Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quale dovrebbe essere la mia frequenza cardiaca?

La frequenza cardiaca è uno dei “segni vitali” o gli importanti indicatori di salute nel corpo umano. Misura il numero di volte al minuto in cui il cuore si contrae o batte.

La velocità del battito cardiaco varia a causa dell’attività fisica, delle minacce alla sicurezza e delle risposte emotive. La frequenza cardiaca a riposo si riferisce alla frequenza cardiaca quando una persona è rilassata.

Mentre una frequenza cardiaca normale non garantisce che una persona sia priva di problemi di salute, è un utile punto di riferimento per identificare una serie di problemi di salute.

Fatti veloci sulla frequenza cardiaca

  • La frequenza cardiaca misura il numero di volte in cui il cuore batte per minuto.
  • Dopo l’età di 10 anni, la frequenza cardiaca di una persona dovrebbe essere compresa tra 60 e 100 battiti al minuto mentre si stanno riposando.
  • Il cuore accelererà durante l’esercizio. Vi è una frequenza cardiaca massima raccomandata che varia in base all’età dell’individuo.
  • Non è solo la velocità della frequenza cardiaca a essere importante. Anche il ritmo del battito cardiaco è cruciale e un battito cardiaco irregolare può essere un segno di una grave condizione di salute.
  • Un decesso su quattro negli Stati Uniti si verifica a seguito di malattie cardiache. Il monitoraggio della frequenza cardiaca può aiutare a prevenire le complicazioni cardiache.

Qual è la frequenza cardiaca?

Simbolo della frequenza cardiaca

La frequenza cardiaca è il numero di volte in cui il cuore batte nello spazio di un minuto.

Il cuore è un organo muscoloso al centro del petto. Quando batte, il cuore pompa sangue contenente ossigeno e sostanze nutritive in tutto il corpo e riporta i prodotti di scarto.

Un cuore sano rifornisce il corpo con la giusta quantità di sangue alla giusta velocità per tutto ciò che il corpo sta facendo in quel momento.

Ad esempio, essere spaventati o sorpresi rilascia automaticamente adrenalina, un ormone, per accelerare la frequenza cardiaca. Questo prepara il corpo ad usare più ossigeno ed energia per sfuggire o affrontare potenziali pericoli.

L’impulso è spesso confuso con la frequenza cardiaca ma si riferisce invece a quante volte al minuto le arterie si espandono e si contraggono in risposta all’azione di pompaggio del cuore.

La frequenza cardiaca è esattamente uguale al battito cardiaco, poiché le contrazioni del cuore causano l’aumento della pressione arteriosa nelle arterie che portano a un impulso evidente.

Prendere il polso è, quindi, una misura diretta della frequenza cardiaca.

Frequenza cardiaca a riposo normale

È importante identificare se la frequenza cardiaca si trova entro il range normale. Se la malattia o la ferita indeboliscono il cuore, gli organi non riceveranno abbastanza sangue per funzionare normalmente.

Gli Stati Uniti National Institutes of Health (NIH) hanno pubblicato un elenco di normali frequenze cardiache a riposo.

La frequenza cardiaca diventa progressivamente più lenta man mano che una persona si muove attraverso l’infanzia verso l’adolescenza.

La normale frequenza cardiaca a riposo per gli adulti di età superiore ai 10 anni, inclusi gli anziani, è compresa tra 60 e 100 battiti al minuto (bpm).

Gli atleti molto allenati possono avere una frequenza cardiaca a riposo inferiore a 60 bpm, a volte raggiungendo i 40 bpm.

Quanto segue è una tabella delle normali frequenze cardiache a riposo in età diverse secondo il NIH:

Età Frequenza cardiaca normale (bpm)
Fino a 1 mese Da 70 a 190
Da 1 a 11 mesi Da 80 a 160
Da 1 a 2 anni 80 a 130
Da 3 a 4 anni 80 a 120
Dai 5 ai 6 anni 75 a 115
Da 7 a 9 anni Da 70 a 110
Oltre 10 anni Da 60 a 100

La frequenza cardiaca a riposo può variare all’interno di questo intervallo normale. Aumenterà in risposta a una varietà di cambiamenti, tra cui l’esercizio fisico, la temperatura corporea, i trigger emozionali e la posizione del corpo, ad esempio per un breve periodo dopo essersi alzati velocemente.

Frequenze cardiache target durante l’esercizio

La frequenza cardiaca aumenta durante l’esercizio.

Durante l’allenamento per il fitness, è importante non mettere troppo a dura prova il cuore. Tuttavia, un individuo ha bisogno della frequenza cardiaca per aumentare durante l’attività fisica per fornire più ossigeno ed energia per il resto del corpo.

Mentre la frequenza cardiaca aumenta a causa dell’attività fisica, è possibile una diminuzione generale della frequenza cardiaca target nel tempo. Ciò significa che il cuore sta lavorando meno per ottenere i nutrienti e l’ossigeno necessari in diverse parti del corpo, rendendolo più efficiente.

L’allenamento cardiovascolare mira a ridurre la frequenza cardiaca target. La frequenza cardiaca target ideale si riduce con l’età. Vale anche la pena notare la frequenza cardiaca massima. Questo dimostra la piena capacità del cuore, ed è normalmente raggiunto attraverso l’esercizio ad alta intensità.

Vecchio sulla cyclette

L’American Heart Association (AHA) afferma che la frequenza cardiaca massima durante l’esercizio dovrebbe essere all’incirca uguale a 220 bpm meno l’età della persona.

Poiché il corpo di ciascun individuo reagisce all’esercizio in modo diverso, la frequenza cardiaca target viene presentata come un intervallo noto come zona target della frequenza cardiaca.

La seguente tabella mostra la zona target della frequenza cardiaca appropriata per un intervallo di età. La frequenza cardiaca di una persona dovrebbe rientrare in questo intervallo quando si esercita con un’intensità del 50-80%, nota anche come sforzo.

Età (anni) Target zone di frequenza cardiaca con sforzo dal 50 all’85 percento (bpm) Frequenza cardiaca massima media a sforzo del 100 percento (bpm)
20 Da 100 a 170 200
30 Da 95 a 162 190
35 93 a 157 185
40 Da 90 a 153 180
45 Da 88 a 149 175
50 Da 85 a 145 170
55 Da 83 a 140 165
60 80 a 136 160
65 78 a 132 155
70 Da 75 a 128 150

Si raccomanda alle persone di allenarsi regolarmente per raggiungere una frequenza cardiaca ottimale. L’AHA raccomanda i seguenti importi e livelli di allenamento a settimana:

Esercizio Esempio Minuti Regolarità Minuti totali a settimana
Intensità moderata dell’attività aerobica Camminare, lezione di aerobica Almeno 30 5 giorni a settimana Oltre 150
Attività aerobica vigorosa Esecuzione, step-aerobics Almeno 25 3 giorni a settimana Più di 75
Attività di rafforzamento muscolare da moderata ad alta intensità Pesi, pompa del corpo N / A 2 giorni a settimana N / A
Attività aerobica da moderata a intensa intensità Sport con la palla, ciclismo Media 40 Da 3 a 4 giorni a settimana N / A

Ritmi cardiaci anormali

La velocità del cuore non è l’unico fattore da tenere a mente quando si considera la sua salute. Anche il ritmo del battito cardiaco è importante. Il cuore dovrebbe battere con un ritmo costante, e dovrebbe esserci un intervallo regolare tra i battiti.

L'uomo tiene il petto

Il muscolo ha un sistema elettrico che indica quando battere e spingere il sangue intorno al corpo. Un sistema elettrico difettoso può causare un ritmo cardiaco anormale.

È normale che la frequenza cardiaca vari durante il giorno in risposta a esercizio, ansia, eccitazione e paura. Tuttavia, una persona non dovrebbe normalmente essere consapevole del proprio battito cardiaco a riposo.

Se senti che il tuo cuore batte fuori dal ritmo, troppo veloce o troppo lento, parla con un dottore dei tuoi sintomi.

Una persona può anche sentire la sensazione di aver perso o “saltato” un battito, o può sembrare che ci sia stato un battito in più. Un battito extra è chiamato battito ectopico. I battiti ectopici sono molto comuni, di solito innocui e spesso non hanno bisogno di cure.

Le persone preoccupate per palpitazioni o battiti ectopici dovrebbero parlare con il medico che sarà in grado di eseguire un elettrocardiogramma (ECG) per valutare la frequenza cardiaca e il ritmo.

Esistono molti tipi diversi di ritmo cardiaco anormale. Il tipo dipende da dove nel cuore inizia il ritmo anomalo e se fa battere il cuore troppo velocemente o troppo lentamente. Il ritmo anormale più comune è la fibrillazione atriale. Questo sostituisce il normale battito del cuore con uno schema irregolare.

Un ritmo cardiaco accelerato è anche noto come tachicardia e può includere:

  • tachicardia sopraventricolare (SVT)
  • tachicardia sinusale inappropriata
  • flutter atriale
  • fibrillazione atriale (AF)
  • tachicardia ventricolare (VT)
  • fibrillazione ventricolare (VF)

Ritmi cardiaci lenti come il blocco cardiaco atrioventricolare (AV), il blocco di branca e la sindrome tachy-brady sono chiamati bradicardie.

Mantenimento di una frequenza cardiaca normale

Un battito cardiaco sano è fondamentale per proteggere la salute cardiaca.

Mentre l’esercizio è importante per promuovere una frequenza cardiaca bassa e sana, ci sono molti altri passi che una persona può intraprendere per proteggere la sua salute del cuore, tra cui:

  • Ridurre lo stress: lo stress può contribuire ad aumentare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. I modi per tenere a bada lo stress includono la respirazione profonda, lo yoga, l’allenamento di consapevolezza e la meditazione.
  • Evitare il tabacco: il fumo porta ad una frequenza cardiaca più elevata, e smettere di fumare può ridurlo a un livello normale.
  • Perdere peso: più peso corporeo significa che il cuore deve lavorare di più per fornire a tutte le aree del corpo ossigeno e sostanze nutritive.

Porta via

Un decesso su quattro negli Stati Uniti è dovuto a malattie cardiache. Mantenere una frequenza cardiaca normale è uno dei modi più semplici per proteggere il cuore.

Diversi prodotti per la gestione della frequenza cardiaca, come i cardiofrequenzimetri da indossare, sono disponibili per l’acquisto online. È importante confrontare i vantaggi e le caratteristiche di diversi marchi e parlare con un medico sull’uso di questi prodotti.

Like this post? Please share to your friends: