Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i segni del cancro del polmone nelle donne?

Il cancro del polmone è spesso legato al fumo o all’esposizione a determinate sostanze chimiche, senza considerare il genere o l’origine etnica.

Ricerche recenti, tuttavia, hanno rilevato alcune differenze chiave tra uomini e donne quando si tratta di tumori e in particolare di cancro ai polmoni.

Secondo l’American Cancer Society, il cancro al polmone è il secondo tipo di cancro più comune negli uomini e nelle donne, con più di 200.000 americani che si prevede siano diagnosticati solo nel 2017.

Nonostante siano molto meno le donne che fumano sigarette rispetto agli uomini, rappresentano ancora quasi la metà di tutti i nuovi casi. E anche se le morti per cancro negli uomini sono in calo dal 1990, i decessi per cancro al polmone tra le donne continuano a salire.

In questo articolo, esaminiamo il cancro del polmone specificamente nelle donne, compresi i segni e i sintomi della malattia.

Fattori di rischio

Chiuda in su della donna che tiene una sigaretta e fumando.

I fattori di rischio per lo sviluppo del cancro del polmone sono simili negli uomini e nelle donne e includono:

  • storia famigliare
  • precedente anamnesi di cancro o malattia polmonare
  • esposizione all’amianto, al fumo o al radon
  • dieta povera
  • fumare sigarette
  • esposizione al fumo passivo

Il fumo o l’esposizione al fumo passivo rimane in linea di massima il fattore di rischio più grande e più significativo associato al cancro del polmone.

Tuttavia, tra i non fumatori, le donne potrebbero essere a rischio più elevato rispetto agli uomini. Uno studio pubblicato ha rilevato che: “Negli Stati Uniti e in Europa, circa il 20% delle donne con cancro ai polmoni non ha mai fumato contro il 2-6% degli uomini non fumatori.”

Gli autori hanno suggerito che questa differenza segnalava l’esistenza di ulteriori differenze nei rischi e nella progressione del cancro del polmone nelle donne rispetto agli uomini.

Sintomi

Uomini e donne hanno anche sintomi molto simili di cancro ai polmoni, che possono includere quanto segue:

  • tosse persistente e in peggioramento
  • dolore al petto in corso
  • tossendo sangue
  • mancanza di respiro
  • dispnea
  • raucedine della voce
  • difficoltà a deglutire
  • perdita di appetito
  • perdita di peso
  • fatica
  • infezioni polmonari ricorrenti, come polmonite o bronchite

Chiunque soffra di questi sintomi è incoraggiato a consultare il proprio medico per discutere delle loro preoccupazioni.

tipi

Esistono diversi tipi di cancro ai polmoni. Tuttavia, ci sono due in particolare che sono più comuni tra le donne.

Carcinoma polmonare a piccole cellule

Il carcinoma polmonare a piccole cellule è la forma più aggressiva di cancro ai polmoni e non presenta molti sintomi. Ciò significa che avanza molto rapidamente e può diffondersi in altre parti del corpo prima che una persona sia a conoscenza di qualsiasi segno o sintomo.

Quasi tutti i casi di carcinoma polmonare a piccole cellule sono correlati all’uso del tabacco.

adenocarcinoma

Cellule di adenocarcinoma nei polmoni

L’adenocarcinoma è un tipo di carcinoma polmonare non a piccole cellule ed è la forma più comune di cancro del polmone sia nelle donne che nei non fumatori.

Si trova spesso all’esterno del polmone e tende a diffondersi presto in altre parti del corpo nel processo della malattia.

Entrambi i tipi di cancro del polmone possono progredire rapidamente, rendendo cruciale la diagnosi precoce e il trattamento.

Una diagnosi può essere fatta usando tecniche di scansione e immagini, come le scansioni di raggi X e risonanza magnetica e con biopsie di tessuto polmonare.

Cause genetiche e ormoni

Si ritiene che possano esserci differenze genetiche e ormonali o una combinazione dei due che possa spiegare queste differenze nello sviluppo e nella sopravvivenza del cancro del polmone nelle donne.

Genetico

I ricercatori hanno identificato diversi geni di interesse che potrebbero spiegare perché le donne sono colpite in modo diverso dal cancro del polmone. Alcuni di questi geni sono ereditati e alcuni degli altri sono attivati ​​dall’esposizione al tabacco.

K-ras

La K-ras è una mutazione genetica che, se presente, può far si che i tumori cancerosi crescano più rapidamente e sia più probabile che si diffondano rispetto a quando non è presente.

Alcuni ricercatori pensano che la K-ras possa rendere la crescita del cancro più aggressiva se esposta ad estrogeni, l’ormone sessuale femminile e altri ormoni.

GRPR

Recettore del peptide rilasciante gastrico o GRPR è stato associato alla crescita delle cellule tumorali.

Come K-ras, questo recettore è più attivo nelle donne e può essere guidato dall’esposizione agli estrogeni.

EGFR

Il fattore di crescita epidermico o EGFR è una proteina comunemente presente nei tumori polmonari. Le mutazioni del gene che produce EGFR sono significativamente più comuni nelle donne che negli uomini.

Alcuni nuovi farmaci sono in grado di colpire in modo specifico le anormalità in questa proteina, quindi i test genetici per queste mutazioni sono essenziali per trovare potenziali candidati per questi farmaci.

HER2

HER2 fa parte della famiglia EGFR che si trova in molti casi di adenocarcinomi. È collegato a una minore sopravvivenza nelle donne con cancro ai polmoni.

ormonale

Ci sono recettori per gli estrogeni trovati sulle cellule del cancro del polmone di uomini e donne.

La ricerca ha dimostrato che in laboratorio, gli estrogeni incoraggia la crescita delle cellule tumorali e che i trattamenti che bloccano gli estrogeni possono aiutare a sopprimere la crescita delle cellule tumorali.

I ricercatori hanno anche scoperto che l’esposizione di una donna agli estrogeni nel corso della sua vita può influire sul suo rischio di cancro ai polmoni. I fattori che possono influenzare il livello di esposizione della donna includono:

  • numero di gravidanze
  • età al suo primo periodo
  • età alla menopausa
  • dettagli del ciclo mestruale

Trattamento

Donna che riceve radioterapia per cancro.

Il trattamento del cancro del polmone dipende dallo stadio del tumore quando viene diagnosticato.

Un piccolo tumore con poca o nessuna diffusione può spesso essere rimosso chirurgicamente. In alcuni casi, il medico può raccomandare chemioterapia o radioterapia da utilizzare insieme alla chirurgia per assicurare che tutte le cellule cancerose vengano rimosse.

Se il tumore al polmone si è diffuso in modo significativo, la chirurgia non è di solito un’opzione e il cancro può essere considerato incurabile. Un medico può comunque raccomandare radioterapia per aiutare a controllare le complicanze o per trattare il dolore.

Tradizionalmente, non c’era differenza nel modo in cui uomini e donne venivano trattati per il cancro del polmone. Tuttavia, la ricerca che esplora le differenze ormonali e genetiche nel cancro ai polmoni tra i diversi sessi ha portato a nuove terapie che potrebbero essere più efficaci e appropriate nelle donne che negli uomini.

I farmaci che prendono di mira proteine ​​o recettori specifici sembrano essere più efficaci nei tumori polmonari delle donne non fumatori.

prospettiva

È necessaria una continua ricerca in queste differenze cruciali che si verificano tra donne e uomini che sviluppano tumori polmonari, nonché in farmaci che possono colpire la malattia.

Il carcinoma polmonare ha una prognosi grave con il tasso di sopravvivenza a 5 anni che si aggira intorno al 15% per i tumori di stadio 3. Tuttavia, il tasso è di circa il 50% nelle persone trattate all’inizio del processo patologico prima che il cancro abbia la possibilità di diffondersi.

Non esiste un test di screening che rileverà i primi tumori polmonari, rendendo importante fare attenzione ad evitare il fumo di tabacco e di seconda mano.

Vivere uno stile di vita sano ed evitare l’esposizione al fumo è il modo migliore per le donne di ridurre il rischio di sviluppare il cancro ai polmoni.

Like this post? Please share to your friends: