Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Qual è la malattia di Ledderhose?

La malattia di Ledderhose o fibromatosi plantare è una condizione rara che colpisce il fondo dei piedi. Prende il nome dal Dr. Georg Ledderhose che ha descritto il disturbo nel 1894. La malattia è anche chiamata Morbus Ledderhose.

La malattia di Ledderhose è caratterizzata da un accumulo di tessuto connettivo nei piedi. Questo tessuto connettivo si forma in grumi o noduli sulla pianta dei piedi. I noduli si verificano nella fascia, che è uno strato di tessuto connettivo che corre in gran parte del corpo e, in questo caso, collega l’osso del tallone alle dita dei piedi.

I noduli inizialmente sono indolori ma possono crescere e causare disagio o dolore. Possono anche diventare infiammati e irritati, il che può peggiorare il dolore. I noduli cresceranno lentamente ma alla fine smetteranno di crescere e rimarranno taglia unica.

Fatti veloci sulla malattia di ledderhose:

  • L’ammasso della fascia alle piante dei piedi causa la malattia.
  • Esistono diversi modi per trattare la malattia di Ledderhose. Il trattamento dipende dalla gravità e dal progresso dei noduli.
  • Ci sono molti rimedi domestici che le persone possono prendere per aiutare a trattare il disturbo o ridurre i suoi sintomi.

Trattamento

Le persone con la malattia di Ledderhose hanno alcune opzioni diverse per il trattamento, compresi i rimedi naturali. Gli individui con la condizione dovrebbero parlare con un medico prima di iniziare qualsiasi corso di trattamento.

Trattamento domiciliare

Malattia di Ledderhose

Lo stretching delicato del piede può aiutare ad allentare i tessuti connettivi stretti nei piedi.

Il massaggio regolare è un altro modo per portare la mobilità nell’area e può anche aiutare ad alleviare il dolore.

Durante un massaggio, è importante evitare i noduli stessi, poiché possono essere molto dolorosi se toccati. Concentrarsi su un delicato allungamento dei tessuti attorno a loro è il modo migliore per alleviare i sintomi.

Fisioterapia

La terapia fisica è spesso raccomandata per i casi di malattia di Ledderhose. Un fisioterapista può raccomandare esercizi specifici in base alla posizione e alla dimensione dei noduli. Durante le sedute, i fisioterapisti possono massaggiare i piedi e dare delle stecche per aiutare ad alleviare i noduli.

Chirurgia

Se le opzioni non invasive non aiutano, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per eliminare i noduli dolorosi. La chirurgia più comune per la malattia di Ledderhose è una fasciectomia, la rimozione del tessuto fasciale.

Il tasso di successo per questo intervento chirurgico è misto, in quanto la malattia può eventualmente tornare. Alcuni medici raccomandano il trattamento con radiazioni dopo l’intervento chirurgico, per ridurre il rischio di recidiva. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che i sintomi non tornino.

Trattamenti naturali

Ci sono alcune opzioni di trattamento alternative per i disturbi del tessuto connettivo, come la malattia di Ledderhose e la contrattura di Dupuytren, che colpisce le mani. Ad esempio, il Dupuytren Contracture Institute raccomanda l’uso di dimetilsolfossido (DMSO) in alcuni casi di disturbi del tessuto connettivo, applicandolo direttamente alla zona interessata. DMSO è un liquido incolore e oleoso.

Altre terapie alternative possibili includono iodio e rame, che DMSO aiuta ad assorbire.

Questi trattamenti potrebbero non essere giusti per tutti e non sono dimostrati di funzionare in ogni caso. Inoltre, qualsiasi metodo di trattamento deve essere discusso preventivamente con un medico.

Cause e fattori di rischio

uomini che bevono birra

La fascia è uno strato di tessuto connettivo che attraversa gran parte del corpo. Quando questo tessuto connettivo si addensa, può aggregarsi e formare noduli duri.

La causa esatta della malattia di Ledderhose è sconosciuta, ma sembrerebbe che i geni e l’ambiente abbiano entrambi dei ruoli. Sebbene sia benigna, la malattia di Ledderhose può anche essere collegata ad altre forme di fibromatosi, inclusa la malattia di Dupuytren o di Peyronie.

Ci sono alcuni fattori di rischio associati al disturbo. Questi includono:

  • consumo regolare di alcol a lungo termine
  • malattia del fegato
  • trauma ripetuto ai piedi
  • diabete
  • epilessia
  • alcuni farmaci

La malattia di Ledderhose può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune nelle persone di mezza età e negli anziani. È anche più comune negli uomini che nelle donne.

Sintomi

uomo con piede doloroso

I sintomi caratteristici della malattia di Ledderhose sono i noduli difficili che si formano sulla pianta dei piedi. Secondo uno studio pubblicato nella maggior parte dei casi si tratta di un solo piede. Circa il 25 percento dei casi coinvolge noduli su entrambi i piedi.

Altri sintomi della malattia di Ledderhose possono includere:

  • stringendo la pelle del piede
  • prurito, sensazione di bruciore nella zona circostante
  • dolore al piede mentre cresce la massa
  • dolore alle articolazioni della caviglia, che può essere aggravato favorendo i noduli

Le dita dei piedi possono anche mostrare i segni della condizione in alcuni casi. È raro, ma i noduli possono apparire sulle dita dei piedi e la pressione dei noduli nel piede può causare la contrazione delle dita dei piedi.

Diagnosi

La diagnosi corretta della malattia di Ledderhose è importante per il trattamento. Un medico qualificato è l’unica persona che dovrebbe diagnosticare questa condizione. Non tutti i noduli sul piede sono un segno della condizione, e diversi disturbi richiederanno terapie del tutto diverse. Alcune condizioni possono essere gravi e l’autodiagnosi può mettere una persona a rischio di un trattamento improprio.

I medici possono spesso identificare la malattia in base al tipo di nodulo di una persona. In alcuni casi, i medici possono ordinare radiografie o altri test di imaging per aiutare a confermare la diagnosi.

Dieta

Non sembra esserci alcuna dieta specifica che aiuterà a prevenire il disturbo. Bere bevande alcoliche solo con moderazione può ridurre il rischio di formare noduli. Può anche aiutare a prevenire ed evitare lesioni ai piedi.

Può anche aiutare allungando i piedi prima di qualsiasi attività faticosa e camminando regolarmente a piedi nudi.

prospettiva

La malattia di Ledderhose è rara e non è completamente compresa. La causa esatta è sconosciuta, il che significa che è anche molto poco conosciuto su come prevenirlo.

Ci sono varie opzioni di trattamento disponibili che possono influenzare ogni persona in un modo diverso. In alcuni casi, la malattia di Ledderhose scompare da sola. Altre persone potrebbero scoprire di aver bisogno di un intervento regolare per mantenere semplicemente i sintomi tollerabili.

La ricorrenza della condizione è comune. Anche con un trattamento di successo, non vi è alcuna garanzia che i noduli non tornino nel tempo.

Lavorare direttamente con un medico e un fisioterapista è il modo migliore per garantire un piano di trattamento completo per ogni caso di malattia di Ledderhose.

Like this post? Please share to your friends: