Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Qual è il discorso sotto pressione nel disturbo bipolare?

Il linguaggio sotto pressione è un sintomo di diverse condizioni di salute mentale. Il disturbo bipolare è uno dei disturbi più comuni che include il linguaggio sotto pressione tra i sintomi.

Il linguaggio pressato si verifica quando un individuo parla a una velocità rapida ea volte frenetica. Il ritmo rende difficile per le persone che ascoltano dare un senso a ciò che viene detto.

Il linguaggio pressato può essere confuso e difficile da capire, poiché la persona che parla potrebbe non fermarsi in punti appropriati.

Sintomi

Microfono in sala conferenze per parlare in pubblico.

Il linguaggio pressato non è una malattia o un disordine di per sé. Piuttosto, è un sintomo di un disturbo di base. Esistono molte cause potenziali di linguaggio sotto pressione, tra cui la schizofrenia, alcune forme di ansia e disturbo bipolare.

In tutti questi casi, il discorso sotto pressione può presentarsi con alcuni o tutti i seguenti elementi:

  • discorso rapido che non si ferma agli altri per parlare
  • pensieri disorganizzati espressi attraverso le parole
  • discorso forte che è al di sopra di un volume normale per la situazione
  • parlando di numerose idee contemporaneamente
  • parlare di cose inappropriate al lavoro, a scuola, a casa o nella comunità
  • comprese battute o ritmi particolari nella parola
  • parlando con un senso di urgenza
  • non essere in grado di parlare abbastanza in fretta per stare al passo con i pensieri

Le persone con disturbo bipolare sperimentano cicli di mania e stati d’animo depressivi. Quanto velocemente un individuo passa attraverso gli stati d’animo varia da persona a persona. Il linguaggio sotto pressione è un sintomo del disturbo bipolare che si verifica durante un periodo di mania.

Ulteriori sintomi durante un periodo di mania possono includere:

  • gonfiato autostima o delusioni di grandezza
  • comportamento spericolato o rischioso
  • diminuita necessità o capacità di dormire
  • umore elevato
  • ottimismo esagerato
  • sentirsi ansiosi o nervosi
  • incapacità di concentrarsi
  • irrequietezza

complicazioni

Il disturbo bipolare è caratterizzato da episodi alternati di mania e depressione.

Il linguaggio pressato non ha complicazioni significative di per sé. Tuttavia, la causa alla base del discorso sotto pressione potrebbe avere implicazioni maggiori che influiscono sulla salute e sul benessere generale di una persona.

A causa del fatto che il linguaggio pressato può provenire da una varietà di potenziali disturbi, le complicanze variano ampiamente tra gli individui.

Le persone con disturbo bipolare possono anche avere condizioni concomitanti, tra cui depressione, ADHD o disturbi d’ansia. Questi disturbi spesso richiedono un trattamento aggiuntivo per aiutare una persona a gestire i loro sintomi.

Una persona con disturbo bipolare rischia di sperimentare periodi di bassa autostima. Inoltre, le persone con disturbo bipolare hanno maggiori probabilità di tentare il suicidio.

Le relazioni di una persona possono soffrire a causa dei loro frequenti cambiamenti di umore. Rapporti difficili e prestazioni di lavoro scadenti possono anche influire sulla capacità di una persona di mantenere una carriera o un lavoro stabile.

Le cause

Una persona con disturbo bipolare non è probabile che abbia problemi con il linguaggio sotto pressione durante il loro ciclo depressivo. Si ritiene che il linguaggio pressato sia il risultato di rapidi pensieri che una persona con disturbo bipolare sperimenta durante un episodio maniacale.

Di solito il cervello può dare priorità ai pensieri in base alla loro importanza per la situazione attuale. Una persona con disturbo bipolare può avere difficoltà a separare questi pensieri, il che significa che i pensieri irrilevanti possono apparire pressanti non appena entrano nella mente.

Ciò significa che qualcuno con disturbo bipolare può passare più tempo a pensare a cose non correlate durante il giorno o a sperimentare un numero eccessivo di pensieri contemporaneamente.

Durante i cicli di mania, quando qualcuno con disturbo bipolare è più soggetto a iperattività, questi pensieri arrivano più velocemente e con maggiore intensità. Di conseguenza, la persona può provare a spiegare questi pensieri agli altri intorno a loro mentre accadono.

La persona può sentirsi sotto pressione per ottenere i pensieri, il più rapidamente possibile, e condividere ciò che è nella loro mente. L’effusione di pensieri si traduce in un discorso sotto pressione.

Trattamento

Farmacista che dà una bottiglia di pillole al paziente.

Il linguaggio pressato non può essere trattato o curato direttamente. Invece, il trattamento si concentra sulla causa sottostante del discorso sotto pressione.

In caso di disturbo bipolare, una persona può incontrare qualche difficoltà nell’ottenere una diagnosi. Non è raro che una persona con disturbo bipolare venga trattata da diversi medici diversi prima di essere diagnosticati correttamente.

Una volta diagnosticata con successo, una persona con disturbo bipolare può imparare a gestire la sua condizione con una combinazione di farmaci e psicoterapia.

Ci sono tre tipi principali di farmaci per aiutare a trattare il disturbo bipolare che può aiutare a ridurre o eliminare il linguaggio sotto pressione. Questi farmaci sono:

  • antipsicotici, come il carbonato di litio
  • stabilizzatori dell’umore, come acido valproico o litio
  • antidepressivi, che sono usati meno

Una persona con disturbo bipolare dovrebbe ricevere una consulenza continua, come parte regolare del loro trattamento. La componente di consulenza del trattamento può essere la chiave del successo per una persona con disturbo bipolare.

Allo stesso modo, un ambiente domestico stabile e di supporto spesso influenza direttamente la probabilità generale di successo per una persona con disturbo bipolare.

Altre condizioni associate

Il linguaggio pressato può essere un sintomo di altre condizioni oltre al disturbo bipolare. Molti disturbi associati a periodi di mania hanno fatto pressione sul linguaggio come potenziale sintomo.

Una di queste condizioni è la schizofrenia. Questo disturbo mentale è associato a una rottura dei connettori tra pensieri, emozioni e comportamenti.

Le persone con schizofrenia spesso sperimentano delusioni e ritiri generali dalla realtà. I pensieri spesso confusi sono ciò che produce sintomi, come il linguaggio pressato.

Alcuni altri disturbi più comuni associati alla parola sotto pressione includono:

  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD): una condizione che rende difficile la concentrazione e l’organizzazione in pensieri e azioni.Le persone con ADHD possono sperimentare un pensiero frenetico o frenetico, che può causare discorsi sotto pressione.
  • Ansia: questa condizione può indurre una persona a provare un discorso sotto pressione se la sua ansia risulta incapace di spiegare rapidamente qualcosa. Possono sperimentare pensieri rapidi e incontrollabili in risposta alla loro situazione.
  • Uso di droghe: questa abitudine può causare sintomi di linguaggio sotto pressione. I farmaci che causano discorsi sotto pressione includono stimolanti, come la cocaina.
Like this post? Please share to your friends: