Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Quindici possibili cause di dolore addominale

Il dolore addominale si riferisce al disagio nello spazio tra il torace e il bacino. La maggior parte dei casi di dolore addominale sono lievi e hanno una varietà di cause comuni, come indigestione o affaticamento muscolare.

I sintomi spesso si risolvono rapidamente da soli o con un trattamento di base. Il dolore addominale, specialmente con sintomi gravi o cronici, può anche essere un segno di condizioni mediche sottostanti più gravi, incluso il cancro o l’insufficienza d’organo.

Dolore addominale improvviso e grave o di lunga durata può richiedere un trattamento medico immediato.

Fatti veloci sul dolore addominale:

  • I problemi digestivi sono considerati la causa più comune di dolore addominale.
  • La maggior parte dei casi si risolve da sola senza cure mediche.
  • Il dolore improvviso o intenso richiede cure mediche immediate.
  • I farmaci da banco possono alleviare i sintomi di lieve dolore addominale.

Qual è il dolore addominale?

Signora a letto tenendo il suo stomaco

I problemi digestivi sono considerati la causa più comune di dolore addominale. Disagio o irregolarità in qualsiasi organo o parte dell’addome possono causare dolore che si irradia in tutta l’area.

Molte persone si riferiscono al dolore addominale semplicemente come un mal di stomaco. Tuttavia, l’addome contiene molti organi vitali, muscoli, vasi sanguigni e tessuti connettivi che includono:

  • stomaco
  • reni
  • fegato
  • intestino tenue e crasso
  • l’appendice
  • pancreas
  • cistifellea
  • milza

L’arteria principale del cuore (aorta) e un’altra vena del cuore (vena cava inferiore) attraversano anche l’addome. L’addome è anche sede dei muscoli centrali, i quattro gruppi di muscoli addominali che danno stabilità al tronco e mantengono gli organi in posizione e protetti.

Poiché ci sono molte aree che possono essere colpite, il dolore addominale può avere molte cause.

Cause e sintomi comuni

Il dolore addominale è un disturbo comune e può essere causato o complicato da una varietà di fattori.

Le cause comuni includono:

1. Gastroenterite (influenza dello stomaco)

signora che tiene a stomaco in disagio

In questo caso, il dolore addominale è spesso accompagnato da nausea, vomito e feci sciolte e piene di liquido che si verificano molto prima e più spesso del normale dopo aver mangiato.

Batteri o virus causano la maggior parte dei casi e i sintomi si risolvono in genere in pochi giorni. I sintomi che durano più di 2 giorni possono essere un segno di problemi di salute più gravi, come infezioni o condizioni infiammatorie, come la malattia infiammatoria intestinale.

I sintomi comuni includono:

  • nausea
  • vomito
  • febbre
  • crampi addominali
  • gonfiore
  • gas

2. Gas

Il gas si verifica quando i batteri nell’intestino tenue rompono gli alimenti che il corpo trova intolleranti. Una maggiore pressione di gas nell’intestino può causare dolore acuto. Il gas può anche causare oppressione o restrizione nell’addome e flatulenza o eruttazione.

3. Sindrome dell’intestino irritabile (IBS)

Per ragioni sconosciute, quelli con IBS sono meno in grado di digerire determinati alimenti o tipi di alimenti.

Il dolore addominale è il sintomo principale per molte persone con IBS ed è spesso alleviato dopo un movimento intestinale. Altri sintomi comuni includono gas, nausea, crampi e gonfiore.

4. reflusso acido

Occasionalmente gli acidi dello stomaco viaggiano all’indietro, salendo in gola. Questo reflusso provoca quasi sempre una sensazione di bruciore e dolore accompagnatorio. Reflusso acido provoca anche sintomi addominali, come gonfiore o crampi.

5. vomito

Il vomito provoca spesso dolore addominale mentre gli acidi dello stomaco viaggiano all’indietro attraverso il tratto digestivo, irritando i tessuti lungo la strada. L’atto fisico del vomito può anche causare dolori ai muscoli addominali.

6. Gastrite

Quando il rivestimento dello stomaco diventa infiammato o gonfio, può verificarsi dolore. Nausea, vomito, gas e gonfiore sono altri sintomi comuni della gastrite.

7. Intolleranze alimentari

Quando il corpo non è in grado di digerire i materiali alimentari, vengono scomposti dai batteri intestinali e dello stomaco, che rilasciano gas nel processo. Quando sono presenti grandi quantità di materiali non digeriti, viene prodotto un sacco di gas, causando pressione e dolore.

Nausea, vomito, gonfiore, diarrea e dolore addominale sono altri sintomi.

8. Stitichezza

Quando l’intestino si riempie di rifiuti, aumenta la pressione sul colon, che può causare dolore.

9. Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)

GERD può causare dolore addominale, bruciore di stomaco e nausea.

10. Stomaco o ulcera peptica

Ulcere o ferite che non guariscono tendono a causare dolore addominale grave e persistente.

Le cause più comuni di ulcera gastrica e peptica sono i batteri e l’uso eccessivo o continuato di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

11. La malattia di Crohn

Il Crohn causa l’infiammazione del rivestimento del tratto digestivo, che provoca dolore, gas, diarrea, nausea, vomito e gonfiore. Data la sua natura cronica, la condizione può portare a malnutrizione, causando perdita di peso e esaurimento.

12. Celiachia

Un’allergia al glutine, una proteina presente in molti cereali, come il grano e l’orzo, provoca l’infiammazione nell’intestino tenue, causando dolore.

Anche la diarrea e il gonfiore sono sintomi comuni. Nel tempo, può verificarsi malnutrizione, con conseguente perdita di peso e esaurimento.

13. Muscoli tirati o tesi

Poiché molte attività quotidiane richiedono l’uso di muscoli addominali, lesioni o sforzi sono comuni. Molte persone si concentrano anche sugli esercizi addominali, aumentando il rischio di danni.

14. Crampi mestruali o endometriosi

Le mestruazioni possono causare infiammazione e dolore all’addome. Gonfiore, gas, crampi e costipazione possono verificarsi anche durante le mestruazioni, causando disagio addominale.

Le donne che hanno l’endometriosi possono manifestare infiammazione e dolore più gravi o cronici.

15. Infezioni del tratto urinario e della vescica

Le infezioni del tratto urinario sono più spesso causate da batteri, principalmente specie, che colonizzano l’uretra e la vescica, causando un’infezione della vescica o cistite.

I sintomi includono dolore, pressione e gonfiore nella zona addominale inferiore. La maggior parte delle infezioni causa anche minzione dolorosa e urina torbida e maleodorante.

Cause non comuni

In alcuni casi, il dolore addominale è un segno di una condizione medica che può essere fatale senza cure mediche immediate.

Le cause meno comuni di dolore addominale includono:

  • appendicite (appendice rotta) o qualsiasi altro organo addominale rotto
  • infezione, malattia o calcoli renali
  • epatite (infiammazione del fegato)
  • pietre della cistifellea (depositi duri nella cistifellea)
  • avvelenamento del cibo
  • infezioni parassitarie
  • infezione o infarto di organi addominali (quando l’organo muore per mancanza di afflusso di sangue)
  • condizioni cardiache, come angina atipica o insufficienza cardiaca congestizia
  • carcinoma dell’organo, in particolare carcinoma dello stomaco, del pancreas o dell’intestino
  • ernia iatale
  • cisti che sono diventate invasive o compromettono lo spazio o la funzione degli organi

Quando vedere un dottore

La maggior parte dei casi di dolore addominale non è grave e i sintomi si risolvono con le cure di base a casa, come il riposo e l’idratazione, in poche ore.

Molti farmaci disponibili da banco o online, come antiacidi e farmaci a base di gas, aiutano anche a ridurre e gestire i sintomi.

antiacidi

I dolori addominali acuti (improvvisi e gravi) o cronici (di lunga durata), tuttavia, sono spesso segni di condizioni che richiedono cure e cure mediche.

I sintomi che richiedono assistenza medica includono:

  • perdita di peso inspiegabile
  • esaurimento inspiegabile
  • cambiamenti o disturbi nei movimenti intestinali, come costipazione cronica o diarrea, che non risolvono entro poche ore o giorni
  • sanguinamento rettale (anale) minore o sangue nelle feci
  • scarico vaginale insolito
  • dolore cronico che continua dopo l’assunzione di farmaci da banco o ritorni dopo l’interruzione del trattamento prescritto
  • segni di infezione del tratto urinario

I sintomi che richiedono cure di emergenza includono:

  • dolore improvviso e grave, specialmente se accompagnato da febbre superiore a 102 ° F
  • forte dolore che è molto concentrato
  • sgabello sanguinante o nero che potrebbe essere appiccicoso
  • vomito incontrollabile, soprattutto se il vomito include sangue
  • l’addome è estremamente doloroso e sensibile al tatto
  • essere incapace di urinare
  • svenire o diventare incosciente
  • dolore che peggiora rapidamente rapidamente
  • dolore al petto, specialmente intorno alle costole, che si estende nell’addome
  • forte dolore addominale che migliora con la menzogna molto ferma

Anche se raro, è importante che le persone che soffrono di questi sintomi ricerchino cure mediche di emergenza.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: