Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Qual è la dislessia negli adulti?

La dislessia è un disturbo dell’apprendimento che può causare molte difficoltà, inclusi problemi di lettura e scrittura. Le persone con dislessia hanno difficoltà a trovare corrispondenza con le lettere che leggono ai suoni di quelle lettere.

La dislessia è tipicamente diagnosticata durante l’infanzia; quindi, molte guide sulla dislessia si concentrano sull’aiutare i bambini a gestire i sintomi di questa condizione. Ma la dislessia spesso continua nell’età adulta.

Alcuni bambini con dislessia non vengono diagnosticati fino a quando non raggiungono l’età adulta, mentre alcuni adulti diagnosticati scoprono che i loro sintomi cambiano con l’età.

Fatti veloci sulla dislessia negli adulti:

  • La dislessia fa parte di un gruppo di condizioni chiamate difficoltà specifiche di apprendimento (SLD).
  • È un disturbo altamente variabile e personale.
  • La dislessia può essere un gruppo di disturbi piuttosto che uno solo.
  • Il trattamento si concentra sull’aiutare una persona a superare le sue sfide specifiche.

Cos’è la dislessia?

Persona che studia, legge dal libro di testo e prende appunti.

Molte delle sfide provocate dalla dislessia riguardano aspetti specifici dell’apprendimento di una persona, ma non l’apprendimento nel suo complesso.

Ciò significa che le persone con dislessia hanno una gamma di livelli di intelligenza paragonabili alle persone senza dislessia.

Molte persone con dislessia hanno altri disturbi dell’apprendimento o problemi neurologici. Sia gli adulti che i bambini con dislessia a volte hanno disturbi da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) o disprassia.

La disprassia è comunemente considerata un disturbo che causa goffaggine e scarsa coordinazione, ma non è questo il caso. Sebbene possa causare tali sintomi in alcune persone, causa anche una serie di altri problemi, tra cui problemi nell’elaborazione di informazioni, organizzazione e abilità sociali.

La dislessia è diversa negli adulti?

Sebbene la difficoltà di lettura sia un segno distintivo della dislessia, in particolare nei bambini, la maggior parte degli adulti con dislessia può leggere e ha escogitato strategie per aggirare le difficoltà di lettura. Gli adulti con dislessia possono presentare anche una serie di altre caratteristiche, come problemi di memoria.

Le persone con dislessia, tuttavia, non hanno problemi con il vocabolario o parlando.

Cause di dislessia

La dislessia è un termine generico per una varietà di sintomi correlati. Diverse persone possono sperimentare dislessia per ragioni diverse e in modi diversi.

Molte ricerche suggeriscono che la fonte principale della dislessia sia qualcosa chiamato deficit fonologico. Fonologia significa la relazione tra i suoni del discorso in una lingua. Il deficit fonologico può spiegare perché molti adulti con dislessia hanno difficoltà a rompere le parole in parti più piccole.

Alcuni studi di imaging cerebrale suggeriscono che questo deficit fonologico si verifica nell’emisfero sinistro del cervello, che è associato all’elaborazione di parole e linguaggio. Quindi, quando una persona con dislessia legge, l’emisfero sinistro del cervello non funziona nello stesso modo in cui lo fa quando una persona senza la condizione legge. I due emisferi del cervello possono anche comunicare in modo diverso nelle persone che hanno la dislessia.

La dislessia sembra funzionare in famiglie. Ciò che i ricercatori non sanno, tuttavia, è come i geni influenzano il rischio di dislessia. Ad esempio, potrebbe essere che particolari fattori di rischio nell’ambiente attivino i geni per la dislessia, o che alcune malattie cambino il modo in cui i geni si comportano, portando alla dislessia.

Non è chiaro se i geni modifichino la struttura del cervello, il modo in cui il cervello elabora le informazioni o se qualcos’altro induca il cervello a lottare con la lettura.

I sintomi della dislessia negli adulti

Donna che prova a leggere la mappa, persa in città.

Gli adulti con dislessia spesso hanno una vasta gamma di difficoltà mentali, emotive e lavorative non specifiche.

Possono avere scarsa autostima, provare vergogna, umiliazione o mancanza di fiducia nella loro capacità di esibirsi al lavoro o a scuola.

Possono sembrare molto intelligenti o avere un buon punteggio nei test di intelligenza, ma fallire nel lavoro o a scuola.

Altri sintomi includono:

  • Problemi visivi durante la lettura: gli adulti con dislessia possono essere molto sensibili all’abbagliamento o al colore della carta o delle parole. Le modifiche di un carattere, colore o altre caratteristiche delle parole possono rendere più difficile la lettura per gli adulti con dislessia.
  • Difficoltà di concentrazione durante la lettura: gli adulti con dislessia possono spesso perdere il loro posto, sentire come se le parole si muovono o sono confuse, o trovare la lettura molto stressante.
  • Raramente o mai leggendo per piacere: la dislessia rende difficile la lettura, quindi molti adulti dislessici che amano l’apprendimento possono evitare di leggere, preferendo invece altre modalità di apprendimento.
  • Difficoltà con comunicazione scritta o test: ad esempio, un adulto con dislessia potrebbe essere molto competente nel proprio lavoro ma è riluttante a sostenere una prova scritta per passare al livello successivo. Potrebbero scoprire che colleghi o dirigenti si lamentano delle loro segnalazioni o di altre comunicazioni scritte.
  • Confondere parole o lettere molto simili quando si scrive o si legge.
  • Difficoltà a scrivere messaggi o resoconti: gli adulti con dislessia potrebbero dimenticare ciò che stavano scrivendo, faticare a seguire una linea di pensiero o trascrivere erroneamente un messaggio.
  • Confondere a destra e sinistra, o altrimenti alle prese con il ragionamento spaziale: per esempio, una persona con dislessia può avere problemi a leggere una mappa, in particolare se la mappa contiene parole scritte.

I sintomi della dislessia nei bambini

I bambini con dislessia hanno difficoltà a rilevare le parole che fanno rima. Possono pronunciare male le parole e potrebbero non essere in grado di parlare correttamente fino agli anni della scuola materna.

Di solito hanno difficoltà a sondare le parole e potrebbero non leggere fino a quando i loro coetanei non lo fanno. Possono invertire lettere simili, come la lettera minuscola “b” e “d”, rendendo difficile per gli altri capire la loro scrittura e minando la loro capacità di leggere anche semplici parole.

Frustrato dalle difficoltà di imparare a leggere, alcuni bambini con dislessia sviluppano problemi comportamentali.

Quali sono i trattamenti?

Donna adulta che ha trattamento per dislessia con terapeuta.

La dislessia è curabile ma non curabile. Tuttavia, sono disponibili una gamma di trattamenti e terapie che possono aiutare le persone con dislessia a leggere e imparare.

Alcuni farmaci possono migliorare i sintomi di alcune delle condizioni che possono avere anche persone con dislessia, come l’ADHD, ma non esiste alcun farmaco attualmente approvato per il trattamento della dislessia da solo.

Sebbene nessun trattamento specifico possa curare la dislessia, alcune persone scoprono che i loro sintomi cambiano o migliorano con il tempo.

Il trattamento per la dislessia inizia con una diagnosi corretta. Semplicemente sapere che il problema è dovuto alla dislessia può aiutare alcuni adulti con dislessia a sentirsi meglio riguardo alle loro difficoltà. Altri fattori che potrebbero aiutare una persona con dislessia includono:

Fattori ambientali

Essere in un ambiente di supporto potrebbe aiutare una persona con dislessia a risolvere il problema. Ad esempio, offrire metodi alternativi di comunicazione o apprendimento può aiutare una persona con dislessia a funzionare meglio ea imparare più facilmente.

In molte nazioni, le persone con dislessia ricevono sistemazioni educative e lavorative. Negli Stati Uniti, ad esempio, l’American With Disabilities Act (ADA) protegge i dipendenti dalla discriminazione per dislessia e altre disabilità.

Fattori pratici e stile di vita

La lettura, il vocabolario e la pratica della fonologia, oltre ad altre strategie di supporto, sono spesso utili. A volte, i caratteri specifici possono rendere più facile la lettura delle persone con dislessia.

Alcune persone con dislessia dicono che i cambiamenti di stile di vita o trattamenti come la terapia musicale aiutano.

Porta via

La dislessia può essere frustrante, ma non deve impedire a una persona di condurre una vita soddisfacente e di successo.

L’ex presidente George W. Bush ha dislessia e ha lottato con il disturbo fino all’età adulta. Molte altre persone di grande successo hanno anche dislessia.

La giusta combinazione di un ambiente di supporto, una pratica e strategie compensative può trasformare la dislessia da una disabilità in un lieve inconveniente.

Like this post? Please share to your friends: