati. Può causare una sensazione di tensione allo stomaco, insieme ad altri sintomi, come ad esempio:

  • vomito
  • diarrea
  • nausea
  • dolore addominale o crampi
  • perdita di appetito
  • febbre
  • dolori muscolari

Nella maggior parte dei casi, l’intossicazione alimentare può essere gestita a casa riposando, mangiando cibo secco e insipido e rimanendo idratata. Se l’intossicazione alimentare è grave, una persona dovrebbe consultare un medico.

Sindrome dell’intestino irritabile (IBS)

La sindrome dell’intestino irritabile è una condizione cronica che colpisce il sistema digestivo. Accanto a uno stomaco stretto, i sintomi IBS possono includere:

  • dolore addominale
  • stipsi
  • gonfiore addominale
  • gas
  • diarrea

L’IBS viene generalmente gestita con farmaci e cambiamenti nello stile di vita, compresi gli aggiustamenti dietetici.

Ernia iatale

Un’ernia iatale o iatale si verifica quando una parte dello stomaco spinge nel petto. Può verificarsi una tensione nella parte superiore dello stomaco, insieme ad altri sintomi, tra cui:

  • bruciore di stomaco
  • alito cattivo
  • gonfiore addominale
  • gas
  • nausea
  • reflusso acido
  • difficoltà a deglutire

Un’ernia iatale di solito non richiede un trattamento. Può essere affrontato con cambiamenti dietetici e farmaci, come gli antiacidi. Nei casi più gravi, la chirurgia può essere un’opzione.

Gastrite

La gastrite è una condizione comune che si verifica quando c’è un’infiammazione del rivestimento dello stomaco. Questo può causare oppressione nella parte superiore dello stomaco.

Altri sintomi di gastrite includono:

  • indigestione
  • nausea e vomito
  • sentirsi insolitamente pieno dopo il cibo
  • dolore addominale

La gastrite viene trattata con farmaci, tra cui antiacidi, bloccanti istaminici e inibitori della pompa protonica.

Sindrome premestruale (PMS)

La sindrome premestruale si verifica spesso entro 2 settimane dal periodo mestruale di una persona. PMS può causare uno stomaco stretto e altri sintomi, come ad esempio:

  • dolore addominale
  • gonfiore addominale
  • fatica
  • irritabilità
  • sbalzi d’umore
  • dolori muscolari
  • seno doloroso

I sintomi di PMS possono essere gestiti da:

  • mangiare pasti piccoli e regolari per ridurre il gonfiore
  • evitando il sale per limitare il gonfiore
  • mangiare frutta, verdura e cibi ricchi di fibre
  • esercizio
  • prendendo antidolorifici

Gravidanza

Una persona può provare oppressione allo stomaco nelle prime fasi della gravidanza. Questo è causato dall’utero o dall’allungamento dell’utero.

Una donna dovrebbe cercare aiuto medico se si verifica anche dolore grave, in particolare nelle prime 20 settimane, in quanto ciò può essere un segno di aborto spontaneo.

Nel secondo o terzo trimestre, la contrazione dello stomaco può essere causata da contrazioni del travaglio o contrazioni di Braxton-Hicks. Entrambi i tipi di contrazioni sono più comuni nel terzo trimestre, tuttavia.

Le contrazioni di Braxton-Hicks possono causare disagio, ma passeranno. Se le contrazioni non passano e stanno diventando più persistenti, questo può essere un segno che il travaglio sta iniziando.

Cambiare posizione seduta o sdraiata o svolgere attività delicate, come lo stretching o la deambulazione, può alleviare la tensione allo stomaco durante la gravidanza.

Prevenzione

Uomo che si rilassa al lavoro e cerca di minimizzare lo stress

I migliori metodi per prevenire uno stomaco stretto variano a seconda della causa.

In alcuni casi, potrebbe non essere possibile prevenire uno stomaco stretto, come durante la gravidanza o l’intossicazione alimentare.

In altri casi, le possibilità di sviluppare i sintomi di uno stomaco stretto possono essere ridotte attraverso:

  • mangiare una dieta sana ed equilibrata
  • rimanendo idratato
  • esercitarsi regolarmente
  • minimizzare lo stress

Quando vedere un dottore

Nella maggior parte dei casi, uno stomaco stretto non richiede cure mediche. Tuttavia, può anche essere un segnale precoce di una condizione più grave.

Se la sensazione provoca disagio significativo e persiste per più di pochi giorni, un individuo dovrebbe consultare un medico per determinare la causa e scoprire come gestire il sentimento.

È necessario rivolgersi immediatamente a un medico se i seguenti sintomi si verificano a fianco della tensione allo stomaco:

  • sgabelli sanguinolenti
  • grave nausea e vomito
  • perdita di peso
  • forte dolore addominale
  • respirazione difficoltosa

prospettiva

Ci sono molte ragioni per cui lo stomaco di una persona potrebbe sentirsi stretto. Di solito è correlato a fattori digestivi o ormonali. Uno stomaco stretto può essere accompagnato da altri sintomi che possono essere lievi o gravi, a seconda della causa.

Nella maggior parte dei casi, uno stomaco stretto non è motivo di preoccupazione. Tuttavia, se i sintomi persistono per un periodo più lungo di alcuni giorni o se sono gravi, potrebbe essere necessaria l’assistenza medica.

Like this post? Please share to your friends: