Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quanto sono sani i cavoletti di Bruxelles?

I cavoletti di Bruxelles hanno una cattiva reputazione e sembrano uscire solo a Natale e il Ringraziamento. Tuttavia, mangiare più di queste verdure a basso contenuto calorico e nutrizionalmente denso potrebbe aggiungere grandi benefici alla vostra dieta.

Sono una delle migliori fonti di proteine ​​vegetali verdi e solo una dose soddisfa i requisiti giornalieri di vitamina C e vitamina K.

I cavoletti di Bruxelles fanno parte della famiglia delle verdure crucifere, che forniscono una ricca varietà di nutrienti con poche calorie. Le verdure crocifere dovrebbero essere in cima alla lista della spesa della maggior parte delle persone quando cercano di arricchire la vostra dieta.

Questa funzionalità fa parte di una raccolta di articoli sui benefici per la salute dei cibi popolari. Esamina la ripartizione nutrizionale dei cavoletti di Bruxelles, i loro possibili benefici per la salute, come incorporare di più nella dieta e qualsiasi potenziale rischio per la salute di consumare cavoletti di Bruxelles.

Curiosità sui cavoletti di Bruxelles:

Ecco alcuni punti chiave sui germogli di Bruxelles. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • I cavoletti di Bruxelles sono particolarmente ricchi di proteine ​​rispetto ad altre verdure verdi.
  • Esiste una serie di potenziali benefici per la salute associati ai cavolini di Bruxelles, possibilmente inclusa la protezione degli occhi e delle ossa.
  • I cavoletti di Bruxelles non devono essere troppo cotti in quanto riduce i livelli di nutrienti.

Benefici

germogli

I cavoletti di Bruxelles offrono una serie di benefici per la salute.

Consumare frutta e verdura è noto per ridurre il rischio di molte condizioni di salute.

Molti studi hanno suggerito che l’aumento del consumo di cavoletti di Bruxelles e di verdure crucifere simili può ridurre il rischio di obesità, diabete, malattie cardiache e mortalità generale.

Possono anche promuovere una carnagione sana, una maggiore energia e un peso complessivo più basso.

Combattere il cancro

Consumare alte quantità di verdure crocifere come cavoletti di Bruxelles è associato a un minor rischio di cancro.

Più recentemente, i ricercatori sono stati in grado di individuare che i composti contenenti zolfo nei cavolini di Bruxelles forniscono sia il loro gusto amaro che le loro proprietà che combattono il cancro.

I cavoletti di Bruxelles hanno mostrato risultati promettenti con il cancro esofageo, della prostata e del pancreas, oltre al melanoma.

I cavoletti di Bruxelles contengono anche un’alta quantità di clorofilla, il pigmento verde che si trova nelle piante. Questo può bloccare gli effetti cancerogeni delle ammine eterocicliche generate durante la carbonizzazione delle carni. Le persone a cui piace il cibo carbonizzato dovrebbero accoppiarle con verdure verdi per ridurre il rischio di cancro.

Migliorare la salute delle ossa

I bassi livelli di assunzione di vitamina K sono stati associati a un più alto rischio di fratture ossee. Un consumo adeguato di vitamina K migliora la salute delle ossa migliorando l’assorbimento del calcio e riducendo la rimozione del calcio nelle urine.

Tre quarti di una tazza di cavoletti di Bruxelles incontra il fabbisogno giornaliero di vitamina K. Sono anche un’ottima fonte di calcio. Il calcio è essenziale per la forza e la crescita delle ossa.

Si prega di notare che le persone che assumono anticoagulanti, come Coumadin o warfarin, non devono improvvisamente cambiare l’assunzione di vitamina K a causa del suo importante ruolo nella coagulazione del sangue.

Gestire il diabete

I cavoletti di Bruxelles contengono un antiossidante chiamato acido alfa-lipoico che ha dimostrato di abbassare i livelli di glucosio, aumentare la sensibilità all’insulina e prevenire i cambiamenti indotti dallo stress ossidativo nei pazienti con diabete. L’acido alfa-lipoico è presente in molte verdure verdi.

Studi sull’acido alfa-lipoico hanno anche dimostrato una diminuzione della neuropatia periferica e della neuropatia autonomica nei diabetici.

Tuttavia, la maggior parte degli studi ha utilizzato l’acido alfa-lipoico per via endovenosa (IV) e non è chiaro se il consumo della sostanza come parte della dieta possa fornire gli stessi benefici.

Mantenimento della visione

La vitamina C ha dimostrato di aiutare a mantenere gli occhi sani.

Il potente nutriente, abbondante nei cavoletti di Bruxelles, può proteggere dallo sviluppo della cataratta.

Salute della pelle e aspetto

La vitamina C antiossidante può aiutare a combattere i danni alla pelle causati dal sole e dall’inquinamento quando mangiato come parte della dieta o applicato sulla pelle. La vitamina C può anche combattere i radicali liberi tossici e aiutare a formare il collagene per sostenere la pelle.

Questo può ridurre le rughe e migliorare la struttura generale della pelle.

I cavoletti di Bruxelles forniscono 75 milligrammi (mg) per tazza, oltre a soddisfare il fabbisogno giornaliero. Forniscono anche vitamina A. Questo è anche fondamentale per una pelle dall’aspetto sano.

Nutrizione

Cavoletti di Bruxelles in un cestello.

I cavoletti di Bruxelles sono tra i primi 20 alimenti più nutrienti per quanto riguarda il punteggio dell’indice di densità dei nutrienti aggregati (ANDI). Questo punteggio misura il contenuto di vitamine, minerali e nutrienti delle piante in relazione al contenuto calorico di un alimento.

Una buona classifica ANDI indica che il tipo di cibo fornisce una grande quantità di nutrienti e poche calorie.

Secondo il National Nutrient Database del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), una tazza di cavoletti di Bruxelles grezzi fornisce:

  • 38 calorie
  • 0 grammi (g) di grasso
  • 8 g di carboidrati
  • 3 grammi di proteine

Una tazza di cavoletti di Bruxelles cotta fornisce:

  • 56 calorie
  • 4 g di proteine
  • 11 g di carboidrati

Per quanto riguarda l’indennità giornaliera raccomandata per alcune verdure, consumare una tazza di cavoletti di Bruxelles fornirà:

  • 195 percento di vitamina K
  • 125 percento di vitamina C
  • 10 percento o più di vitamina A, vitamina B-6, acido folico, potassio e manganese

I cavoletti di Bruxelles sicuramente contengono un pugno nutrizionale.

Dieta

Cavoletti di Brussels al forno

È diventato qualcosa di una tradizione natalizia lamentarsi dei cavoletti di Bruxelles.

Tuttavia, i cavoletti di Bruxelles arrostiti in forno evidenziano il loro sapore dolce, quasi nocciolato e li mantengono croccanti. Riduce anche l’odore e il sapore aspro e solforoso che molti trovano sgradevole.

Cerca di trovare germogli ancora sul gambo per una freschezza superiore e cerca germogli più piccoli. Questi tendono ad essere più dolci e teneri dei germogli più grandi.

Assicurati che le foglie siano strette e ferme. Le foglie sciolte indicano i germogli più vecchi. Conservare i germogli in una borsa in frigorifero. Più freschi sono i germogli, migliori saranno i gusti. Fare attenzione a non cuocere troppo i germogli perché questo tende a dare loro un sapore amaro e diminuire il loro valore nutrizionale.

Suggerimenti rapidi per gustare i cavoletti di Bruxelles:

  • Condire i germogli tostati con olio d’oliva, pepe nero spezzato e aglio tritato.
  • Affettateli sottili e mescolateli con verdure insalate.
  • Aggiungere noci candite e mirtilli secchi ai germogli tostati per un contorno festivo.
  • Panfry ha affettato cavoletti di Bruxelles per ottenere una consistenza più croccante.

Prova queste ricette sane e semplici:

  • Cavoletti di Bruxelles arrosto con noci pecan e avocado tostati
  • Cavoletti di Bruxelles arrostiti all’aceto balsamico
  • Insalata di cavolini di Bruxelles al curry
  • Patate arcobaleno arrosto

Porta via

Il modello alimentare generale di un individuo è più importante nella prevenzione delle malattie e nel raggiungimento di una buona salute rispetto alla concentrazione sui singoli alimenti. Mangiare con varietà è la chiave per una vita salutare.

Fintanto che vengono cucinati nel modo giusto, ci sono tutti i motivi per i cavolini di Bruxelles per fare un’apparizione nel tuo prossimo pasto.

Like this post? Please share to your friends: