Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i modi naturali per sbarazzarsi di calcoli biliari?

Mentre i farmaci e la chirurgia sono spesso usati per risolvere i disturbi della calcoli biliari, molte persone si rivolgono invece a rimedi naturali.

I calcoli biliari sono una lamentela comune, che colpisce il 10-15% degli adulti americani.

Continuate a leggere per saperne di più su trattamenti naturali popolari per calcoli biliari, insieme ad alcuni suggerimenti per impedire loro di formarsi in primo luogo.

Fatti veloci su come sbarazzarsi di calcoli biliari naturalmente:

  • I calcoli biliari sono particelle solide che si formano nella cistifellea.
  • Non esistono molte ricerche per suggerire che i rimedi casalinghi siano trattamenti efficaci.
  • È importante consultare un medico prima di trattare i calcoli biliari con rimedi naturali o domestici.

Cosa sono i calcoli biliari?

immagine di calcoli biliari nella cistifellea

I calcoli biliari variano per forma e dimensione, con alcuni che crescono fino alle dimensioni di una pallina da golf.

Esistono due tipi di calcoli biliari:

  • Calcoli biliari di colesterolo: sono la forma più comune e sono costituiti principalmente da colesterolo non disciolto.
  • Calcoli biliari di pigmento: costituiti da bilirubina in eccesso (un pigmento che si forma durante la scomposizione dei globuli rossi), queste pietre sono marroni o nere.

Non tutti i calcoli causano sintomi. Quando i sintomi sono presenti, includono:

  • dolore nell’addome in alto a destra
  • dolore alla spalla destra o tra le scapole
  • nausea
  • sgabello grigio
  • diarrea
  • vomito

Come sbarazzarsi di calcoli biliari naturalmente

Sebbene non vi siano prove certe che questi rimedi funzionino, i seguenti trattamenti sono popolari alternative naturali agli interventi medici.

1. Pulire la cistifellea

Uno dei trattamenti più comuni per i calcoli biliari è una pulizia della cistifellea. I sostenitori di questo metodo sostengono che abbatte i calcoli biliari e li arrossisce dal corpo. Un documento del 2009 afferma che sebbene le prove scientifiche a supporto della pulizia della cistifellea siano minime, i resoconti aneddotici indicano che potrebbe essere utile per alcune persone.

Un getto di colecisti comporta il consumo di una miscela di succo di mela, erbe e olio d’oliva per 2-5 giorni. Le ricette variano e alcune procedure consentono a una persona di mangiare cibo mentre altre no.

Questa dieta può essere persone non sicure con diabete o problemi di zucchero nel sangue, che non consumano cibo solido durante la pulizia.

2. Aceto di sidro di mele con succo di mela

Alcune persone credono che il succo di mela ammorbidisca i calcoli biliari, permettendo loro di essere espulsi dal corpo con facilità.

Una pulizia comporta la miscelazione dell’aceto di mele nel succo di mela prima di berla. Sebbene ci siano prove limitate per suggerire che l’aceto di sidro di mele abbia alcuni benefici per la salute, nessuno studio supporta il suo uso come trattamento per i calcoli biliari.

Inoltre, le persone con diabete, ulcere gastriche e ipoglicemia dovrebbero diffidare dal consumo di grandi quantità di succo di frutta.

3. Tarassaco

Secondo il Centro nazionale per la salute complementare e integrativa, il dente di leone è stato usato storicamente per trattare problemi alla colecisti, al fegato e ai dotti biliari. I sostenitori credono che le radici amare possano stimolare la produzione di bile nella cistifellea.

La gente di solito beve tè al dente di leone o caffè per rimuovere i loro calcoli biliari. Tuttavia, non ci sono prove che suggeriscano che questo è utile. Inoltre, le persone con problemi di calcoli biliari, colecisti o renali dovrebbero parlare con un medico prima di consumare il dente di leone.

4. Cardo mariano

Il cardo mariano è stato usato in medicina per disintossicare il fegato per secoli. Mentre può sostenere il fegato e la cistifellea, non ci sono studi che valutino i suoi effetti sui calcoli biliari.

Una persona può prendere il cardo mariano come tonico o in forma di capsula o compressa. Le persone con diabete, allergie all’ambrosia o una storia di tumori sensibili agli ormoni dovrebbero discutere l’uso del cardo mariano con il proprio medico.

5. Lysimachiae herba

Lysimachiae herba o erba moneta d’oro è un popolare rimedio tradizionale cinese per i calcoli biliari. La ricerca suggerisce che potrebbe essere utile per il trattamento o la prevenzione dei calcoli biliari di colesterolo.

Il supplemento è disponibile sotto forma di polvere o liquido.

6. Carciofo

carciofi

Gli estratti di carciofo hanno dimostrato di stimolare la produzione di bile e di aiutare sia la cistifellea che la funzione epatica.

Tuttavia, non esiste una ricerca che si concentri specificamente sugli effetti del carciofo sui calcoli biliari.

I carciofini possono essere cucinati e preparati in vari modi. Ma la ricerca si basa su integratori di estratto di carciofo, che sono probabilmente più potenti delle verdure.

È essenziale parlare con un medico prima di prendere l’estratto di carciofo perché può causare un attacco alla cistifellea se un dotto biliare è ostruito.

7. Buccia di psyllium

Lo psillio è una fibra solubile derivata dai semi della pianta di Plantago ovata. La ricerca ha dimostrato che a beneficio del cuore, del pancreas e di altre aree del corpo.

Uno studio molto vecchio ha scoperto che i gusci di psyllium proteggevano i criceti dalla formazione di calcoli biliari di colesterolo. Uno studio più recente, del 1999, supporta questi risultati.

8. Impacco all’olio di ricino

I pacchetti di olio di ricino sono un rimedio popolare tra i naturopati e gli appassionati di vita naturale per una vasta gamma di lamentele.

Per applicare un impacco di olio di ricino, immergere un panno in olio di ricino caldo e posizionarlo sull’addome. Coprire con un asciugamano. Alcune persone scelgono di posizionare una fonte di calore, come una bottiglia di acqua calda o una piastra elettrica, sopra. Lascia il pacchetto sull’addome per un massimo di un’ora.

Non ci sono studi scientifici a supporto dell’uso di questo trattamento per i calcoli biliari.

9. Agopuntura

L’agopuntura può alleviare i sintomi di calcoli biliari, anche se la ricerca è molto limitata.

In uno studio su 60 persone con colecistite (infiammazione della colecisti), l’agopuntura è stata trovata per alleviare il mal di schiena, mal di stomaco e nausea, regolando anche il volume della cistifellea.

Va notato che questa ricerca non guarda specificamente ai calcoli biliari, e può solo alleviare i sintomi, piuttosto che aiutare le persone a passare le pietre.

10. Yoga

Si dice che alcune posizioni yoga curino i calcoli biliari, anche se nessuno studio sostiene questa affermazione. Alcuni ritengono che le seguenti posizioni siano benefiche per le persone con calcoli biliari:

  • Bhujangasana (Cobra Pose)
  • Dhanurasana (Bow Pose)
  • Pachimotasana (curva di prua seduta)
  • Sarvangasana (Shoulderstand)
  • Shalabhasana (Locust Pose)

Trattamenti medici

Se i rimedi naturali non trattano efficacemente i calcoli biliari, allora una persona potrebbe voler prendere in considerazione i farmaci o la chirurgia.

medicazione

I calcoli biliari più piccoli possono essere trattati con acidi biliari come l’acido ursodesossicolico e l’acido chenodeossicolico.

I potenziali svantaggi di questi farmaci includono:

  • il tempo che impiegano per lavorare (fino a 2 anni)
  • il potenziale per i calcoli biliari di ritornare una volta cessato l’uso di farmaci

Chirurgia

I calcoli biliari vengono spesso trattati rimuovendo la cistifellea. Questo assicura che i calcoli biliari non possano riformarsi.

L’intervento chirurgico di rimozione della cistifellea o colecistectomia è una delle operazioni più comuni eseguite su adulti americani. Ci sono effetti collaterali minimi per la rimozione della cistifellea.

Prevenire i calcoli biliari

frutta fresca e verdura

Non tutti i fattori di rischio per la formazione di calcoli biliari possono essere modificati, come ad esempio:

  • essere femmina
  • età crescente (oltre 40 anni)
  • etnia
  • storia famigliare

Tuttavia, altri fattori di rischio possono essere affrontati, tra cui:

  • obesità
  • rapida perdita di peso
  • una dieta ricca di grassi
  • stile di vita sedentario

Pertanto, le tecniche preventive dovrebbero implicare la concentrazione sui fattori che possono essere modificati. I seguenti suggerimenti possono ridurre il rischio di calcoli biliari per alcune persone.

La dieta può prevenire i calcoli biliari?

Le donne che mangiano più frutta e verdura hanno meno probabilità di rimuovere la cistifellea rispetto alle donne che mangiano pochissimi prodotti freschi, secondo uno studio del 2006. Inoltre, altre fonti di fibre come le bucce di psillio menzionate in precedenza possono essere utili per la cistifellea.

Gli alimenti che possono causare problemi alla cistifellea includono:

  • cibi ricchi di grassi
  • uova
  • zucchero

Controllo del peso

Poiché l’obesità aumenta il rischio di calcoli biliari, coloro che sono in sovrappeso dovrebbero mirare a raggiungere e mantenere un peso sano.

Tuttavia, seguendo una dieta a bassissimo contenuto calorico (500 al giorno) può essere un fattore di rischio per la formazione di calcoli biliari, secondo uno studio del 2013. Tuttavia, quelli che hanno mangiato tra 1200 e 1500 calorie al giorno per 12 settimane hanno perso peso, ma erano molto meno probabilità di ottenere calcoli biliari.

Quando vedere un dottore

Chiunque stia considerando di provare un trattamento naturale dovrebbe sempre consultare prima un medico.

I sintomi di un problema di cistifellea includono:

  • dolore nell’addome che dura per 5 ore o più
  • febbre
  • brividi
  • ingiallimento della pelle o degli occhi
  • urina color tè
  • sgabelli pallidi
  • nausea
  • vomito

Le persone che sospettano di aver avuto un attacco alla cistifellea devono contattare immediatamente un medico per ridurre il rischio di complicanze future.

Like this post? Please share to your friends: