Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quello che devi sapere sulla cellulite

La cellulite, da non confondere con la cellulite, è un’infezione batterica del derma – lo strato profondo della pelle – così come i tessuti sottocutanei, lo strato di tessuto grasso e molle che si trova sotto la pelle.

Alcuni tipi di batteri sono naturalmente presenti sulla pelle e normalmente non causano alcun danno. Tuttavia, se i batteri penetrano in profondità nella pelle, possono causare un’infezione. I batteri possono entrare attraverso tagli, escoriazioni o morsi.

Le persone con condizioni, come l’eczema o la psoriasi, possono avere un rischio maggiore di sviluppare cellulite.

Fatti veloci sulla cellulite

Ecco alcuni punti chiave sulla cellulite. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • La cellulite si verifica quando i batteri penetrano negli strati profondi della pelle attraverso una ferita o una ferita.
  • Le gambe sono più comunemente colpite.
  • I fattori di rischio includono una ridotta risposta immunitaria e l’obesità.
  • La diagnosi di cellulite è relativamente facile dall’osservazione dei sintomi esterni.
  • La cellulite risponde quasi sempre rapidamente agli antibiotici.

Cos’è la cellulite?

[Sezione trasversale della pelle]

La cellulite è un’infezione batterica degli strati più profondi della pelle. Può iniziare improvvisamente e può diventare serio se non trattato.

Se si diffonde più in profondità nel corpo, può essere pericolosa per la vita.

Il trattamento precoce con antibiotici ha generalmente successo. La maggior parte delle persone può essere curata a casa, ma a volte hanno bisogno di trascorrere del tempo in ospedale.

La cellulite può colpire qualsiasi parte del corpo, ma è più probabile che compaia nella parte inferiore delle gambe. È una condizione dolorosa.

Trattamento

I seguenti trattamenti sono comunemente raccomandati per la cellulite:

medicazione

La cellulite risponde quasi sempre rapidamente agli antibiotici. Alcune persone sperimentano un leggero peggioramento dell’arrossamento della pelle all’inizio del trattamento antibiotico, che di solito si attenua in un paio di giorni.

Tuttavia, chiunque abbia la febbre, il vomito o qualsiasi peggioramento dei sintomi dopo aver iniziato un trattamento antibiotico, deve contattare immediatamente un medico. Molti tipi diversi di antibiotici possono essere usati per trattare la cellulite. Quale tipo il medico prescrive dipenderà dal tipo di batteri che il medico sospetta ha causato l’infezione.

Gli antibiotici sono normalmente assunti per 5-10 giorni, ma in alcuni casi il trattamento può durare 14 giorni o più.

Trattamento in ospedale

Alcune persone con cellulite grave possono richiedere un trattamento ospedaliero, soprattutto se la cellulite si sta deteriorando, se la persona ha la febbre alta, vomita, non risponde al trattamento o presenta recidive di cellulite.

La maggior parte delle persone trattate in ospedale riceverà il loro antibiotico attraverso una vena nel braccio (per via endovenosa, utilizzando una flebo).

tipi

La cellulite può essere classificata in diversi tipi, a seconda di dove appare.

Questo può essere:

  • intorno agli occhi, noto come cellulite periorbitale
  • intorno agli occhi, al naso e alle guance, noto come cellulite facciale
  • cellulite al seno
  • cellulite perianale, che si verifica intorno all’orifizio anale

Tuttavia, la posizione più comune è la parte inferiore delle gambe.

Sintomi

L’area interessata diventerà:

  • caldo
  • tenero
  • infiammata
  • gonfio
  • rosso
  • doloroso

Alcune persone possono sviluppare vesciche, increspature della pelle o macchie. Potrebbero anche avvertire febbre, brividi, nausea e brividi.

Le ghiandole linfatiche possono gonfiarsi e diventare teneri. Se la cellulite ha colpito la gamba della persona, i linfonodi al loro inguine possono anche essere gonfiati o teneri.

Le cause

I batteri e i gruppi si trovano comunemente sulla superficie della pelle e non causano danni, tuttavia, se entrano nella pelle, possono causare infezioni.

Affinché i batteri possano accedere agli strati più profondi della pelle, hanno bisogno di un percorso, che di solito avviene attraverso una frattura nella pelle. Una rottura della pelle può essere causata da:

  • ulcere
  • ustioni
  • morsi
  • escoriazioni
  • tagli
  • alcune condizioni della pelle, come eczema, piede d’atleta o psoriasi

Alcune persone sviluppano cellulite senza essere in grado di identificare una rottura della pelle.

Fattori di rischio

I seguenti fattori di rischio aumentano la probabilità di cellulite.

  • Gonfiore delle gambe (edema): questo aumenta le probabilità di sviluppare cellulite.
  • Sistema immunitario indebolito: comprese le persone sottoposte a chemioterapia o radioterapia, quelle con HIV o AIDS e gli anziani.
  • Diabete: se il diabete non è adeguatamente trattato o controllato, il sistema immunitario di una persona può essere più debole o può avere problemi circolatori che possono portare a ulcere della pelle.
  • Problemi di circolazione del sangue: le persone con problemi di circolazione possono sviluppare infezioni della pelle.
  • Altre infezioni della pelle: condizioni come la varicella e l’herpes zoster possono causare vesciche cutanee. Se si rompono le vesciche, possono diventare percorsi ideali per i batteri per entrare nella pelle.
  • Linfedema: questa condizione causa una pelle gonfia che è più probabile che si crepa. Le crepe nella pelle possono diventare perfette vie di accesso per i batteri.
  • Cellulite precedente: una persona che ha avuto in precedenza una cellulite ha un rischio maggiore rispetto ad altri di svilupparla di nuovo.
  • Utilizzatori di droghe per via endovenosa: i tossicodipendenti che non hanno accesso a una fornitura regolare di aghi puliti sono più probabilmente soggetti a infezioni in profondità nella pelle.

Diagnosi

La diagnosi è di solito abbastanza semplice e generalmente non richiede alcun test complicato. Un medico esaminerà l’individuo e valuterà i loro sintomi.

La maggior parte dei casi di cellulite è causata da streptococchi e stafilococchi, ma altre condizioni, come la malattia di Lyme, possono sembrare cellulite, quindi è importante seguire un medico dopo la diagnosi.

Il medico può prendere un tampone o campione, se c’è una ferita aperta. Questo può aiutarli a identificare quale tipo di batteri sta causando la cellulite.

Tuttavia, questi campioni sono facilmente contaminati a causa dei molteplici tipi di batteri che vivono sulla pelle tutto il tempo.

Una piccola percentuale di pazienti può avere gravi complicazioni che includono:

  • Infezione e sepsi del sangue: se i batteri raggiungono il flusso sanguigno, la persona ha un rischio maggiore di sviluppare sepsi. Una persona con sepsi può avere febbre, battito cardiaco accelerato, respiro accelerato, bassa pressione sanguigna (ipotensione), capogiri in posizione eretta, flusso urinario ridotto e pelle sudata, pallida e fredda.
  • Infezioni che si spostano verso altre regioni: questo è molto insolito, ma i batteri che hanno causato la cellulite possono diffondersi in altre parti del corpo, inclusi i muscoli, le ossa o le valvole cardiache. Se ciò accade, la persona ha bisogno di cure immediatamente.
  • Gonfiore permanente: le persone che non ricevono cure per la loro cellulite sono ad alto rischio di avere un gonfiore permanente nella zona interessata.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento della cellulite è efficace e la persona non sperimenterà alcuna complicazione.

Rimedi casalinghi

Non c’è modo di curare la cellulite a casa, e questa condizione deve essere trattata da un medico. Se qualcuno sospetta di avere una cellulite, dovrebbe chiamare subito un dottore e:

  • bere molta acqua
  • mantenere l’area interessata sollevata, per aiutare a ridurre gonfiore e dolore
  • prendere antidolorifici, come raccomandato da un medico

Alcune persone hanno suggerito di usare l’olio dell’albero del tè, l’olio di cocco e l’aglio, perché possono avere proprietà antibatteriche, antimicotiche e altre. Tuttavia, sembra che non ci siano prove che possano curare la cellulite

Chiunque abbia sintomi deve ricorrere immediatamente a un aiuto medico. Non trattata, la cellulite può essere pericolosa per la vita.

Prevenzione

Sebbene alcuni casi di cellulite non siano prevenibili, ci sono cose che le persone possono fare per ridurre le loro possibilità di svilupparlo:

  • Trattare i tagli e sfiora: se la pelle è rotta a causa di un taglio, un morso o una pascienza, deve essere mantenuta pulita per ridurre il rischio di infezione.
  • Ridurre la probabilità di graffiare e infettare la pelle: il rischio che la pelle venga danneggiata dai graffi si riduce notevolmente se le unghie vengono tenute corte e pulite.
  • Prenditi cura della pelle: se la pelle è secca, usa creme idratanti per evitare che la pelle si spezzi. Gli individui con pelle grassa non avranno bisogno di farlo. I prodotti idratanti non sono d’aiuto se la pelle è già infetta.
  • Proteggi la pelle: indossa guanti e maniche lunghe per il giardinaggio; non indossare pantaloncini se c’è la possibilità di sfiorare la pelle delle gambe.
  • Perdere peso se si è obesi: l’obesità può aumentare il rischio di sviluppare cellulite.
Like this post? Please share to your friends: