Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quali sono queste macchie bianche sulla mia pelle?

Macchie bianche sulla pelle si verificano spesso quando le proteine ​​della pelle o le cellule morte rimangono intrappolate sotto la superficie della pelle. Possono anche verificarsi come risultato di depigmentazione o perdita di colore.

Le macchie bianche della pelle non sono solitamente motivo di preoccupazione e non causano i sintomi principali.

È importante, tuttavia, avere dei punti bianchi controllati da un dermatologo, per comprenderne la causa e il modo migliore per trattarli.

Cause e sintomi

Tinea versicolor, o pitiriasi versicolor, provoca macchie bianche sulla pelle. Immagine di credito: Grook Da Oger, (2011, 22 luglio)

Una varietà di condizioni e fattori di salute possono causare lo sviluppo di macchie bianche su diverse parti del corpo.

Le cause più comuni di macchie bianche sulla pelle includono:

Tinea versicolor (pityriasis versicolor)

Nelle persone con tinea versicolor (TV), il fungo che di solito vive sulla superficie della pelle diventa fuori controllo.

Il fungo causa chiazze secche, squamose e pruriginose che sono più chiare o più scure della pelle circostante. Queste patch di solito crescono abbastanza lentamente e spesso si raggruppano insieme.

A volte, i sintomi della TV possono essere evidenti solo quando una persona ha un’abbronzatura. La condizione è diffusa e i sintomi tendono a diventare più evidenti in ambienti caldi e umidi.

Pitiriasi alba

Pityriasis alba (PA) è una condizione della pelle relativamente diffusa e non cancerosa che causa chiazze rosse, squamose e pruriginose. Queste patch alla fine guariscono e lasciano macchie bianche e deboli.

L’AP tende a svilupparsi nei bambini di età compresa tra 3 e 16 anni e solitamente colpisce il viso, ma può anche colpire il collo, le spalle e le braccia.

I ricercatori non sono sicuri delle cause dell’AP, ma pensano che possa essere una forma lieve di dermatite atopica o eczema.

La pityriasis alba a pigmentazione è una forma rara ma potenzialmente sottostimata di PA. Provoca chiazze squamose bianco-bluastre che sono delineate da una chiazza di pelle molto chiara.

Come la PA, la pitiriasi alba colpisce principalmente il viso e tende a svilupparsi nei bambini.

Vitiligine

Nelle persone con vitiligine, macchie di pelle bianca appaiono in punti in cui le cellule che producono il pigmento o il colore della pelle sono state distrutte.

I ricercatori non sono sicuri di ciò che provoca la vitiligine. Può essere una condizione autoimmune, in cui il sistema immunitario danneggia erroneamente le cellule sane.

Le macchie bianche tendono a svilupparsi in luoghi esposti al sole e possono svilupparsi lentamente o diffondersi rapidamente. La vitiligine sembra funzionare in famiglia e la maggior parte delle persone nota per prima cosa la decolorazione della pelle nei vent’anni.

Guttate hypomelanosis (macchie solari)

Le macchie solari sono macchie bianche in cui è stato perso il pigmento della pelle. Questi punti di solito non causano sintomi, hanno dimensioni di 1-3 millimetri (mm) e tendono ad apparire prima sulle gambe prima di progredire verso le braccia, la parte superiore della schiena e il viso.

I ricercatori non sono sicuri di cosa causi le macchie solari. Può essere causato dalla mancanza di un pigmento cutaneo chiamato melanina e sembra funzionare in famiglie. La maggior parte delle persone con ipomelanosi guttata ha la pelle chiara e ha avuto anni di esposizione solare continua o eccessiva.

Milia

Milia provocando protuberanze bianche sulla pelle.

Le Milia sono sacche sode, sollevate, indolori, bianche, piene di liquido, tra 1-4 mm di larghezza che si sviluppano sulla superficie della pelle.

I milia primari si verificano casualmente, quando la cheratina, una proteina che aiuta a indurire lo strato esterno della pelle, rimane intrappolata sotto la pelle e forma un sacco pieno di liquido.

La milia secondaria si sviluppa a seguito di traumi da eventi quali dermoabrasione, danni ai tessuti, vesciche e infiammazione della pelle. La milia secondaria può anche verificarsi come effetto collaterale di alcuni farmaci.

Anche se molto rara, una condizione chiamata milia en plaque provoca la milia circondata da aree di pelle rialzata, rossa, squamosa e pruriginosa. La placca di Milia en tende a presentarsi casualmente in una pelle sana e attualmente non ha cause note.

I ricercatori, tuttavia, pensano che la placca di milia possa essere un segno di lupus eritematoso discoide, una condizione della pelle a lungo termine che causa ferite infiammate e cicatrici sul viso, sul cuoio capelluto e sulle orecchie.

Trattamento

Il trattamento preferito per le macchie bianche sulla pelle dipende dalla causa delle macchie.

Pitiriasi alba

I sintomi della PA possono risolversi da soli. Molte persone non cercano un trattamento oltre al conseguente scolorimento o prurito della pelle.

Diversi farmaci da applicare sulla pelle possono essere prescritti per ridurre l’infiammazione, prurito e secchezza associati alla PA.

Le opzioni di trattamento per PA includono:

  • uso regolare di idratanti
  • creme di corticosteroidi topici a basse dosi, spesso a partire da una crema di idrocortisone all’1%
  • Crema Elidel, una formula non steroidea

Tinea versicolor

Gli shampoo antimicotici, i saponi e le creme sono di solito la prima linea di trattamento. La maggior parte dei medicinali antifungini contiene solfuro di selenio, zinco piritione o ketoconazolo.

Una volta che i sintomi sono scomparsi, possono essere necessari ulteriori trattamenti antifungini ogni mese in ambienti caldi o durante i mesi primaverili ed estivi.

Se una parte significativa della pelle è interessata o non risponde ai farmaci topici, i medici possono prescrivere pillole antifungine per un breve periodo. Spesso occorrono mesi perché la pelle riacquisti il ​​suo colore normale una volta che le macchie si sono diradate.

Vitiligine

Vitiligine sui piedi.

La vitiligine tende a colpire ampie porzioni della pelle e provoca una significativa decolorazione della pelle. Questo può portare a disagio emotivo.

A seconda della gravità delle patch bianche e di come la persona si sente sul proprio aspetto, possono essere utilizzate diverse opzioni di trattamento per ridurre o limitare i sintomi della vitiligine.

Se i sintomi sono molto lievi, alcune persone possono evitare che le macchie bianche diventino evidenti non permettendo alla pelle di abbronzarsi.

Le opzioni di trattamento per la vitiligine includono:

  • creme di corticosteroidi a basso dosaggio, come la crema all’1% di idrocortisone
  • Crema Elidel, una formula non steroidea
  • trattamento della luce ultravioletta in combinazione con farmaci topici
  • sbiancare la pelle che circonda grandi macchie bianche per fonderle
  • tatuaggio su macchie bianche
  • intervento chirurgico per rimuovere le parti superiori della pelle colpita, se i farmaci e la terapia della luce falliscono

Guttato l’ipomelanosi

Le macchie solari in genere non causano alcun sintomo oltre a modificare il colore della pelle, e molte persone decidono di non trattarlo.

Per i casi in cui i punti bianchi sono molto evidenti o coprono una parte significativa del corpo, il trattamento può essere appropriato.

Le opzioni di trattamento includono:

  • indossare la protezione solare ogni giorno, coprendo tutte le aree della pelle esposta al sole
  • evitando di passare troppo tempo al sole
  • evitando lettini abbronzanti artificiali
  • dermoabrasione, che rimuove fisicamente gli strati esterni della pelle
  • creme steroide topiche, come l’idrocortisone
  • creme retinoidi topiche, come retinolo e tretinoina

Le creme steroidei e retinoidi provocano il ricambio cellulare e la rimozione degli strati esterni della pelle.

Milia

Per milia, creme e unguenti retinoidi, in particolare quelli con tretinoina allo 0,1%, sono normalmente la prima linea di trattamento raccomandata.

Creme steroidi sono anche comunemente prescritti per aiutare a ridurre o rimuovere milia.

Dovrei essere preoccupato per i punti bianchi?

Nella maggior parte dei casi, le macchie bianche sulla pelle non richiedono cure mediche.

Tuttavia, è importante che le macchie bianche vengano controllate da un dermatologo per escludere eventuali condizioni di base.

Si consiglia inoltre alle persone di parlare con un medico di punti bianchi se:

  • rimanere dopo poche settimane di trattamento di base
  • continuamente riappare
  • diffondersi ad altre parti del corpo
  • causare sintomi, come dolore, prurito o sofferenza emotiva
Like this post? Please share to your friends: