Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali effetti ha l’alcol sulla salute?

L’alcol è l’ingrediente inebriante che è presente nel vino, nella birra e negli alcolici. È un depressivo, il che significa che quando raggiunge il cervello, rallenta i sistemi del corpo.

Può anche essere difficile per il corpo da elaborare, mettendo ulteriore pressione sul fegato, sul sistema digestivo, sul sistema cardiovascolare e su altre funzioni.

L’alcol è una sostanza ricreativa legale per adulti e uno dei farmaci più comunemente usati negli Stati Uniti. Le persone consumano alcol per socializzare, rilassarsi e festeggiare.

È comunemente usato impropriamente da individui di tutte le età, con conseguenti danni significativi alla salute, legali e socio-economici.

Nel 2017, circa la metà di tutti gli americani di età superiore a 18 anni avevano consumato alcolici nell’ultimo mese. Poco più del 9 percento di quelli di età compresa tra 12 e 17 anni lo aveva fatto.

Secondo la National Survey on Drug Use and Health (NSDUH), 15,1 milioni di persone di età pari o superiore a 18 anni negli Stati Uniti avevano un disturbo da consumo di alcol (AUD), ovvero il 6,2% di questo gruppo di età.

Fatti veloci sull’alcol

  • L’alcol puro è un liquido incolore, inodore e infiammabile.
  • Frutta e cereali sono gli alimenti più comunemente usati per produrre alcolici.
  • L’alcol è il numero uno di droga abusata da minori negli Stati Uniti.
  • Il fegato può solo ossidare circa un drink all’ora.
  • L’alcol è noto per essere dannoso per lo sviluppo del cervello, da prima della nascita fino all’adolescenza.
  • Nessuna quantità di consumo di alcol può essere considerata sicura durante la gravidanza.
  • In combinazione con altri farmaci, sia da banco (OTC) o prescritti, gli effetti dell’alcol possono essere mortali.

Effetti a breve termine

bere moderato

Entro pochi minuti dal consumo di alcol, viene assorbito nel flusso sanguigno dai vasi sanguigni nel rivestimento dello stomaco e nell’intestino tenue.

Quindi viaggia verso il cervello, dove produce rapidamente i suoi effetti.

Gli effetti a breve termine dell’alcol dipendono da:

  • quanto è consumato
  • quanto velocemente
  • il peso, il sesso e la percentuale di grasso corporeo dell’individuo
  • se hanno mangiato o no

Bere con un pasto rallenta il tasso di assorbimento, con il risultato di un minor numero di effetti collaterali e una minore intossicazione.

Segni di intossicazione

All’inizio, la persona può sentirsi rilassata, disinibita o stordita. Man mano che consumano più alcol, può causare intossicazione.

Altri segni di intossicazione includono:

  • biascicamento
  • goffaggine e andatura incerta
  • sonnolenza
  • vomito
  • mal di testa
  • distorsione dei sensi e della percezione
  • perdita di conoscenza
  • decade nella memoria

Quanto alcol?

Una bevanda è l’equivalente di:

  • 12 once di birra che rappresentano circa il 5% di alcol, a seconda del tipo
  • 5 once di vino che rappresentano circa il 12% di alcol
  • 1,5 once di alcolici, o un “colpo”, a circa il 40% di alcol
  • 8 once di liquore al malto, con circa il 7% di alcol

In altre parole, queste porzioni contengono tutte la stessa quantità di alcol: 0,6 once.

La concentrazione di alcol nel sangue (BAC) è la quantità di alcol nel sangue. È espresso come il peso dell’etanolo in grammi per 100 millilitri (ml) di sangue.

L’Università della West Virginia suggerisce che una persona può sperimentare quanto segue, a seconda dei singoli fattori:

Numero di bevande BAC Effetto
1-2 Fino a 0,05 La persona si sente rilassata, meno inibita, con un tempo di reazione più lento e una vigilanza ridotta.
3-4 Da 0,05 a 0,10 Le abilità motorie fini, i tempi di reazione e il giudizio sono ridotti.
5-7 0.10-0.15 Visione, percezione, tempi di reazione e giudizio sono influenzati; la persona può diventare polemica o emotivamente irrazionale.
8-10 0.15-0.30 La persona può barcollare, le parole diventano impastate e la vista sfocata. Le abilità motorie sono gravemente compromesse e la persona può vomitare o sentirsi nauseata.
Più di 10 0,30 e oltre La persona può perdere conoscenza o essere cosciente ma inconsapevole di ciò che sta accadendo. La frequenza respiratoria è lenta.

Il corpo assorbe l’alcol in tempi relativamente brevi, ma ci vuole più tempo per eliminare l’alcol dal corpo. Il fegato ha bisogno di circa 1 ora per elaborare un drink. Consumare più bevande in poco tempo provoca l’accumulo di alcol nel corpo. Questo mette sotto pressione i sistemi del corpo. Può portare a malattie e, nei casi più gravi, alla morte.

Tossicità alcolica

Aumenta anche il rischio di blackout, soprattutto a stomaco vuoto. Durante questo periodo, una persona può fare cose che non ricorda più tardi.

Binge drinking è definito come bere entro 2 ore:

  • Cinque o più bevande per un uomo
  • Quattro o più drink per una donna

Questo perché le donne e gli uomini metabolizzano l’alcol in modo diverso.

L’intossicazione pregiudica il giudizio e può comportare comportamenti inappropriati e illegali come la promiscuità sessuale, la condotta disordinata, la guida in stato di ebbrezza e atti di violenza.

Nel 2014, il 31% di tutti gli incidenti mortali negli Stati Uniti erano legati all’alcol.

Tossicità alcolica

Quando la quantità di alcol nel sangue supera un certo livello, ciò può portare a tossicità da alcol o avvelenamento. Questa è una condizione pericolosa.

Poiché l’alcol è un depressivo, può rallentare la respirazione, portando ad una mancanza di ossigeno al cervello.

Segni e sintomi includono:

  • confusione
  • vomito
  • convulsioni
  • respiro lento
  • tinta blu sulla pelle
  • bassa temperatura corporea
  • perdita di conoscenza
  • coma

Se la concentrazione di alcol nel sangue è superiore a 0,4, esiste una possibilità di morte del 50%.

Intolleranza all’alcol

Alcune persone non si sentiranno bene dopo aver bevuto alcolici. Possono avere intolleranza, insensibilità o allergia all’alcool o un altro ingrediente in una bevanda.

I sintomi includono:

  • arrossamento del viso
  • nausea e vomito
  • peggioramento dell’asma
  • diarrea
  • bassa pressione sanguigna

L’intolleranza all’alcol può essere un segno del linfoma di Hodgkin.Chiunque improvvisamente sviluppi un’intolleranza può essere consigliato di consultare un medico, nel caso in cui vi sia una condizione di base.

La combinazione di alcol con altri farmaci di tipo depressivo, sia che si tratti di preparazioni da banco, prescrizioni mediche o droghe ricreative, può avere gravi effetti sul sistema respiratorio e sul sistema nervoso centrale.

È particolarmente pericoloso mescolare alcol con GHB, rohypnol, ketamina, tranquillanti e sonniferi.

postumi della sbornia

Dopo aver bevuto troppo in una sera, una persona può continuare a sentire gli effetti dell’alcol al risveglio, con quello che viene comunemente chiamato “postumi della sbornia”.

Questo perché l’alcol è tossico per il corpo e il corpo sta ancora lavorando per liberarsi della tossina.

Molti dei sintomi sono causati dalla disidratazione, ma alcuni prodotti chimici nelle bevande alcoliche possono causare una reazione nei vasi sanguigni e nel cervello che peggiorano i sintomi.

I sintomi includono:

  • mal di testa
  • diarrea
  • nausea
  • fatica
  • cuore da corsa
  • bocca e occhi asciutti
  • difficoltà di concentrazione
  • irrequietezza

Circa il 20 percento dell’alcool viene assorbito attraverso lo stomaco. La maggior parte del restante 80 percento viene assorbita dall’intestino tenue. Circa il 5 percento dell’alcool consuma foglie attraverso i polmoni, i reni e la pelle. Il fegato rimuove il resto.

Poiché il fegato può elaborare solo l’equivalente di un drink alla volta, il corpo può rimanere saturo dell’alcool che non ha ancora lasciato il corpo.

Possono essere necessarie dalle 2 alle 3 ore affinché il corpo metabolizzi l’alcol da una a due bevande e fino a 24 ore per trattare l’alcol da otto a dieci bevande.

Una sbornia può durare fino a 24 ore. I medici consigliano di non bere di nuovo entro 48 ore da una sessione di bere pesante, per consentire al corpo di recuperare.

Effetti a lungo termine

L’alcol contribuisce a oltre 200 malattie e condizioni di salute correlate alle lesioni tra cui dipendenza e dipendenza, cirrosi epatica, tumori e lesioni non intenzionali come incidenti automobilistici, cadute, ustioni, aggressioni e annegamento.

Circa 88.000 persone negli Stati Uniti muoiono per cause legate all’alcol ogni anno. Questo la rende la terza causa prevenibile di morte.

L’abuso di alcol a lungo termine è associato ai seguenti problemi di salute:

alcool e depressione

  • malattia del fegato
  • pancreatite
  • cardiomiopatia o danno al muscolo cardiaco
  • altri problemi cardiovascolari
  • neuropatia periferica
  • ulcera allo stomaco
  • cancro
  • disfunzione del sistema immunitario
  • osteoporosi
  • danni al cervello e ai nervi
  • carenze vitaminiche
  • problemi di salute mentale come ansia e depressione

L’alcol influisce su ogni sistema corporeo, quindi può causare problemi di salute in tutto il corpo.

La ricerca mostra che le donne che bevono più alcol di quanto raccomandato su base regolare tendono a sviluppare malattie del fegato, cardiomiopatia e danni ai nervi dopo un minor numero di anni rispetto agli uomini che fanno lo stesso.

Di grande preoccupazione è il numero di giovani che consumano alcolici. La ricerca suggerisce che il 20% degli studenti universitari soddisfa i criteri per l’AUD, e la condizione colpisce circa 623.000 adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni.

L’alcol può avere un grave effetto sul cervello in via di sviluppo, dallo sviluppo fetale alla fine dell’adolescenza. Se una donna consuma alcol durante la gravidanza, il bambino può nascere con la sindrome alcolica fetale (FAS). Nel 2015 si riteneva che ciò colpisse tra 2 e 7 neonati ogni 1.000.

I sintomi possono essere simili a quelli dell’ADHD.

Dipendenza e ritiro

Se una persona consuma grandi quantità di alcol regolarmente, la sua tolleranza può aumentare e il corpo richiede più alcol per ottenere l’effetto desiderato.

Quando il corpo si adatta alla presenza del farmaco, possono derivarne dipendenza e dipendenza. Se il consumo si interrompe improvvisamente, la persona può avvertire sintomi di astinenza.

La dipendenza da alcol è una malattia caratterizzata da una forte brama di alcol e un uso continuato nonostante un impatto negativo sulla salute, sulle relazioni interpersonali e sulla capacità di lavorare. Se la persona smette di bere, avvertirà sintomi di astinenza.

Segni e sintomi di astinenza si verificano generalmente tra le 4 e le 72 ore dopo l’ultima bevanda o dopo aver ridotto l’assunzione. Hanno un picco a circa 48 ore e possono durare fino a 5 giorni.

Possono includere:

  • tremori lievi
  • insonnia
  • ansia
  • umore depresso

Molte persone prenderanno un drink per fermare il disagio del ritiro.

Nei casi più gravi, la persona può sperimentare Delirium tremens, o “i DT”.

Questa condizione comporta:

  • tremori del corpo (agitazione)
  • allucinazioni o cambiamenti di stato mentale
  • confusione
  • estrema sonnolenza
  • convulsioni che possono provocare la morte

Delirium tremens è un’emergenza medica. Chiunque abbia un disturbo da dipendenza dall’alcool che desidera smettere di bere dovrebbe cercare un’assistenza medica professionale o un centro di trattamento specializzato nella disintossicazione sicura dall’alcool.

Trattamento per il disturbo da uso di alcol

Il trattamento della dipendenza dall’alcool comporta una varietà di interventi e richiede supporto medico, sociale e familiare.

Le strategie includono:

  • consulenza individuale e di gruppo
  • farmaci, come disulfiram (Antabuse), naltrexone e acamprosato (Campral)
  • partecipazione a reti di supporto come Alcolisti Anonimi
  • Un programma di disintossicazione in un ospedale o in una struttura medica è un’altra opzione per coloro che necessitano di un livello di assistenza più elevato.

Contatti per aiuto

Se qualcuno che si preoccupa delle proprie abitudini di bere o di una persona amata, può chiamare o contattare le seguenti organizzazioni per un aiuto confidenziale:

  • Aiuto per alcol e droghe: 800-527-5344
  • Consiglio nazionale su alcolismo e tossicodipendenza, Inc .: 800-622-2255
  • Alcolisti anonimi (AA)

Facendo lo screening parte delle visite periodiche di salute può aiutare a fare una diagnosi precoce.

Like this post? Please share to your friends: