Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i noduli al seno?

Un nodulo al seno è un gonfiore localizzato, protuberanza, rigonfiamento o protuberanza nel seno che si sente diverso dal tessuto mammario attorno ad esso o dal tessuto mammario nella stessa area dell’altro seno.

Ci sono diversi motivi per cui si sviluppano i noduli al seno. La maggior parte dei grumi non è cancerosa.

Le cause includono infezione, trauma, fibroadenoma, cisti, necrosi dei grassi o seno fibrocistico.

Una persona che rileva un nodulo al seno dovrebbe farlo valutare il prima possibile.

Grumi al seno possono svilupparsi sia nei maschi che nelle femmine, ma sono molto più comuni nelle femmine.

Molti fattori possono portare a noduli al seno e molti noduli non rappresentano alcun rischio.

Le cause

[controllo del seno]

Il seno femminile è costituito da diversi tipi di tessuto. I due tipi principali sono le ghiandole del latte, dove viene prodotto il latte, e le condotte per il latte, o tubi, perché il latte passi attraverso il capezzolo.

La composizione del tessuto mammario può variare a seconda della loro funzione. Ad esempio, quando una donna allatta al seno, il suo seno cambierà. Si sentiranno e avranno un aspetto diverso.

Il seno contiene anche tessuto connettivo fibroso, tessuto adiposo, nervi, vasi sanguigni e linfonodi.

Ogni parte del seno può reagire in modi diversi ai cambiamenti nella chimica del corpo. Questi cambiamenti influenzano le sensazioni e la consistenza del seno e possono influenzare lo sviluppo di noduli al seno.

Alcuni grumi del seno si sentono come se avessero un bordo distinto, mentre altri potrebbero sentirsi come un’area generale di tessuto ispessito.

Grumi non cancerosi

Le dimensioni, la sensazione e la consistenza dei noduli al seno possono variare notevolmente. La coerenza può aiutare un medico a diagnosticare quale tipo di nodulo è.

Cisti al seno

Una cisti al seno è una sacca benigna, o non cancerosa, piena di liquido nel seno. Di solito si sente liscio e gommoso sotto la pelle. Alcune cisti al seno possono essere indolori, mentre altre sono piuttosto dolorose. Le cisti al seno sono rare nelle donne di età superiore ai 50 anni. Non è chiaro cosa causi le cisti al seno, ma possono svilupparsi in risposta agli ormoni legati alle mestruazioni.

Le cisti possono variare in dimensioni da molto piccole, visibili solo su un’ecografia, tra 2,5 e 5 centimetri. Le grandi cisti possono esercitare pressione su altri tessuti e questo può essere scomodo.

Una cisti sebacea può verificarsi se i dotti delle ghiandole sebacee o dell’olio si bloccano. Un sacco chiuso o cisti può svilupparsi sotto la pelle. Questi possono diventare più grandi a causa di lesioni o stimolazione ormonale. Le cisti sebacee di solito non hanno bisogno di cure, ma possono essere rimosse se sono dolorose o fastidiose.

ascessi

Gli ascessi a volte si sviluppano nel seno. Possono essere dolorosi. Non sono cancerogeni e di solito sono causati da batteri. La pelle del seno vicina può diventare rossa e può essere calda o solida. Le donne che allattano hanno maggiori probabilità di sviluppare ascessi mammari.

adenoma

Un adenoma è una crescita anormale del tessuto ghiandolare nel seno.

I fibroadenomi sono i tipi più comuni di adenoma nel seno e tendono a colpire le donne di età inferiore a 30 anni, ma possono verificarsi anche nelle donne più anziane. Rappresentano il 50% delle biopsie mammarie, ma di solito non diventano cancerogene.

Non sono cancerogene e spesso vanno via spontaneamente. I fibroadenomi sono generalmente rotondi e sodi con bordi lisci.

Papillomi intraductal

I papillomi intraduttali sono crescite simili a verruche che si sviluppano nei dotti del seno. Tendono a svilupparsi sotto il capezzolo. A volte c’è una scarica sanguinosa. Le donne più giovani tendono ad avere crescite multiple, mentre le donne che si avvicinano alla menopausa di solito ne hanno solo una.

Necrosi grassa e lipoma

Se il tessuto adiposo del seno si danneggia o si rompe, può verificarsi una necrosi del grasso. Grumi non cancerosi possono formarsi nel seno. Possono essere dolorosi. Ci può essere una secrezione del capezzolo e una fossetta della pelle sopra il nodulo.

Un lipoma è un nodulo morbido e non canceroso che è generalmente mobile e indolore. È un tumore benigno e grasso.

Grumi cancerogeni

Un nodulo o un tumore del cancro al seno di solito si sente duro o duro. Di solito ha una forma irregolare e può sembrare come se fosse attaccato alla pelle o ai tessuti profondi all’interno del seno.

Il cancro al seno non è solitamente doloroso, soprattutto nelle prime fasi. Può svilupparsi in qualsiasi parte del seno o capezzolo, ma è più comune nel quadrante esterno superiore.

Alcuni tumori maligni sono dolorosi. Questo può accadere quando sono grandi e se causano la compressione di altre strutture del seno o se ulcerano o crescono attraverso la pelle.

Immagini

Regolari controlli del seno possono rilevare grumi o cambiamenti insoliti.

Regolari controlli del seno possono rilevare grumi o cambiamenti insoliti.

Il cancro al seno può influenzare il tessuto oi linfonodi nel seno o sotto il braccio

Linfonodi affetti da cancro al seno

Se trovi un nodulo, il medico può raccomandare una mammografia.

mammografia

Una mastectomia è un intervento chirurgico per rimuovere il seno. È spesso seguito da una ricostruzione del seno.

Cicatrice di mastectomia

Controllo di grumi

[esame di auto al seno]

È importante che le donne abbiano familiarità con i loro corpi e il loro seno. Sapere come si sentono normalmente i seni può aiutare a riconoscere eventuali cambiamenti o grumi problematici.

Le seguenti linee guida aiuteranno le donne a effettuare un autoesame.

  1. Guardandosi allo specchio, controlla la dimensione, la forma e il colore e cerca gonfiori o noduli visibili
  2. Alza le braccia e ripeti il ​​punto 1.
  3. Verificare la presenza di perdite dai capezzoli che possono essere acquosi, lattiginosi, gialli o con sangue.
  4. Senti i seni con un movimento deciso e regolare mentre sei sdraiato, anche sotto le braccia e giù fino alla gabbia toracica.
  5. Ripeti il ​​punto 4 stando in piedi o seduto, potrebbe essere più facile nella doccia.

Anche se la maggior parte dei noduli del seno sono benigni, qualsiasi cosa insolita dovrebbe essere controllata da un medico.

Trattamento

Mentre vale la pena di vedere un medico su un nodulo al seno che causa preoccupazione, spesso non è necessario un trattamento, a seconda della causa del nodulo.

Il medico può raccomandare una mammografia o un’ecografia per verificare quale tipo di nodulo è presente.

Se c’è una cisti o un nodulo fibroso, possono consigliare di monitorare il nodulo ma non intraprendere ulteriori azioni.

Se c’è un ascesso, il medico può lanciare e drenare con un ago sottile e prescrivere antibiotici.

Se il medico sospetta il cancro, può essere eseguita una biopsia. Se il cancro viene trovato, il trattamento di solito prevede interventi chirurgici e chemioterapia o radioterapia, a seconda dello stadio del tumore.

Può essere raccomandato un test per i cambiamenti nei geni BRCA1 o BRCA2. Se questo gene è presente e si è verificato un cancro al seno, la chirurgia preventiva può essere un’opzione per prevenire una recidiva.

Like this post? Please share to your friends: