Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quando necessario, il nuovo cuore dell’ammortizzatore ICD Medtronic approvato dalla FDA è nuovo

Un nuovo defibrillatore impiantabile (ICD) è stato approvato dalla US Food and Drug Administration questa settimana che è “intelligente” e gestirà solo uno shock quando rileva un’aritmia pericolosa per la vita, o un disturbo della frequenza cardiaca (polso) o del cuore ritmo, come battere troppo velocemente (tachicardia), troppo lento (bradicardia) o irregolarmente.

La nuova famiglia di defibrillatori impiantabili presenta la tecnologia SmartShock, che include sei nuovi algoritmi esclusivi di Medtronic che riconoscono le aritmie potenzialmente letali e generano shock terapeutici solo se appropriati, migliorando la qualità della vita del paziente.

Sulla base degli studi, il 98% dei pazienti con tecnologia SmartShock sarà privo di shock inappropriati un anno dopo l’impianto e il 92% sarà privo di shock inappropriati cinque anni dopo l’impianto.

Pacemakers e ICD sono diversi sotto alcuni aspetti. Un pacemaker monitora gli impulsi elettrici nel cuore. Quando necessario, fornisce impulsi elettrici per far battere il cuore in un ritmo più normale. Un pacemaker può essere utile quando il cuore batte troppo lentamente o ha altri ritmi anomali. Un ICD è un dispositivo che monitora i ritmi cardiaci. Se rileva ritmi pericolosi, eroga scosse. Molti ICD registrano gli schemi elettrici del cuore quando c’è un battito cardiaco anormale. Questo può aiutare un medico a pianificare un trattamento futuro.

I pacemakers possono emettere solo impulsi elettrici a bassa energia. Sono spesso usati per trattare i ritmi cardiaci meno pericolosi, come quelli che si verificano nelle camere superiori del cuore. La maggior parte dei nuovi ICD può fungere sia da pacemaker che da defibrillatori.

Kent Volosin, M.D., cardiologo presso l’Università della Pennsylvania a Philadelphia, afferma in un comunicato stampa:

“Con studi recenti hanno dimostrato che fino a un paziente su cinque può subire shock inappropriati, questa nuova tecnologia può mitigare significativamente questa preoccupazione e avrà un impatto reale sulla vita dei miei pazienti migliorando la qualità della vita”.
Il produttore, Medtronic, stima che oltre 70.000 vite siano state salvate in tutto il mondo da defibrillatori impiantabili negli ultimi cinque anni. I defibrillatori impiantabili sono progettati per fornire shock salvavita o stimolazione indolore per interrompere battiti cardiaci rapidi o irregolari, anche noti come aritmie ventricolari, che possono portare a morte cardiaca improvvisa.

Mentre la maggior parte degli shock erogati è necessaria per trattare aritmie potenzialmente fatali, gli studi stimano che fino al 20% dei pazienti con defibrillatori impiantabili potrebbe subire shock inappropriati in risposta a un’aritmia benigna o al rumore elettrico rilevato dal dispositivo. Inoltre, i dati mostrano che il 61% dei pazienti che hanno ricevuto uno shock inappropriato hanno visitato l’ospedale, la clinica o il pronto soccorso almeno una volta entro tre giorni dal ricevimento della terapia.

Un ICD ha fili con elettrodi alle estremità che si collegano alle camere cardiache. L’ICD monitorerà continuamente il ritmo cardiaco. Se il dispositivo rileva un ritmo irregolare nei ventricoli, utilizzerà impulsi elettrici a bassa energia per ripristinare un ritmo normale.

Se gli impulsi a bassa energia non ripristinano il normale ritmo cardiaco, o se i ventricoli iniziano a tremare invece di contrarsi fortemente, l’ICD passerà agli impulsi elettrici ad alta energia per la defibrillazione. Questi impulsi durano solo una frazione di secondo, ma possono essere dolorosi.

Pat Mackin, presidente della divisione Cardiac Rhythm Disease Management e vicepresidente senior di Medtronic aggiunge:

“La famiglia di dispositivi Protecta risponde a una delle principali esigenze dei medici, consentendo loro di servire meglio i pazienti fornendo dispositivi progettati per offrire uno shock solo quando necessario per salvare una vita. Questa nuova innovazione è l’ultimo esempio della leadership ventennale di Medtronic nella tecnologia di riduzione degli urti attraverso l’innovazione di prodotto supportata dalla ricerca clinica leader del settore. “
Fonte: Medtronic News Room

Scritto da Sy Kraft, B.A.

Like this post? Please share to your friends: