Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Remicade (infliximab): usi e precauzioni

Remicade è un trattamento usato per alleviare i sintomi del dolore e dell’infiammazione in una serie di malattie infiammatorie autoimmuni, in particolare l’artrite psoriasica e vari tipi di psoriasi, compresa la psoriasi a placche cronica.

Altri usi includono l’artrite reumatoide, il morbo di Crohn, la spondilite anchilosante e la colite ulcerosa.

È un inibitore del fattore di necrosi tumorale alfa (TNF 伪).

Sebbene sia efficace contro una serie di condizioni autoimmuni, l’azione del farmaco può causare il peggioramento di alcune infezioni gravi, quindi è necessario prestare attenzione quando lo si utilizza.

Malattie autoimmuni e TNF 伪

[Remicade-infliximab]

Scienziati e specialisti ancora non capiscono esattamente perché avvengono le malattie autoimmuni. Accadono quando il sistema immunitario del corpo percepisce erroneamente le cellule sane come cattive, quindi cerca di distruggerle.

TNF 伪 consegna messaggi tra le cellule del corpo. Livelli eccessivi di TNF 伪 possono rendere il sistema immunitario attaccare i tessuti sani e causare infiammazioni.

Quando il sistema immunitario è attivato, il TNF 伪 sembra causare infiammazione.

Gli studi suggeriscono che il TNF 伪 svolge un ruolo importante nell’infiammazione associata alla maggior parte delle malattie autoimmuni, tra cui il morbo di Crohn, la spondilite anchilosante e l’artrite reumatica.

Queste condizioni traggono tutti beneficio dal trattamento con Remicade.

Come funziona Remicade?

Remicade appartiene a una classe di farmaci noti come biologici. Queste sono terapie basate su proteine ​​che di solito sono anticorpi.

Le proteine ​​sono state sviluppate attraverso l’ingegneria genetica.

Remicade è un tipo di proteina, un anticorpo monoclonale completamente umano. È un inibitore del TNF e agisce contro una proteina nota come fattore di necrosi tumorale alfa (TNF 伪).

Cerca, trova e si lega a TNF 伪 e blocca il suo effetto infiammatorio.

Questa attività riduce l’infiammazione e il dolore per i pazienti con malattie autoimmuni.

Remicade inizia ad avere effetto entro 48 ore per alcuni pazienti, mentre altri potrebbero dover aspettare diverse settimane.

Per ottenere i migliori risultati, è importante essere pazienti e aderire al regime di trattamento.

Tuttavia, poiché Remicade riduce l’attività del sistema immunitario, può anche minare la capacità del corpo di contrarre infezioni. I pazienti che usano Remicade devono informare immediatamente il proprio medico se pensano che potrebbero avere un’infezione.

Remicade, o infliximab, viene somministrato direttamente in una vena. Questa è chiamata infusione endovenosa. È fatto in ospedale o in clinica.

Non può essere assunto per via orale perché il principio attivo del farmaco verrebbe distrutto dal sistema digestivo.

Usi di Remicade

Remicade può essere prescritto per trattare un certo numero di condizioni.

Artrite psoriasica attiva: circa il 15% -30% dei pazienti con psoriasi cutanea presenta anche infiammazione articolare.

Artrite reumatoide da moderata a grave (RA), o malattie reumatoidi: RA è una malattia autoimmune progressiva cronica che causa infiammazione e dolore alle articolazioni e ai tessuti circostanti, e talvolta altri organi. RA può essere gravemente disabilitante. Usato con metotrexato, Remicade può aiutare a ridurre i segni e i sintomi dell’AR.

Spondilite anchilosante attiva: si tratta di un’infiammazione a lungo termine delle articolazioni sacro-iliache e della colonna vertebrale. Le articolazioni sacro-iliache congiungono i fianchi alla colonna vertebrale. Ci possono essere dolore e rigidità dentro e intorno alla zona della colonna vertebrale. Le vertebre possono eventualmente fondersi insieme in un processo noto come anchilosi. Alcuni pazienti con morbo di Crohn e psoriasi hanno anche una spondilite anchilosante.

[mani con artrite reumatoide]

Uno studio clinico ha dimostrato che i pazienti con spondilite anchilosante che hanno assunto Remicade nell’arco di 24 mesi hanno avuto significativi miglioramenti nella mobilità spinale e riduzioni prolungate dell’infiammazione spinale.

Malattia di Crohn da moderata a grave: questa è una condizione a lungo termine che coinvolge l’infiammazione nel tratto digestivo. L’infiammazione può verificarsi in qualsiasi parte dell’intestino, ma è più comune nella parte inferiore dell’intestino tenue o dell’ileo. Il dolore e la diarrea sono caratteristiche comuni della malattia di Crohn.

Colite ulcerosa da moderata a grave: una malattia cronica relativamente comune che causa l’infiammazione dell’intestino crasso o del colon. La colite ulcerosa è una forma di malattia infiammatoria intestinale. Nei casi più gravi si possono formare ulcere dolorose, che possono sanguinare e produrre pus e muco.

Studi clinici indicano che Remicade può aumentare la qualità della vita dei pazienti con colite ulcerosa.

Psoriasi a placche cronica da moderata a grave: questo è il tipo più comune di psoriasi. I sintomi includono pelle molto secca e chiazze ben definite di pelle rossa sollevata, o placche, in particolare intorno alle ginocchia, ai gomiti, al cuoio capelluto, al tronco e alle unghie. La bilancia si accumula sulle placche e poi si sfalda. La pelle può essere pruriginosa e dolorosa e si rompe facilmente.

Uno studio del 2008 ha dimostrato che i pazienti hanno sperimentato un rapido e sostanziale miglioramento della psoriasi in regioni critiche del corpo dopo aver usato Remicade.

Precauzioni ed effetti avversi

Remicade può ridurre la capacità del paziente di combattere le infezioni.

Le persone anziane che usano Remicade possono sviluppare gravi infezioni virali, batteriche o fungine che possono quindi diffondersi in tutto il corpo. Questi includono la tubercolosi (TB) e l’istoplasmosi.

Raramente, questi possono essere fatali.

È fondamentale che i pazienti siano controllati per i segni di tubercolosi durante l’utilizzo di Remicade.

Un aumento di alcuni tipi di cancro è stato notato con l’uso di Remicade e la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha lanciato un avvertimento al riguardo. Alcune persone con farmaci anti-TNF hanno sviluppato tumori insoliti.

Casi di una forma rara e fatale di linfoma, linfoma a cellule T epatosplenico, sono stati riportati in un piccolo numero di pazienti per lo più maschi di età inferiore ai 18 anni con malattia di Crohn o colite ulcerosa. I pazienti stavano usando una combinazione di Remicade e azatioprina o 6-mercaptopurina.

I pazienti devono informare il proprio medico se hanno o hanno avuto la tubercolosi o se sono stati in stretto contatto con chiunque abbia la tubercolosi.

[iniezione per l'artrite]

Dovrebbero anche informare il medico se:

  • Vivere o aver vissuto in una zona dove c’è una maggiore possibilità di istoplasmosi, coccidioidomicosi o blastomicosi, comprese le valli dell’Ohio e del Mississippi
  • Sperimenta infezioni ricorrenti
  • Hanno un problema con il sistema immunitario
  • Avere il diabete
  • Avere o avuto il cancro
  • Avere un fattore di rischio di cancro, come la BPCO, o alcuni tipi di fototerapia con psoriasi
  • Avere o avuto qualsiasi condizione di cuore
  • Ha un’infezione da virus dell’epatite B (HBV) o se può essere un portatore
  • Hanno un disturbo del sistema nervoso, come la sclerosi multipla (SM)

Prima di decidere se prescrivere Remicade, il medico deve sapere quali sono i farmaci attuali, in particolare Kineret (anakinra), Orencia (abatacept) o Actemra (tocilizumab), che possono essere usati per trattare le stesse condizioni di Remicade. Poiché i farmaci biologici sono costosi, il medico normalmente li prescriverà per le persone che non hanno risposto ad altri trattamenti.

Le donne hanno bisogno di dire al dottore se sono incinta o stanno pianificando una gravidanza, o stanno allattando al seno.

Ai pazienti non deve essere somministrato un vaccino vivo durante l’assunzione di Remicade.

Le donne che hanno assunto Remicade durante la gravidanza devono dire al pediatra e all’infermiere prima che il bambino riceva eventuali vaccini pediatrici.

Gli effetti indesiderati comuni legati a Remicade includono:

  • tosse
  • Eruzione cutanea
  • Infezioni del seno
  • Gola infiammata
  • Mal di stomaco

Alcuni effetti collaterali più gravi devono essere segnalati immediatamente a un medico.

Questi includono:

  • Qualsiasi infezione, affaticamento, febbre, influenza o alterazioni della pelle e qualsiasi cosa che possa indicare l’esistenza di un’infezione
  • Qualsiasi segno di cancro
  • Problemi al fegato, tra cui ittero
  • Sensazione di stanchezza, malessere, scarsa appetito, eruzione cutanea o dolori articolari. Questi potrebbero indicare una riattivazione del virus dell’epatite B
  • Eventuali segni di una malattia del sangue, come febbre persistente, sanguinamento, pallore o lividi
  • Eventuali segni di un disturbo del sistema nervoso, tra cui debolezza, formicolio, intorpidimento, alterazione della vista o convulsioni
  • Qualsiasi reazione durante o dopo l’infusione, come problemi respiratori, dolori al petto, alterazioni della pressione sanguigna, gonfiore delle mani o del viso, brividi o febbre
  • Sindrome lupus-like, dolore o fastidio persistente al petto, dolori articolari, eruzioni cutanee sulle braccia o guance che sembrano peggiorare se esposte alla luce solare
  • Peggioramento o nuovi sintomi di psoriasi

Remicade non è adatto all’uso da parte di persone con insufficienza cardiaca, a meno che non sia specificamente autorizzato dal medico o da coloro che hanno precedentemente avuto una reazione allergica ad esso.

I segni di una reazione allergica comprendono orticaria, difficoltà respiratorie, dolore al petto, pressione alta o bassa, febbre e brividi.

Like this post? Please share to your friends: