Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Progesterone e progestinico: come funzionano?

Il progesterone è il principale ormone steroideo pro-gestazionale secreto dal sistema riproduttivo femminile. È collegato al ciclo mestruale, alla gravidanza e allo sviluppo di un embrione. Progestin è una forma artificiale di progesterone che viene utilizzato per scopi medici.

Le ovaie, la placenta e le ghiandole surrenali producono progesterone per regolare la condizione dell’endometrio, che è il rivestimento interno dell’utero.

progesterone

[Progesterone]

Il progesterone è uno steroide e un ormone. Ha alcuni ruoli importanti, in particolare nel processo di riproduzione.

Dopo l’inizio della pubertà, le ovaie rilasciano un singolo uovo ogni mese. Questo processo è chiamato ovulazione. L’uovo si muove lungo la tuba di Falloppio e, se incontra lo sperma, può essere fecondato.

Il corpo luteo è un endocrino temporaneo, o ghiandola che produce ormoni che si forma dal follicolo ovarico vuoto dopo l’ovulazione.

Il corpo luteo diventa la principale fonte di progesterone necessaria per mantenere una gravidanza immediatamente dopo la fecondazione e l’impianto.

Se la fecondazione non si verifica, il corpo luteo si rompe, viene prodotto meno progesterone e i livelli di progesterone sono troppo bassi per favorire la crescita della parete uterina. Poiché il rivestimento dell’utero non è più mantenuto dal progesterone dal corpo luteo, il rivestimento si rompe, con conseguente sanguinamento mestruale.

Se si verifica il concepimento, il progesterone stimola l’ulteriore sviluppo dei vasi sanguigni nell’endometrio e stimola le ghiandole nell’endometrio a secernere nutrienti che nutrono l’ovulo fecondato.

Il progesterone prepara il rivestimento tissutale dell’utero in modo che l’ovulo fecondato possa essere impiantato. Il progesterone aiuta anche a preservare l’endometrio durante la gravidanza.

Dopo il concepimento, la placenta si forma. La placenta inizia a secernere il progesterone per integrare e superare il progesterone già secreto dal corpo luteo.

I livelli di progesterone dalla placenta rimangono alti durante la gravidanza. Questo impedisce alle altre uova di maturare e promuove i cambiamenti nel tessuto mammario per prepararsi all’allattamento.

Se una donna non ovula, le sue ovaie non producono progesterone. Questo è chiamato un ciclo anovulatorio. I cicli persi spesso hanno luogo a partire dalla metà degli anni ’30 in poi e diventano più frequenti con l’avvicinarsi della menopausa.

I livelli di progesterone calano costantemente prima della menopausa. Questo è pensato per essere la principale causa dei sintomi vissuti in giro per la menopausa.

Cosa fa il progesterone?

Il progesterone viaggia nel sangue verso i tessuti dove sono presenti i recettori del progesterone. Si attacca ai recettori per produrre azioni nel corpo.

[gestante]

Estrogeni e progesterone sono responsabili del rilascio di un ovulo dalle ovaie durante l’ovulazione.

Progesterone quindi:

  • Prepara il rivestimento tissutale dell’utero per consentire all’ovulo fecondato di impiantarsi
  • Mantiene l’endometrio per tutta la gravidanza
  • Previene l’ulteriore rilascio di uova fino al termine della gravidanza
  • Previene la fecondazione di più di un uovo alla volta, anche se occasionalmente vengono rilasciati più di un uovo
  • Arresta le contrazioni muscolari nelle tube di Falloppio una volta che l’uovo è stato trasportato
  • Svolge un ruolo importante nello sviluppo fetale durante la gravidanza
  • Stimola il tessuto mammario per favorire l’allattamento e fa avanzare le ghiandole pronte per la produzione di latte
  • Rafforza i muscoli della parete pelvica in preparazione al travaglio

Nel caso di uno squilibrio ormonale, una versione prodotta artificialmente, progestinico, può aiutare.

progestin

Il progesterone si trova naturalmente nel corpo, ma i laboratori possono anche produrlo. Gli ormoni steroidei sintetici con proprietà simili al progesterone sono chiamati progestinici.

Progestin è disponibile in capsule, gel vaginali, impianti, dispositivi intrauterini (IUD) e iniezioni.

Gli usi per progestin includono il trattamento per:

  • Controllo delle nascite
  • Terapia ormonale sostitutiva
  • Disturbi mestruali
  • Sanguinamento uterino anormale
  • Amenorrea, o assenza di mestruazioni
  • Endometriosi
  • Iperplasia endometriale, un anormale ispessimento della parete dell’utero
  • Cancro al seno, ai reni o all’utero
  • Cambiamenti nella crescita dei capelli
  • Cambiamenti nel desiderio sessuale
  • Terapia ormonale antitumorale
  • Dolore al seno
  • Prevenire la nascita prematura
  • Acne
  • Trattamento per l’infertilità, se usato come crema
  • Produzione del latte materno

Effetti collaterali progestinici

Gli effetti collaterali dell’uso di progestinici possono includere:

  • Mal di testa
  • Dolore o tenerezza al seno
  • Stomaco turbato, vomito, diarrea e stitichezza
  • Cambiamenti nell’appetito
  • Aumento di peso
  • Ritenzione idrica
  • Stanchezza
  • Dolore muscolare, articolare o osseo
  • Oscillazioni e irritabilità dell’umore
  • Eccessivo preoccupante
  • Naso che cola, starnuti e tosse
  • Scarico vaginale
  • Problemi di urinare

Gli effetti indesiderati non comuni ma potenzialmente gravi che richiedono attenzione medica includono:

  • Grumi al seno
  • Oscillazione della pelle del seno
  • Scarico chiaro o sanguinante dal capezzolo
  • Capezzolo invertito
  • Croste o ridimensionamento del capezzolo
  • Sgabelli color argilla
  • Emicrania
  • Forti capogiri
  • Discorso lento o difficoltà a parlare
  • Debolezza o intorpidimento degli arti
  • Assenza di coordinamento
  • affanno
  • Battito cardiaco martellante
  • Dolore al petto acuto
  • Tossendo sangue
  • Gonfiore delle gambe
  • Perdita o visione offuscata
  • Occhi sporgenti
  • Visione doppia
  • Sanguinamento vaginale inaspettato
  • Mani tremanti incontrollabili
  • Convulsioni
  • Mal di stomaco o gonfiore
  • Depressione
  • Orticaria, eruzione cutanea e prurito
  • Difficoltà a deglutire
  • Gonfiore del viso, della gola, della lingua, delle labbra, degli occhi, delle mani, dei piedi, delle caviglie o delle gambe
  • Raucedine

I progestinici non sono adatti a persone con una storia delle seguenti condizioni, a meno che non lo stiano utilizzando per trattare la condizione:

  • Tumori del fegato
  • Cancro genitale
  • Cancro al seno
  • Grave malattia arteriosa
  • Sanguinamento vaginale non diagnosticato
  • Porfirie acute
  • Ittero idiopatico
  • Grave prurito che si verifica durante la gravidanza
  • Pemfigoide che si verifica durante la gravidanza

Pillole anticoncezionali

Le pillole anticoncezionali, note anche come contraccettivi orali o anticoncezionali ormonali, utilizzano il progesterone.

[contraccettivi orali]

Le pillole combinate contengono sia estrogeni che progestinici.

Funzionano vicino:

  • Prevenire l’ovulazione
  • Cambiare il rivestimento dell’utero per impedire lo sviluppo di una gravidanza
  • Ispessimento del muco sulla cervice per impedire l’ingresso dello sperma

I metodi ormonali per progestinici includono mini-pillole, protesi e colpi.

Essi:

  • Impedire alle ovaie di rilasciare un uovo
  • Addensare il muco alla cervice per prevenire lo sperma che entra nell’utero

La National Library of Medicine degli Stati Uniti avverte che il fumo di sigaretta aumenta significativamente il rischio di gravi effetti collaterali in coloro che usano contraccettivi orali. Consigliano ai fumatori di non usare contraccettivi orali.

Terapia ormonale

La terapia ormonale (HT), precedentemente nota come terapia ormonale sostitutiva (HRT), aiuta a ripristinare l’equilibrio degli ormoni femminili. L’HT può fornire progesterone, estrogeni o una combinazione. È disponibile sotto forma di pillola, spray nasale, cerotto, gel per la pelle, iniezione, crema vaginale o anello vaginale.

HT può alleviare i sintomi della perimenopausa come:

  • Vampate
  • Secchezza vaginale
  • Dolore con richieste
  • Sbalzi d’umore
  • Disordini del sonno
  • Ansia
  • Diminuzione del desiderio sessuale

In alcune donne, l’estrogeno porta a una crescita eccessiva dell’endometrio o al rivestimento dell’utero. Questo può portare al cancro dell’endometrio. Una terapia combinata con ormoni estrogeni e progestinici (HT) può prevenire questo.

Tuttavia, l’HT può avere effetti avversi e aumenta il rischio di alcune condizioni gravi.

Gli effetti avversi di HT includono:

  • gonfiore
  • Dolore al seno
  • Mal di testa
  • Sbalzi d’umore
  • Nausea
  • Ritenzione idrica

Le persone che usano HT hanno un rischio più elevato di:

  • Coaguli di sangue
  • Cancro al seno
  • Tumore endometriale
  • Malattia del cuore
  • Trombosi venosa profonda (TVP)
  • Ictus
  • Malattia della cistifellea

La FDA raccomanda di utilizzare HT alla dose più bassa possibile per il minor tempo possibile necessario per raggiungere gli obiettivi del trattamento.

Le donne che usano o stanno prendendo in considerazione l’uso della terapia ormonale dovrebbero discutere i possibili benefici e rischi con il proprio medico.

Livelli normali di progesterone

I livelli di progesterone sono relativamente bassi prima dell’ovulazione e di solito aumentano quando un uovo viene rilasciato dall’ovaio. I livelli si alzano per diversi giorni e continuano a salire se si verifica una gravidanza o cadono per iniziare le mestruazioni.

Se i livelli di progesterone non aumentano e diminuiscono mensilmente, questo potrebbe indicare un problema con l’ovulazione, le mestruazioni o entrambi e potrebbe essere una causa di infertilità.

Le donne che hanno una gravidanza multipla, ovvero gemelli, terzine e così via, in genere hanno livelli di progesterone naturalmente più alti di quelli che si aspettano un bambino.

Un test del sangue può essere utilizzato per misurare i livelli di progesterone. I risultati possono aiutare a determinare la causa dell’infertilità, monitorare l’ovulazione, aiutare a diagnosticare una gravidanza ectopica o in errore, monitorare la salute della gravidanza o assistere nella diagnosi di sanguinamento uterino anormale.

Perché i livelli di progesterone diminuiscono?

I livelli di progesterone possono diminuire a causa di:

  • Tossiemia, o preeclampsia, a fine gravidanza
  • Diminuzione della funzione delle ovaie
  • Amenorrea
  • Gravidanza extrauterina
  • Aborto Spontaneo

Perché i livelli di progesterone aumentano?

Le ragioni per cui i livelli di progesterone aumentano possono includere:

  • Cisti ovariche
  • Gravidanze non vitali
  • Una rara forma di cancro ovarico
  • Sovrapproduzione di progesterone da parte delle ghiandole surrenali
  • Cancro surrenale
  • Iperplasia surrenale congenita (CAH)

Progesterone negli uomini

Il progesterone è noto come ormone femminile, ma i maschi hanno bisogno di progesterone per produrre testosterone. Le ghiandole surrenali e i testicoli nei maschi producono progesterone.

I livelli di progesterone nei maschi sono simili a quelli delle femmine nella fase follicolare del ciclo mestruale, quando il follicolo dell’uovo su un’ovaia si sta preparando a rilasciare un uovo.

I sintomi del progesterone basso nei maschi includono:

[uomo calvo]

  • Bassa libido
  • La perdita di capelli
  • Aumento di peso
  • Fatica
  • Depressione
  • Ginecomastia, che è lo sviluppo del seno nei maschi
  • Disfunzione erettile
  • Impotenza
  • Perdita di massa ossea
  • Perdita muscolare

Gli uomini con bassi livelli di progesterone hanno un rischio più elevato di sviluppare:

  • osteoporosi
  • Artrite
  • Cancro alla prostata
  • Prostatismo, un’ostruzione del collo della vescica, tipicamente associata ad una ingrossamento della ghiandola prostatica

Man mano che i maschi invecchiano, il testosterone inizia a diminuire, i livelli di estrogeni aumentano ei livelli di progesterone diminuiscono drasticamente.

Like this post? Please share to your friends: