Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Puoi essere allergico allo zucchero?

Lo zucchero si trova in molte parti della nostra dieta, sia in alimenti naturali che fabbricati. Le cellule del corpo usano lo zucchero per produrre energia, quindi una reazione avversa allo zucchero può causare serie complicazioni.

Ci sono passi che le persone possono fare per evitare lo zucchero e le complicazioni dell’intolleranza, e vedere sempre un medico è sempre raccomandato.

Fatti veloci sulle allergie

Ecco alcuni punti chiave sulle allergie. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • I sintomi di un’allergia possono variare da persona a persona.
  • Una grave allergia a qualcosa mescolata con alimenti contenenti zucchero può essere causa di preoccupazione a causa di anafilassi.
  • L’intolleranza allo zucchero a determinati zuccheri non è una vera allergia.
  • Una persona con un’allergia o intolleranza alimentare lo gestirà spesso tenendo un diario alimentare.

Sintomi di allergie alimentari

Un’allergia può essere confusa con l’intolleranza, ma ci sono alcuni segni e sintomi distinti.

I sintomi di un’allergia alimentare variano da persona a persona e possono anche cambiare a seconda del tipo di cibo consumato.

donna che soffia il naso

Le persone che sono allergiche a determinati componenti del cibo tendono a manifestare sintomi dopo averle consumate.

I sintomi includono:

  • seni intasati
  • mal di testa
  • soffocante o naso che cola
  • crampi allo stomaco
  • arrossamento della pelle
  • eruzioni cutanee o orticaria
  • nausea o vomito

Le allergie gravi possono causare una reazione grave nota come anafilassi. Queste reazioni possono verificarsi rapidamente e possono essere fatali se non trattate. I sintomi di una grave risposta anafilattica a un allergene possono includere:

  • gonfiore delle labbra, della bocca, della lingua o della gola
  • mancanza di respiro o incapacità di respirare correttamente
  • una tosse sibilante
  • un improvviso calo della pressione sanguigna
  • un cuore da corsa
  • vertigini o perdita di coscienza

Le persone con gravi allergie dovrebbero portare con sé farmaci antistaminici o penne epinefrina su di loro in ogni momento.

Chiunque manifesti nuovi segni di una reazione allergica dovrebbe contattare il proprio medico o allergologo. I sintomi di anafilassi richiedono immediatamente l’intervento di un medico, anche se la persona ha già assunto farmaci antistaminici o ha usato l’adrenalina.

Le persone che manifestano segni di allergia o intolleranza per la prima volta dovrebbero anche visitare un medico per discutere le loro opzioni.

Allergie alimentari o intolleranza allo zucchero?

Una vera allergia allo zucchero in sé è per la maggior parte inesistente, mentre alcune intolleranze allo zucchero sono abbastanza comuni. I due sono simili ma hanno alcune differenze chiave.

Allergia al cibo

Un’allergia si sviluppa quando il corpo risponde a un componente di qualcosa mescolato con lo zucchero come se fosse un intruso piuttosto che cibo.

Il corpo risponde all’allergene innescando il sistema immunitario per attaccare ed eliminare l’invasore. Durante una reazione allergica, il sistema immunitario rilascia istamina, che causa molti dei sintomi riscontrati durante una reazione allergica.

Intolleranza allo zucchero

uomo raggomitolato sul divano con mal di stomaco

L’intolleranza allo zucchero non coinvolge la risposta del sistema immunitario che si verifica con un’allergia. Invece, qualcuno che è intollerante a un certo zucchero ha difficoltà a digerirlo o elaborarlo.

L’intolleranza allo zucchero è relativamente comune. Provoca una serie di problemi digestivi, che variano in gravità da persona a persona. Mentre il corpo cerca di digerire lo zucchero, le persone possono avvertire i sintomi da pochi minuti a diverse ore dopo aver mangiato lo zucchero.

I sintomi delle intolleranze allo zucchero spesso includono:

  • fatica
  • crampi addominali
  • gonfiore doloroso
  • gas
  • nausea o vomito
  • diarrea

I sintomi di intolleranza allo zucchero spesso seguono uno schema in cui la persona può sentire prima nausea o crampi, seguita da gas e gonfiore mentre lo zucchero passa attraverso il sistema digestivo.

A volte una persona sperimenta la diarrea mentre lo zucchero esce dal corpo, ma è probabile che si fermi una volta che la persona ha smesso di mangiare lo zucchero che le disturba. Coloro che sono intolleranti allo zucchero possono anche mostrare segni di irrequietezza o disattenzione.

Un tipico esempio di intolleranza allo zucchero è l’intolleranza al lattosio. Secondo il National Institutes of Health (NIH), fino al 65% delle persone in tutto il mondo sperimentano un certo livello di intolleranza al lattosio.

Qualcuno che è intollerante al lattosio avrà problemi a digerire il lattosio, che è lo zucchero presente nel latte. Questa intolleranza causa uno o più problemi digestivi annotati.

Fattori di rischio

Le persone con determinate origini etniche hanno maggiori probabilità di essere intolleranti al lattosio, compresi quelli che sono:

  • Africa occidentale
  • arabo
  • ebraico
  • greco
  • italiano
  • est asiatico

Alcune persone con altri problemi digestivi, come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), la malattia celiaca e i disturbi gastrointestinali funzionali (FGD) possono anche avere difficoltà a digerire determinati zuccheri, come il fruttosio e il lattosio.

L’intolleranza a zuccheri specifici può causare anche altri problemi. Qualcuno che è intollerante al glucosio può anche avere prediabete o diabete di tipo 2. Altri che sono intolleranti al fruttosio possono essere a rischio di insufficienza renale.

Le allergie o le intolleranze alimentari possono causare complicazioni potenzialmente letali, motivo per cui le persone che soffrono di gravi allergie alimentari devono portare con sé medicinali sempre. Poiché lo zucchero è la fonte primaria di energia per le cellule, le persone che hanno allergie alimentari o intolleranza a determinati tipi di zucchero dovranno trovare altri modi per alimentare il loro corpo.

Gestire l’intolleranza allo zucchero

Tenere un registro di tutto ciò che mangiano durante il giorno può aiutare una persona a scoprire che tipo di zucchero sta causando l’intolleranza. Le persone possono quindi eliminare questi cibi trigger dalla loro dieta.

Qualcuno con un’allergia alimentare a qualcosa mescolato con lo zucchero potrebbe dover rimuovere tutte le forme di questo alimento dalla dieta per evitare reazioni.Inoltre, se si verifica intolleranza allo zucchero, le persone devono evitare gli alimenti che contengono quel particolare zucchero.

bicchiere di cubetti di zucchero

Le persone possono avere intolleranze alle forme di zucchero sia naturali che trasformate, che possono essere trovate nel modo seguente:

  • frutta e succhi di frutta
  • latte
  • bevande analcoliche e caffè o tè zuccherati
  • condimenti, come ketchup, sciroppo e gelatina
  • dolci e prodotti da forno, come torte, biscotti, muffin, gelati e caramelle
  • cereali per la colazione, barrette proteiche e barrette di cereali
  • burro di noci e latte di noci

Zuccheri nascosti

Alcuni snack e prodotti alimentari inaspettati contengono anche zuccheri, come sughi per pasta, patatine e condimenti per insalate. È importante che le persone con problemi con lo zucchero leggano le etichette di tutto ciò che mangiano per evitare potenziali reazioni. Le persone dovrebbero anche leggere attentamente le etichette degli alimenti perché lo zucchero e altri dolcificanti hanno molti nomi diversi.

I nomi di alcuni di questi dolcificanti includono:

  • zucchero, zucchero di canna, sciroppo di canna di glucosio, succo di canna o zucchero di barbabietola
  • sciroppo di mais, sciroppo di mais ad alto fruttosio o fruttosio
  • Agave
  • melassa
  • miele
  • sciroppo di ghiaccio

Sostituti dello zucchero

Molte persone che sono intolleranti a uno specifico tipo di zucchero non possono avere reazioni avverse a determinati sostituti dello zucchero. Questi sostituti dello zucchero possono includere:

  • xilitolo
  • Stevia
  • saccarina
  • aspartame

Tuttavia, i sostituti dello zucchero possono avere implicazioni sulla salute di cui le persone dovrebbero essere consapevoli. La ricerca pubblicata suggerisce che i dolcificanti artificiali potrebbero avere un ruolo nello sviluppo dell’intolleranza al glucosio, quindi in molti casi potrebbero non essere una buona scelta.

Quando vedere un dottore

La vera allergia allo zucchero non esiste, ma le intolleranze allo zucchero lo fanno. Chiunque soffra di nuovi sintomi a determinati cibi dovrebbe consultare il proprio medico o allergologo per verificare eventuali allergie e intolleranze. I medici possono eseguire esami del sangue e test respiratori per identificare molte intolleranze allo zucchero, e ci sono anche diversi tipi di test disponibili per diagnosticare le allergie alimentari.

Il medico può chiedere alle persone di aiutare il processo seguendo una dieta di eliminazione o tenendo un diario alimentare. Lavorare direttamente con un medico è il modo migliore per trovare una soluzione alla maggior parte dei casi di intolleranza allo zucchero o altre allergie alimentari.

Like this post? Please share to your friends: