Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i benefici per la salute del butterbur?

Butterbur è un estratto vegetale utilizzato in rimedi alternativi. Ma quali sono i suoi benefici per la salute e quali sono i rischi connessi al suo utilizzo?

Butterbur proviene da un arbusto che cresce in Europa, Asia e parti del Nord America ed è disponibile come rimedio naturale in molti negozi di alimenti naturali e farmacie. È più comunemente usato per trattare l’emicrania e la febbre da fieno, anche se ha un certo numero di altri potenziali usi.

Questo articolo esplora i diversi usi e benefici per la salute del butterbur. Osserva anche i rischi e le considerazioni quando si prende questo integratore a base di erbe.

Cos’è il butterbur?

Pianta e fiore di farfaraccio.

Il nome corretto per la pianta di farfaraccio è. Cresce al meglio nelle paludi bagnate, nei terreni umidi delle foreste o sulle sponde del fiume.

Si pensa che il nome butterbur derivi dal fatto che le sue grandi foglie erano tradizionalmente usate per avvolgere il burro e impedirne lo scioglimento in estate.

L’estratto di Butterbur viene preso dalla foglia, dalle radici o dal bulbo della pianta.

L’uso del burro per curare i disturbi può essere fatto risalire al Medioevo quando era usato per combattere la peste. Nel corso dei secoli è stato usato per trattare una serie di condizioni, tra cui:

  • ferite
  • tosse
  • asma

Oggi è più comunemente usato per trattare:

  • mal di testa ed emicranie
  • allergie, come la febbre da fieno
  • stomaci sconvolti
  • infezioni del tratto urinario

Butterbur ed emicranie

Lo stress esperienza dell'uomo che causa mal di testa o emicrania, strofinando la tempia in ufficio.

L’uso più popolare di butterbur è nel trattamento di emicranie e mal di testa. La ricerca scientifica dimostra che questo uso è ben fondato.

Una revisione del 2011 ha trovato che il butterbur è un trattamento sicuro ed efficace per l’emicrania, soprattutto ad alte dosi.

I ricercatori hanno notato che il modo esatto con cui funziona il burro per alleviare l’emicrania è sconosciuto.

Tuttavia, credono che sia collegato agli effetti anti-infiammatori dei componenti attivi.

Altri usi

Questa sezione esplora gli altri usi moderni del butterbur scientifico e le prove disponibili per sostenerli.

Febbre da fieno

Il butterbur è spesso usato per trattare la rinite allergica, comunemente nota come febbre da fieno.

Una revisione del 2007 degli studi esistenti ha rilevato che ci sono prove incoraggianti che suggeriscono che il butterbur può aiutare a trattare la rinite allergica stagionale.

Tuttavia, la revisione richiedeva ulteriori studi per confermare i risultati perché tre degli studi che hanno trovato il burro per migliorare i sintomi della rinite allergica sono stati finanziati da una società che produceva prodotti a base di burro.

Stomaci sconvolti

Alcune persone usano il burro per curare disturbi gastrici e trovano che sia efficace. Tuttavia, ci sono poche prove scientifiche a supporto di questo uso.

Una revisione del 2011 ha rilevato che gli studi hanno rilevato che il butterbur può effettivamente causare problemi di stomaco. I ricercatori hanno scoperto che i problemi con la digestione, come eruttazione, erano un effetto collaterale di prendere il burro.

Sono necessarie ulteriori ricerche per sostenere l’affermazione che il butterbur è un trattamento efficace per un mal di stomaco.

Infezioni del tratto urinario

Poiché le sostanze chimiche attive contenute nel butterbur aiutano a ridurre gli spasmi e l’infiammazione, alcune persone ritengono che il butterbur possa aiutare a trattare le infezioni del tratto urinario.

Tuttavia, non ci sono prove scientifiche sufficienti per sostenere l’affermazione secondo cui il butterbur può combattere le infezioni del tratto urinario.

Come funziona il butterbur

Butterbur contiene due sostanze chimiche chiamate petasina e isopetasina. Queste sostanze chimiche aiutano a ridurre gli spasmi e l’infiammazione. È l’azione di queste sostanze chimiche che si ritiene possa dare al burro benefici per la salute.

Butterbur è venduto in varie forme, tra cui:

  • estratti
  • capsule
  • polveri
  • tinture
  • gel

Rischi e considerazioni

Donna incinta leggendo le informazioni sul retro dell'etichetta supplemento nel negozio.

Ci sono molte cose da considerare prima di decidere di prendere il burro. Come con qualsiasi rimedio naturale, è una buona idea per un individuo di parlare con un medico per verificare in che modo il butterbur può interagire con eventuali farmaci esistenti che potrebbero assumere.

Inoltre, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense non regola la qualità o la vendita di butterbur, quindi una persona dovrebbe sempre acquistare rimedi naturali da una fonte attendibile.

Controlla l’etichetta

A seconda di come sono preparati, i rimedi del burro possono contenere sostanze chimiche chiamate alcaloidi pirrolizidinici (PA). Questi sono noti per danneggiare il fegato e possono causare gravi malattie.

I tè e altri prodotti a base di burro di crusca o non lavorati sono suscettibili di contenere le PA e dovrebbero essere evitati.

È sicuro portare i prodotti Butterbur certificati “senza PA”, poiché questi prodotti sono stati trattati in modo da rimuovere le sostanze chimiche pericolose.

Effetti collaterali

Mentre la maggior parte delle persone tollera bene il burro, alcuni potrebbero avere effetti collaterali. Gli effetti collaterali possono includere:

  • mal di testa
  • prurito agli occhi
  • diarrea
  • difficoltà respiratorie
  • fatica
  • sonnolenza

Evitare se sensibile alle piante

Butterbur può causare una reazione allergica in persone che sono sensibili o allergiche ad altre piante e prodotti vegetali. In questi casi, dovrebbe essere evitato.

Evitare l’uso a lungo termine

Mentre gli studi hanno esaminato l’uso a breve termine del butterbur, non ci sono studi che esaminano l’uso a lungo termine della pianta. Di conseguenza, non è noto se l’uso di farfaraccio a lungo termine sia sicuro.

È meglio prendere il burro di burro solo per fornire sollievo a breve termine.

Porta via

Usando i rimedi naturali “senza PA” che contengono il butterbur è sicuro per la maggior parte delle persone, ma una persona dovrebbe comunque usare cautela e ricercare il marchio e i potenziali effetti collaterali. Alcune persone possono avere lievi effetti collaterali, specialmente se hanno una sensibilità alle piante.

Il butterbur si è dimostrato efficace nel trattamento dell’emicrania. Le prove del suo uso per trattare la febbre da fieno sono incoraggianti, ma la ricerca è in corso.

Sulla base delle ricerche attuali, ci sono poche prove a sostegno dell’uso del burro per curare altri disturbi.

Butterbur è disponibile per l’acquisto online.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: