Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Perché mi sento sia stanco che con le vertigini?

La stanchezza è descritta come un’estrema stanchezza fisica e mentale che non va via con il riposo o il sonno. Le vertigini possono riferirsi a stordimento, instabilità o vertigini.

Entrambi i sintomi derivano da una serie di stati e condizioni di salute, solo alcuni dei quali sono gravi.

Qui, guardiamo a cinque cause comuni di vertigini e stanchezza. Discutiamo anche i sintomi associati e cosa si può fare per aiutare.

Cosa causa vertigini e stanchezza?

la donna che tiene la testa leggermente dolorante ha forse capogiri e affaticamento

Un’ampia varietà di condizioni può causare sia vertigini che affaticamento. Di seguito sono elencate cinque delle cause più comuni di entrambi i sintomi.

1. Sindrome da stanchezza cronica (CFS)

Come indicato nel nome, la fatica è il sintomo principale della CFS, e può essere così grave da creare difficoltà nell’eseguire compiti quotidiani. La condizione è anche nota come encefalomielite mialgica.

Oltre alla fatica e alle vertigini, una persona con CFS può sperimentare:

  • problemi di sonno
  • dolore muscolare o articolare
  • mal di testa
  • mal di gola
  • difficoltà a pensare, ricordare o concentrarsi
  • un battito cardiaco veloce o irregolare

I sintomi possono essere lievi, moderati o gravi e tendono a peggiorare dopo l’esercizio.

2. Ipoglicemia

L’ipoglicemia si verifica quando il livello di glucosio nel sangue scende al di sotto dei livelli normali. È anche noto come bassa glicemia o basso livello di zucchero nel sangue.

La condizione si verifica comunemente nei casi di diabete insulino-dipendente. Le persone con questa condizione a lungo termine non elaborano correttamente il glucosio, la principale fonte di energia del corpo e richiedono l’integrazione con l’insulina.

I sintomi dell’ipoglicemia da lieve a moderata possono variare da persona a persona. Tendono ad arrivare rapidamente e possono includere stanchezza e vertigini.

Le persone con ipoglicemia possono anche sperimentare qualsiasi combinazione dei seguenti sintomi:

  • essere traballante o nervoso
  • sudorazione eccessiva
  • fame
  • mal di testa
  • visione offuscata
  • confusione
  • scarsa coordinazione
  • difficoltà di concentrazione
  • debolezza
  • un battito cardiaco veloce o irregolare

Le persone con grave ipoglicemia possono non essere in grado di mangiare o bere. Possono sperimentare convulsioni e convulsioni e persino perdere conoscenza.

L’ipoglicemia grave è pericolosa e deve essere gestita immediatamente.

3. Anemia da carenza di ferro (IDA)

Il ferro aiuta a trasportare l’ossigeno in tutto il corpo, mantenendo cellule e tessuti sani.

Una mancanza di ferro può portare ad anemia da carenza di ferro (IDA), che può causare vertigini e stanchezza.

Altri sintomi possono includere:

  • pelle pallida o gialla
  • mancanza di respiro o dolore al petto
  • battito cardiaco accelerato
  • un rumore martellante o “sibilante” nelle orecchie
  • unghie fragili o perdita di capelli

I più a rischio di IDA sono:

  • vegetariani o vegani
  • persone che sono incinte
  • persone che hanno periodi pesanti
  • altri che hanno perso molto sangue

Le condizioni di salute sottostanti, come l’ulcera peptica, la celiachia e le malattie infiammatorie dell’intestino, possono anche aumentare il rischio di sviluppare IDA.

4. Commozione cerebrale

Donna con trauma cranico ai medici con possibile commozione cerebrale che causa vertigini e stanchezza

Una commozione cerebrale è una lesione cerebrale temporanea, causata da un colpo alla testa. L’infortunio può durare alcuni giorni o settimane.

I sintomi di solito compaiono entro pochi minuti dall’impatto e possono includere:

  • vertigini e stanchezza
  • mal di testa
  • nausea o vomito
  • confusione
  • perdita di memoria
  • problemi di equilibrio
  • sbalzi d’umore
  • visione offuscata o raddoppiata

5. Emicrania

Un’emicrania è un tipo di mal di testa palpitante e martellante che può durare da poche ore a diversi giorni. Emicrania può diminuire la capacità di una persona di svolgere attività quotidiane.

Sono spesso accompagnati da sintomi quali:

  • sentirsi sensibili alla luce e al suono
  • nausea e vomito

Una persona può sperimentare un’aura immediatamente prima dell’inizio della sua emicrania.

Questo può riferirsi a:

  • vedere lampi o punti di luce
  • una sensazione di spilli e aghi sul viso o sulle braccia
  • problemi a pensare e parlare

Quando dovrei vedere un dottore?

Chiunque incontri episodi ripetuti di capogiri e stanchezza dovrebbe parlare con un medico. Ciò è particolarmente vero se una persona sospetta di avere una malattia cronica, come la CFS o il diabete mellito. Questi richiedono una gestione a lungo termine.

I seguenti sintomi possono indicare commozione cerebrale. Consultare immediatamente un medico se uno dei seguenti sintomi è presente dopo una lesione alla testa:

  • incoscienza
  • problemi di memoria
  • un mal di testa che non andrà via
  • vomito continuo
  • cambiamenti nel comportamento

Trattamento e prevenzione

broccoli su una tavola di legno

Le opzioni di trattamento dipendono dalla causa dei sintomi.

In caso di CFS, non esiste una cura o un trattamento approvato, anche se alcuni sintomi possono essere gestibili.

Gli specialisti tendono a raccomandare abitudini che aiutano a gestire i problemi del sonno. Questi possono includere avere una normale ora di andare a letto e rimuovere TV e computer dalla camera da letto. L’aumento graduale dell’esercizio può anche aiutare con la fatica.

Un medico può raccomandare di indossare calze di supporto, che possono aiutare con capogiri e sensazione di testa vuota.

Poiché la causa della CFS è sconosciuta, non vi è alcuna prevenzione conosciuta.

Nelle persone con diabete mellito, l’ipoglicemia da lieve a moderata viene gestita consumando glucosio. Le persone possono farlo in molti modi. Alcuni possono consumare quattro compresse di glucosio o un tubo di gel. Altri possono preferire mezza tazza di succo di frutta o un cucchiaio di zucchero, miele o sciroppo di mais.

Se una persona con diabete mellito ha spesso bisogno di consumare glucosio extra, questo dimostra che la sua condizione non viene gestita in modo appropriato. Devono essere apportate modifiche al dosaggio di insulina o altri farmaci.

L’ipoglicemia grave richiede un trattamento ospedaliero. Le persone con diabete mellito sono avvisate di mangiare pasti regolari e controllare frequentemente i loro livelli di glucosio nel sangue, per evitare l’ipoglicemia.

Un medico gestisce l’IDA aumentando l’assunzione di ferro da parte della persona, di solito con integratori.Per prevenire l’IDA, è raccomandata una dieta ricca di ferro. Buone fonti di ferro includono:

  • carne
  • pesce
  • legumi
  • verdure a foglia verde, come broccoli e cavoli

Chiunque abbia una commozione cerebrale dovrebbe riposare in abbondanza ed evitare le attività mentali e l’alcol. Si consiglia l’acetaminofene per gestire il mal di testa associato.

I migliori trattamenti per l’emicrania variano da persona a persona. Alcuni trovano sollievo usando antidolorifici da banco, come l’aspirina o l’ibuprofene. Altri potrebbero preferire i farmaci antinausea. Sono disponibili anche farmaci da prescrizione.

Evitare i fattori che scatenano l’emicrania può aiutare a prevenire il loro verificarsi. Anche questi trigger variano, ma possono includere stress, determinati alimenti e dormire troppo o troppo poco.

Qual è la prospettiva?

Capogiri e stanchezza sono sintomi comuni di una serie di condizioni. Nella maggior parte dei casi, la causa sottostante può essere gestita, a casa o da un operatore sanitario.

Se la causa di vertigini e affaticamento simultanei è sconosciuta, può essere una buona idea consultare un medico.

Like this post? Please share to your friends: