Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i diversi tipi di tumori?

Un tumore, noto anche come neoplasma, è una massa anormale di tessuto che può essere solida o piena di liquido.

Non è lo stesso di un cancro, anche se alcuni possono svilupparsi in cancri. Un tumore è una specie di nodulo o gonfiore e non rappresenta necessariamente una minaccia per la salute.

Fatti veloci sui tumori

Ecco alcuni punti chiave sui tumori. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • I tumori non sono necessariamente cancerosi.
  • I tumori benigni non possono diffondersi.
  • Un tumore premaligno è uno che non è ancora canceroso ma sta per esserlo.
  • Una biopsia escissionale comporta la rimozione di un intero nodulo o area circostante.

Cos’è un tumore?

Un fibroma molle della palpebra

Quando i medici usano il termine tumore, stanno parlando genericamente e non sulla dimensione della lesione.

Le dimensioni del tumore possono variare enormemente.

Possono essere indicati come masse, che sono più grandi, o noduli, che si riferiscono a piccoli grumi.

Quasi ogni tipo di cellula o tessuto può svilupparsi in un tipo di tumore.

tipi

Ci sono molti diversi tipi di tumori e una varietà di nomi per loro. I loro nomi di solito riflettono la loro forma, l’origine della cellula e il tipo di tessuto in cui appaiono.

In generale, i tumori sono divisi in tre gruppi:

  • Benigni: non sono cancerosi e non possono diffondersi. Un tumore benigno rimarrà nella sua forma attuale. Di solito non ritornano dopo essere stati rimossi.
  • Premaligno: un tumore premaligno non è ancora canceroso, ma sembra che stia sviluppando le proprietà del cancro.
  • Malignità: i tumori maligni sono cancerogeni. Possono crescere, diffondersi e peggiorare.

A volte non esiste una chiara linea di demarcazione tra tumori cancerogeni, precancerosi e non-cancerosi. In alcuni casi, mettere un tumore in una categoria può essere una stima, soprattutto se il tumore si trova nel mezzo dello spettro o cambia rapidamente. Alcuni tumori benigni possono diventare premaligni e quindi maligni.

Questo articolo esaminerà ciascun tipo, inclusi gli esempi e i diversi sottotipi.

benigno

La maggior parte dei tumori benigni non sono dannosi per la salute umana.

Tuttavia, anche se non sono cancerogene, alcuni possono premere contro i nervi o i vasi sanguigni e causare dolore o altri effetti negativi. Tumori benigni di tessuti endocrini possono causare la produzione eccessiva di alcuni ormoni.

Esempi di tumori benigni includono:

adenomi

Gli adenomi sono tumori che derivano dal tessuto epiteliale ghiandolare, la sottile membrana che copre le ghiandole, gli organi e altre strutture del corpo.

Un polipo nel colon è un tipo di adenoma. Altri esempi s:

  • adenoma paratiroideo
  • adenoma eosinofilo
  • adenoma basofilo
  • adenoma del dotto biliare
  • adenoma cromofobo
  • fibroadenoma
  • adenoma epatico

Gli adenomi non iniziano come tumori. Tuttavia, possono cambiare e diventare cancerogeni assumendo la forma di adenocarcinomi.

Fibroidi o fibromi

I fibromi sono tumori benigni che possono crescere sul tessuto fibroso o connettivo di qualsiasi organo. I fibromi uterini sono comuni e possono causare sanguinamento vaginale, dolore pelvico o fastidio e incontinenza urinaria. Possono essere “morbidi” o “duri” a seconda della proporzione di fibre rispetto alle cellule.

Esistono molti tipi di fibroma, inclusi angiofibroma, dermatofibroma e fibroma ossificante e non ossificante.

Alcuni fibromi possono causare sintomi e possono richiedere la rimozione chirurgica. In rari casi, i fibromi possono cambiare e alla fine diventare cancerosi. Vengono poi chiamati fibrosarcomi.

emangiomi

emangioma

Gli emangiomi sono tumori benigni costituiti da eccessive cellule del sangue.

A volte possono essere visti sulla superficie della pelle e sono noti come segni di fragola. La maggior parte degli emangiomi compare alla nascita e gradualmente scompare dopo alcuni mesi o anni.

Gli emangiomi di solito non richiedono alcun trattamento. Se influenzano la capacità di un individuo di mangiare, ascoltare o vedere, il medico può raccomandare il trattamento con corticosteroidi.

Se il paziente ha più di 10 anni, vengono più comunemente rimossi utilizzando la chirurgia laser.

lipomi

I lipomi sono la forma più comune di tumore dei tessuti molli.

Consistono di cellule di grasso. Molti di questi sono molto piccoli, indolori, morbidi al tatto e generalmente mobili. Sono più comuni tra le persone di età superiore ai 40 anni. Gli esperti non sono d’accordo sul fatto che i lipomi possano cambiare e diventare cancerogeni.

C’è una gamma di lipomi, tra cui:

  • angiolipoma
  • mielolipoma
  • fibrolipoma
  • lipoma a cellule fusate
  • ibernoma
  • lipoma atipico

precancerose

Questo tipo di tumore richiede un attento monitoraggio

Esempi di crescita premaligna includono:

Cheratosi attinica

Conosciuto anche come cheratosi senile o cheratosi solare, questa è una crescita premaligna costituita da chiazze di pelle che diventano ruvide, squamose e spesse.

Le persone dalla pelle chiara sono più a rischio di sviluppare questi tipi di crescita, specialmente quelli che sono sovraesposti alla luce solare.

Le cheratosi attiniche sono considerate potenzialmente premaligne, poiché circa il 20% di esse progredisce verso il carcinoma a cellule squamose. Di solito i medici consigliano di trattarli per questo motivo. L’esposizione continua al sole aumenta il rischio di malignità.

Displasia cervicale

Questo è un cambiamento nelle cellule normali che rivestono la cervice.

La crescita può essere premale ed è a rischio di sviluppare nel cancro cervicale.

La displasia cervicale viene diagnosticata con un Pap test. È più comune nelle donne di età compresa tra 25 e 35 anni e può essere rimosso con tecniche di congelamento o rimuovendo il cono di tessuto dalla cervice.

Metaplasia del polmone

Queste escrescenze si verificano nei tubi che trasportano l’aria dalla trachea al polmone o ai bronchi.

I bronchi sono rivestiti con cellule ghiandolari, che possono cambiare e diventare cellule squamose. Metaplasia del polmone è più comunemente causata dal fumo.

leucoplachia

Si possono formare macchie bianche e spesse sulle gengive, sul fondo della bocca, sull’interno delle guance e, meno comunemente, sulla lingua. Non possono essere cancellati facilmente.

Gli esperti ritengono che fumare o masticare tabacco sia la causa principale. Sebbene la leucoplachia sia raramente pericolosa, una piccola percentuale può alla fine diventare cancerosa. Molti tumori della bocca si verificano vicino a zone di leucoplachia.

La condizione di solito si risolve quando le persone smettono di fumare. Abbandonare sia l’alcol sia il tabacco ha risultati migliori. I cerotti possono essere rimossi usando un laser, un bisturi o una sonda fredda che congela le cellule tumorali.

Maligno

[Dividere le cellule tumorali]

I tumori maligni sono tumori cancerogeni che possono potenzialmente causare la morte.

A differenza dei tumori benigni, quelli maligni crescono rapidamente e possono diffondersi in un nuovo territorio in un processo noto come metastasi.

Le cellule anormali che formano un tumore maligno si moltiplicano a un ritmo più veloce.

Le cellule tumorali che metastatizzano sono le stesse di quelle originali. Se un cancro al polmone si diffonde nel fegato, le cellule tumorali che ora crescono nel fegato sono ancora cellule di cancro ai polmoni. Hanno, tuttavia, acquisito la capacità di invadere altri organi.

Diversi tipi di tumori maligni sono costituiti da specifici tipi di cellule tumorali, tra cui:

  • Carcinoma: questi tumori sono formati da cellule epiteliali. Ad esempio, i carcinomi possono verificarsi nello stomaco, nella prostata, nel pancreas, nel polmone, nel fegato, nel colon o nel seno. Molti dei tumori più comuni sono i carcinomi, specialmente tra gli anziani.

  • Sarcoma: questi tumori iniziano nel tessuto connettivo, come cartilagine, ossa, grasso e nervi. Hanno origine nelle cellule al di fuori del midollo osseo. La maggior parte dei sarcomi è maligna.

  • Tumore delle cellule germinali: sono tumori prodotti dalle cellule che danno vita, sperma e cellule uovo. I tumori delle cellule germinali si verificano più comunemente nelle ovaie o nei testicoli. La maggior parte dei tumori testicolari inizia dalle cellule germinali. Meno comunemente, i tumori a cellule germinali possono anche comparire nel cervello, nell’addome o nel torace.

  • Blastoma: i tumori formati da tessuto embrionale o cellule in via di sviluppo sono noti come blastomi e sono più comuni nei bambini rispetto agli adulti. Esempi includono medulloblastoma e glioblastoma, tipi di tumore cerebrale, retinoblastoma, un tumore nella retina dell’occhio, osteoblastoma, un tipo di tumore osseo e neuroblastoma, un tumore del sistema nervoso trovato nei bambini.

Diagnosi

Per diagnosticare un tumore e decidere se un tumore è maligno o no, un campione deve essere prelevato da un chirurgo o un radiologo interventista, inviato a un laboratorio ed esaminato al microscopio da un patologo.

Questo campione è chiamato una biopsia. Esistono tre diversi tipi di biopsia:

  • Biopsia escissionale: ciò comporta la rimozione chirurgica dell’intero nodulo o area sospetta.
  • Biopsia incisionale o core: in questo tipo di biopsia, un campione viene rimosso chirurgicamente dal tumore.
  • Biopsia di aspirazione dell’ago: fluido o un campione di tessuto viene rimosso con un ago.

I campioni vengono spesso prelevati da diverse parti del tumore per ottenere i risultati più precisi.

prospettiva

La prospettiva di un tumore dipenderà interamente dal suo tipo.

Un tumore benigno non può presentare alcun problema di salute. Un tumore maligno, tuttavia, può essere fatale e difficile da trattare. La gravità di un tumore maligno dipende anche dalla posizione del tumore e dalla sua velocità di metastatizzazione.

Se trovi un nodulo sul tuo corpo che sospetti possa essere un tumore, fallo controllare da un medico. Prima può essere identificato un tumore, più rapidamente può essere trattato se necessario.

Like this post? Please share to your friends: