Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono i sintomi di un coagulo di sangue?

I coaguli di sangue sono il primo soccorso del corpo contro le emorragie. Il sangue passa da un liquido a uno stato simile al gel, proteggendo il flusso di sangue tappando eventuali perdite che si formano.

Senza la coagulazione del sangue, i vasi più piccoli che hanno sviluppato una perdita all’interno del corpo avrebbero continuato a sanguinare. Se la coagulazione non può aiutare a sigillare i tagli, il corpo perde sangue da dove ne ha bisogno – i tessuti e gli organi.

La coagulazione che salva i danni è una risposta sana e vitale al pericolo. Tuttavia, quando i normali sistemi corporei vengono interrotti, i coaguli interni possono anche formarsi e spostarsi, causando problemi medici.

Molti coaguli di sangue si verificano dopo l’intervento chirurgico. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) affermano che il 50 per cento di tutti i coaguli di sangue si sviluppa “durante o subito dopo una degenza o un intervento chirurgico”.

In un articolo, pubblicato nel 2010, è stato stimato che i coaguli di sangue nelle vene sono “un grave problema di salute pubblica che colpisce circa 300.000-600.000 individui negli Stati Uniti ogni anno”.

Questo articolo spiega le principali malattie da coaguli che coinvolgono le vene:

  1. Trombosi venosa profonda (TVP)
  2. Embolia polmonare (PE)

Quando i coaguli di sangue si formano direttamente nelle arterie, possono verificarsi due importanti eventi medici. In generale, i coaguli che si formano nelle arterie principali portano a:

Immagine di un coagulo di sangue.

  • Attacco di cuore – dove il muscolo cardiaco ha il suo afflusso di sangue
  • Corsa – dove parte del cervello perde l’apporto di sangue

Questo articolo esamina la coagulazione nelle vene che conduce alla TVP e alla PE.

Una trombosi venosa profonda – un coagulo, di solito nella parte inferiore della gamba – è una delle principali cause di embolia polmonare. Si verifica quando una TVP si sposta dal sito in cui è stata prodotta e si deposita nel sangue per i polmoni.

La presenza di coaguli nei polmoni può verificarsi anche in persone senza TVP e un’embolia non si verifica in tutte le persone con una TVP.

Sintomi generali del coagulo di sangue

Il luogo più comune per lo sviluppo di un coagulo di sangue sono le gambe. In questo caso, i sintomi possono includere:

  • Dolore
  • Gonfiore
  • Una sensazione di calore
  • Tenerezza
  • Una decolorazione rossastra e grigia
  • Dolore al polpaccio durante l’allungamento delle dita verso l’alto

I coaguli di sangue danno sintomi diversi a seconda di dove si trovano nel corpo:

  • Coagulo di sangue nel cuore – dolore al petto e sensazione di pesantezza al petto; vertigini e difficoltà respiratorie
  • Coaguli di sangue nell’addome – vomito, forte dolore all’addome.
  • Coagulo di sangue nel cervello – mal di testa improvviso e intenso. Cambiamenti cognitivi, come difficoltà di parola.

Cos’è la trombosi venosa profonda?

Gambe con vene varicose.

Ciuffi di sangue rappreso gelatinosi possono formarsi in una delle vene, più comunemente nella parte profonda della gamba. Questa è una trombosi venosa profonda (TVP).

Secondo il CDC, i trombi venosi profondi sono una condizione grave sottodiagnosticata ma prevenibile.

Sintomi di TVP

I seguenti possono essere segni e sintomi di una trombosi venosa profonda. Per la maggior parte dei DVT, questi sono nel polpaccio:

  • Gonfiore
  • Dolore
  • Tenerezza
  • Arrossamento della pelle
  • Calore della pelle

Il dolore può sembrare un muscolo tirato o un dolore pesante. Se i sintomi si manifestano o meno per segnalare una TVP, sono problemi che richiedono l’attenzione di un medico il prima possibile.

I medici saranno in grado di indagare sul quadro completo, fare più test e iniziare il trattamento. Possono cercare segni più dettagliati di TVP, tra cui:

  • La posizione e la quantità del gonfiore, e come questo si confronta con l’altro arto
  • Come la tenerezza si riferisce alla forma delle vene nella gamba

I medici vorranno trattare o escludere la TVP in base ad altri rischi. Questi possono includere:

  • Cancro o trattamento recente di esso
  • Paralisi o paralisi parziale
  • Un lancio di gambe per una frattura
  • Recenti viaggi a lunga distanza, compresi i voli a lungo raggio

La National Blood Clot Alliance ha prodotto un “passaporto per la sicurezza” relativo ai buoni consigli per aiutare a prevenire la TVP, tra cui misure di prevenzione pratiche tra cui rimanere idratati, muovere la parte inferiore delle gambe e alzarsi a fare una passeggiata.

Fattori di rischio DVT

Alcune malattie aumentano le possibilità di una TVP. Il cancro è un esempio. La maggior parte dei casi di TVP si verificano nelle persone:

  • Il cui sangue non può facilmente tornare al cuore perché non sono in grado di muoversi
  • Pazienti con rivestimenti venosi danneggiati a causa di traumi muscolari importanti, ad esempio, o da malattie vascolari a lungo termine come il diabete mellito

Altri fattori di rischio per DVT includono:

  • Obesità
  • fumo
  • Disidratazione
  • Coaguli precedenti
  • Gravidanza

Cos’è l’embolia polmonare (PE)?

Un’embolia polmonare (PE) è un’arteria bloccata nel torace che si verifica quando un coagulo di sangue viene spinto lungo il flusso sanguigno e si deposita nei polmoni.

DVT e PE sono spesso correlati e possono talvolta accadere insieme. I medici saranno più attenti alla possibilità di un PE in chiunque abbia la TVP o che sia ad alto rischio di coaguli.

Sintomi di PE

Una donna sta vivendo un dolore al petto.

Un coagulo nei polmoni produce sintomi gravi che richiedono cure mediche urgenti. PE può essere segnalato da:

  • Mancanza di respiro – trovando difficile respirare a sufficienza senza una ragione ovvia
  • Dolore quando respira profondamente

Altri sintomi di EP possono includere:

  • Respirazione veloce e battito cardiaco accelerato
  • Sangue quando tossisci

Tutti i sintomi sopra citati necessitano di cure mediche urgenti, indipendentemente dal fatto che siano dovuti a EP o meno. Altri gravi sintomi che possono accompagnare l’EP includono:

  • Ansia o terrore
  • Crollare con una testa leggera o svenire
  • Sudorazione

Le persone dovrebbero sempre cercare aiuto medico quando si sentono male e preoccupati.

Like this post? Please share to your friends: