Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Può semplicemente stare in piedi ti aiuta a perdere peso?

Un nuovo studio ti convincerà a lasciare la tua sedia per un tavolo in piedi il prima possibile. Basta stare in piedi per 6 ore al giorno invece di sedersi può aiutarti a perdere peso, suggerisce la ricerca.

donne in piedi ai banchi

Gli studi sottolineano sempre più i vari modi in cui un eccessivo tempo sedentario fa male alla nostra salute.

Uno di questi studi ha dimostrato che sedersi troppo può accelerare l’invecchiamento biologico, poiché uno stile di vita sedentario può accorciare i nostri telomeri, che sono i cappucci protettivi alla fine dei cromosomi.

Il legame tra obesità e sedentarismo è anche ben noto. Aggiungere profondità a questo collegamento è un altro studio che abbiamo recentemente riportato, che ha suggerito che troppa seduta può contribuire all’accumulo di grasso intorno ai nostri organi interni.

Sappiamo tutti che esercitare di più è la chiave per contrastare gli effetti negativi di sedersi, ma trovare il tempo e la forza di volontà per andare in palestra a volte è una sfida.

Qualcosa di semplice come stare in piedi invece di stare seduti ci aiuta anche a perdere peso?

Un nuovo studio dice che può. I ricercatori della Mayo Clinic di Rochester, nel MN, hanno effettuato la prima revisione sistematica di studi esistenti che esaminino la differenza tra sedersi e stare in piedi in termini di calorie bruciate.

Il dott. Francisco Lopez-Jimenez, presidente della cardiologia preventiva presso la Mayo Clinic, ha condotto la meta-analisi, che è pubblicata nel

Sei ore giornaliere brucia 54 calorie

La dottoressa Lopez-Jiménez e il suo team hanno esaminato 46 studi, per un totale di 1.184 partecipanti di età media di 33 anni. Il peso medio di questi soggetti era di 143,3 libbre (o 65 chilogrammi).

Il primo autore dello studio, il dottor Farzane Saeidifard, un cardiologo presso la Mayo Clinic, riassume i risultati.

“Nel complesso,” dice, “il nostro studio mostra che, quando si mettono insieme tutte le prove scientifiche disponibili, i conti in piedi per bruciare più calorie che sedersi”.

In particolare, rispetto alla seduta, la posizione eretta era collegata con 0,15 più calorie bruciate al minuto. Ciò significa che se un adulto che pesa 143,3 sterline (o 65 chilogrammi) ha sostituito la seduta con una posizione eretta per 6 ore al giorno, brucerebbe 54 calorie in più rispetto alla sua controparte sedentaria.

Nel corso di un anno, ciò equivale a perdere 5,5 libbre (o 2,5 chilogrammi) e 22 libbre (o 10 chilogrammi) nel corso di 4 anni.

Stare migliora la salute a lungo termine

“Stare in piedi per lunghi periodi di tempo per molti adulti può sembrare ingestibile, specialmente quelli che hanno un lavoro da scrivania, ma, per la persona che siede per 12 ore al giorno, ridurre il tempo di seduta a metà darebbe grandi benefici”, Dr. Lopez-Jimenez dice.

“L’idea è di lavorare nelle nostre routine quotidiane con attività a basso impatto che possono migliorare la nostra salute a lungo termine”, continua la dottoressa Lopez-Jimenez, aggiungendo che le loro scoperte supportano il concetto di “non attività fisica” (NEAT).

NEAT è una teoria ideata dai ricercatori dell’obesità della Mayo Clinic che si concentra sulle attività quotidiane non in esercizio che possono aiutare le persone a perdere peso.

I risultati del nuovo studio sono particolarmente significativi dato che gli americani siedono per ben 13 ore al giorno, in media. Se si aggiungono 8 ore di sonno ogni notte, ciò equivale a 21 ore di inattività fisica su ogni 24.

Like this post? Please share to your friends: