Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Qual è la differenza tra polimialgia e fibromialgia?

Il termine mialgia si riferisce al dolore muscolare. Sia la fibromialgia che la polimialgia causano dolore e tensione nei muscoli, ma differiscono negli altri sintomi, cause e trattamenti. Ottenere una diagnosi corretta è la chiave per garantire un trattamento adeguato e la gestione dei sintomi.

Sia la polimialgia che la fibromialgia sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini. La polimelegia di solito si verifica nelle persone di età superiore ai 55 anni, mentre la fibromialgia è comune tra le persone giovani e di mezza età.

In questo articolo, guardiamo le somiglianze e le differenze tra la polimialgia e la fibromialgia, compresi i sintomi, i trattamenti e i farmaci.

Polimialgia vs fibromialgia

Collo doloroso che può essere polimialgia o fibromialgia

La polimialgia e la fibromialgia sono spesso confuse perché entrambe causano dolore muscolare in tutto il corpo e hanno nomi simili.

Tuttavia, sono diversi disturbi con diverse cause. Infatti, è possibile che una persona abbia sia la polimialgia che la fibromialgia.

La polimialgia reumatica è una forma infiammatoria di artrite. La fibromialgia non mostra i tradizionali segni di infiammazione, anche se alcune recenti ricerche del 2017 suggeriscono che potrebbe anche coinvolgere l’infiammazione.

Le cause delle due condizioni sono diverse:

  • La polimialgia è considerata una malattia autoimmune. I disordini autoimmuni causano l’attacco del corpo per errore.
  • Si pensa che il dolore alla fibromialgia sia causato da nervi iperattivi che fanno percepire il dolore al corpo nonostante non ci siano lesioni fisiche.

Ciò significa che la fibromialgia può verificarsi a causa del modo in cui il cervello e i nervi percepiscono la sensazione, mentre la polimialgia si sviluppa a causa di un problema con il sistema immunitario.

Polimyalgia e fibromialgia differiscono nelle seguenti aree:

Sintomi

Entrambe le condizioni possono causare dolore diffuso in tutto il corpo. Le somiglianze e le differenze nei sintomi della polimialgia e della fibromialgia includono:

  • La posizione del dolore. Le persone con fibromialgia spesso provano dolore su entrambi i lati del corpo, di solito in 18 posti chiave. Le persone con polimorfia tipicamente sentono rigidità e dolore alle spalle, alla schiena e ai fianchi.
  • Salute mentale. Sia la polimialgia che la fibromialgia possono causare depressione correlata alla convivenza con una condizione cronica dolorosa. Uno studio del 2017 ha specificamente collegato la fibromialgia a tassi più alti della media di PTSD. Le persone con fibromialgia a volte riferiscono difficoltà di concentrazione o un senso di nebbia mentale.
  • Rigidità mattutina Entrambe le condizioni possono far sentire rigidi i muscoli e le articolazioni. La polimialgia provoca spesso rigidità mattutina che dura meno di un’ora.
  • Difficoltà del sonno Molte persone con fibromialgia hanno problemi a dormire.

Diagnosi

campioni di sangue in flaconcini su carta

La fibromialgia è una diagnosi di esclusione. Ciò significa che quando una persona ha diffuso dolore cronico in tutto il corpo e un medico non riesce a trovare altre cause, potrebbe diagnosticare la fibromialgia.

Nessun singolo test può determinare se una persona ha la fibromialgia. Tuttavia, un esame fisico che cerca specifici punti di gara può essere utile. Un medico può anche prelevare campioni di sangue per escludere condizioni infiammatorie, come l’artrite reumatoide e la polimialgia.

Gli esami del sangue possono solitamente diagnosticare la polimialgia. La maggior parte delle persone con polimialgia ha elevati livelli di proteine ​​infiammatorie nel sangue. I loro globuli rossi possono anche mostrare cambiamenti caratteristici dell’infiammazione.

Un medico può anche eseguire altri test per escludere altre malattie infiammatorie, come una biopsia o un’analisi del sangue per il fattore reumatoide. Questi test sono standard per le persone con polimialgia, ma non per le persone con alcune altre condizioni.

medicazione

I corticosteroidi sono il trattamento di scelta per la polimialgia. I corticosteroidi sono così efficaci nel trattare la polimialgia che, se i sintomi non migliorano dopo l’uso, la polimialgia potrebbe non essere la diagnosi corretta. Gli antinfiammatori non steroidei (FANS) non possono trattare la polimialgia.

C’è una gamma di farmaci disponibili che possono ridurre i sintomi della fibromialgia, tra cui:

  • antidepressivi
  • farmaci specifici per la fibromialgia che prendono di mira la sensibilizzazione centrale
  • vari farmaci per il dolore

A differenza della polimialgia, trovare il farmaco corretto per trattare la fibromialgia è spesso un processo di prova ed errore. Il trattamento farmacologico per la fibromialgia tende a funzionare meglio quando viene utilizzato in combinazione con altri rimedi, in particolare l’esercizio.

Trattamento

donna sottoposta a trattamento di agopuntura

Il trattamento per la polimialgia si concentra sulla riduzione dell’infiammazione mentre il trattamento della fibromialgia enfatizza la gestione del dolore e la riduzione della sensibilizzazione centrale.

Il trattamento di scelta per la polimialgia è il trattamento farmacologico, mentre il trattamento per la fibromialgia si concentra spesso sui cambiamenti dello stile di vita, in particolare sull’esercizio fisico. Le persone con fibromialgia possono anche scoprire che la terapia, in particolare la terapia cognitivo comportamentale (CBT), può aiutarli a gestire i sintomi.

Terapie complementari e tecniche di gestione che possono anche aiutare la fibromialgia includono:

  • agopuntura
  • terapia di massaggio
  • cambiamenti dietetici
  • gestione dello stress
  • evitando i trigger della fibromialgia.

Ci sono poche prove che questi trattamenti migliorino i sintomi della polimialgia.

Porta via

Sia la fibromialgia che la polimialgia sono disturbi cronici. I sintomi possono cambiare nel tempo ma è improbabile che scompaiano.

Un trattamento appropriato della polimialgia con corticosteroidi può alleviare i sintomi, ma possono verificarsi delle recidive.

Non esiste una cura per la fibromialgia o la polimialgia. Tuttavia, entrambi possono essere gestiti con un trattamento appropriato.

Le persone con fibromialgia possono provare diversi rimedi prima di trovare quello che è meglio per loro. Quelli con polimialgia possono spesso trovare un rapido sollievo usando un trattamento medico appropriato come i corticosteroidi.

Inoltre, un medico dovrebbe monitorare le persone con fibromialgia per i segni di una condizione dei vasi sanguigni chiamata arterite a cellule giganti.

I sintomi di arterite a cellule giganti includono:

  • visione sfocata o doppia
  • dolore alle mascelle
  • mal di testa
  • tenerezza del cuoio capelluto

È essenziale che una persona riceva un consiglio e una guida professionale quando si tratta di dolore cronico. Ciò può significare inseguire i medici o cercare nuovi operatori sanitari che saranno in grado di aiutare una persona a gestire efficacemente i loro sintomi.

Like this post? Please share to your friends: