Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i sintomi del diabete di tipo 2?

Il diabete di tipo 2 è la forma più comune di diabete. Il diabete di tipo 2 può svilupparsi a qualsiasi età, sebbene sia più comune negli adulti di mezza età e negli anziani. Ma quali sono i primi segni e sintomi di questa condizione?

Il diabete di tipo 2 determina alti livelli di zucchero nel sangue e si ritiene che colpiscano 29,1 milioni di americani. Rappresenta fino al 95% di tutti i casi di diabete, secondo il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie negli Stati Uniti (CDC).

In questo articolo, esploriamo i primi segni e sintomi del diabete di tipo 2. Consideriamo anche i fattori di rischio associati e le potenziali complicanze della condizione.

Qual è il diabete di tipo 2?

signora assetata

Le persone con diabete di tipo 2 non fanno o usano correttamente l’insulina. L’insulina è un ormone che regola il movimento del glucosio nel sangue (zucchero) nelle cellule. La glicemia è la fonte di energia del corpo e proviene dal cibo.

Quando lo zucchero non può entrare nelle cellule, si accumula e il corpo non è in grado di fare affidamento su di esso per l’energia. Se il corpo non è in grado di assumere glucosio, il risultato sono i sintomi del diabete di tipo 2.

Un medico può sospettare il diabete se i livelli di zucchero nel sangue di una persona sono superiori a 200 milligrammi per decilitro (mg / dL).

Sintomi

Ci sono una serie di sintomi del diabete di tipo 2 di cui le persone dovrebbero essere consapevoli. La consapevolezza di questi può aiutarli a ottenere consigli e una possibile diagnosi. Prima viene diagnosticato un diabete di tipo 2, prima possono iniziare il trattamento per gestire la condizione.

I sintomi includono quanto segue:

  • Minzione frequente e sete aumentata: quando il glucosio in eccesso si accumula nel flusso sanguigno, il liquido viene estratto dai tessuti del corpo. Si manifesta una sete eccessiva, che causa alle persone con diabete di tipo 2 di bere e urinare di più.
  • Aumento della fame: nel diabete di tipo 2 il corpo non ha abbastanza insulina per inviare glucosio alle cellule. Ciò significa che i muscoli e gli organi sono impoveriti di energia, con conseguente aumento della fame.
  • Perdita di peso: Insulina insufficiente costringe il corpo a iniziare a bruciare grassi e muscoli per produrre energia. Questo provoca perdita di peso.
  • Affaticamento: quando le cellule vengono lasciate senza abbastanza glucosio, il corpo si stanca. L’affaticamento è uno dei sintomi più debilitanti del diabete, perché interferisce con la vita quotidiana.
  • Visione offuscata: se il livello di glucosio nel sangue è troppo alto, il liquido può essere estratto dalle lenti degli occhi, causando gonfiore. La visione offuscata è generalmente temporanea, ma influenza la capacità di vedere chiaramente.
  • Infezioni e piaghe: il diabete di tipo 2 rallenta i tempi di recupero da infezioni e piaghe. Le persone con questo tipo di diabete richiedono più tempo per guarire perché la circolazione del sangue è scarsa e possono avere altri deficit nutrizionali.

Sintomi nei bambini

Il diabete di tipo 2 spesso colpisce i bambini che sono:

  • femmina
  • οverweight
  • ainsulina resistente
  • Americano-indiano, afro-americano, ispanico o latino-americano o asiatico

I bambini possono manifestare i seguenti sintomi:

  • perdita di peso nonostante aumento dell’appetito e della fame
  • sete estrema e bocca secca
  • minzione frequente e infezioni del tratto urinario
  • fatica
  • visione offuscata
  • lenta guarigione dei tagli
  • intorpidimento o formicolio alle mani e ai piedi
  • prurito della pelle

I genitori che notano i sintomi del diabete di tipo 2 dovrebbero portarli immediatamente all’attenzione del medico di un bambino.

Sintomi negli anziani

Almeno il 25,9 per cento degli anziani (quelli di età pari o superiore a 65 anni) negli Stati Uniti sono diabetici e possono presentare alcuni o tutti i sintomi classici del diabete di tipo 2.

Inoltre, potrebbero verificarsi uno o più dei seguenti sintomi:

  • affaticamento simil-influenzale, che include sensazione di letargico e cronicamente debole
  • infezioni del tratto urinario
  • intorpidimento e formicolio alle mani, braccia, gambe e piedi a causa della circolazione e dei danni ai nervi
  • problemi dentali, tra cui infezioni della bocca e gengive infiammate e rosse

Primi segni

tagliare sulla pelle

La maggior parte delle persone non ha sintomi precoci e potrebbe non avere sintomi per molti anni.

Un possibile segno precoce del diabete di tipo 2 è la pelle scurita su certe aree del corpo, tra cui:

  • il collo
  • i gomiti
  • le ginocchia
  • le nocche

Alcuni classici sintomi iniziali del diabete includono:

  • frequenti infezioni della vescica, dei reni o della pelle
  • tagli che impiegano più tempo a guarire
  • fatica
  • fame estrema
  • aumento della sete
  • frequenza urinaria
  • visione offuscata

Dopo anni di sintomi sottili, i sintomi di una persona diventeranno più evidenti e causeranno ulteriori problemi di salute.

Prediabete e prevenzione del diabete

Il prediabete è indicato da livelli di glicemia leggermente elevati ed è un fattore di rischio per il diabete di tipo 2.

Un rapporto del 2016, pubblicato in un sondaggio del 2012 su persone di età pari o superiore ai 45 anni, ha rilevato che il 33,6% aveva prediabete. Nonostante il fatto che queste persone avessero prediabete, non c’erano annotazioni nelle loro cartelle cliniche riguardanti raccomandazioni di modifiche dello stile di vita e senza prescrizione di farmaci.

Il CDC riferisce che almeno 86 milioni di adulti americani hanno prediabete. La maggior parte di questi sono disposti a parlare con i loro medici della prevenzione del diabete.

Uno studio del 2016 della Northwestern University Feinberg School of Medicine di Chicago ha esplorato come gli adulti con prediabete consideravano il rischio di sviluppo del diabete. Ha anche esaminato il loro atteggiamento verso potenziali opportunità per prevenire il diabete.

Molte delle persone interrogate avevano valutato male i fattori di rischio e non avevano familiarità con le modifiche dello stile di vita e le opzioni di trattamento. Tuttavia, erano aperti a discutere di opportunità di prevenzione.

complicazioni

Il diabete può causare una serie di complicazioni di salute se non gestito correttamente.

Alcuni di questi possono essere seri e possono significare che una persona necessita di cure mediche di emergenza. Altri sono più a lungo termine e di interesse meno immediato.

Complicazioni d’emergenza

signora tenendo la testa tra le mani

Se la glicemia scende al di sotto di 70 mg / dl, si parla di ipoglicemia. Un test glicemico domiciliare può controllare l’ipoglicemia.

Il riconoscimento precoce dell’ipoglicemia è fondamentale in quanto livelli molto bassi di glucosio nel sangue possono causare convulsioni e possono mettere qualcuno in coma.

I sintomi dell’ipoglicemia includono:

  • confusione
  • vertigini
  • sentirsi svenire
  • palpitazioni
  • battito cardiaco accelerato
  • cambiamenti di umore
  • perdita di conoscenza
  • sudorazione
  • viscosità

L’ipoglicemia può essere auto-trattata se i sintomi sono lievi. Può essere utile mangiare uno spuntino con circa 15 grammi (g) di glucosio. Esempi inclusi:

  • alcuni pezzi di caramella dura
  • una tazza di succo d’arancia
  • un cucchiaino di miele

Le compresse di glucosio ematico possono aumentare anche i livelli di zucchero.

Una persona dovrebbe andare immediatamente al pronto soccorso se la glicemia rimane pericolosamente bassa per più di 1 ora e dopo aver consumato glucosio e assunto farmaci.

Episodi ipoglicemici frequenti e gravi dovrebbero essere portati all’attenzione di un medico.

Complicanze a lungo termine

Il controllo della glicemia può prevenire complicazioni. Mentre le complicanze a lungo termine si sviluppano lentamente, possono diventare pericolose per la vita e invalidanti.

Alcune possibili complicanze del diabete sono:

  • malattie cardiache e dei vasi sanguigni
  • alta pressione sanguigna
  • danno ai nervi (neuropatia)
  • danni ai piedi
  • danni agli occhi e cecità
  • malattie renali
  • problemi di udito
  • problemi di pelle

Diagnosi e trattamento

Le persone dovrebbero consultare il proprio medico non appena iniziano a manifestare uno dei sintomi sopra elencati. Un medico può diagnosticare il diabete di tipo 2 con esami del sangue che misurano i livelli di glucosio nel sangue.

L’obiettivo del trattamento è abbassare i livelli di glucosio nel sangue e prevenire le complicazioni. Esistono numerosi fattori che aiutano a normalizzare i livelli di glucosio nel sangue, tra cui:

  • una dieta salutare
  • attività fisica
  • altri cambiamenti nello stile di vita
  • farmaci
  • iniezioni di insulina

prospettiva

Sebbene il diabete non possa essere curato, la maggior parte delle persone con diabete è in grado di condurre una vita salutare gestendo correttamente la propria condizione.

Le persone che perdono peso e sono attive potrebbero non aver bisogno di farmaci. Questo perché, a peso ideale, l’insulina del corpo e le scelte dietetiche salutari di una persona dovrebbero controllare i livelli di glucosio nel sangue.

Like this post? Please share to your friends: