Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Riesci a bere alcolici durante l’assunzione di metformina?

La metformina è un farmaco che aiuta a gestire il diabete di tipo 2 e, occasionalmente, il prediabete. In generale, bere alcolici durante l’assunzione di metformina non è utile e non raccomandato dai medici.

Gli effetti collaterali di metformina possono essere pericolosi per la vita con un consumo eccessivo di alcol.

La metformina e l’alcol mettono entrambi stress sul fegato, intensificando così gli effetti nocivi e aumentando il rischio di complicanze epatiche.

interazioni

[farmaci per il diabete]

La metformina è un farmaco di gestione popolare, efficace e poco costoso, prescritto per il trattamento del diabete di tipo 2. Nel 2014, circa 14,4 milioni di persone negli Stati Uniti hanno ricevuto metformina.

La metformina viene anche usata sempre più frequentemente nei casi di prediabete. L’uso di metformina in persone in sovrappeso con diabete di tipo 1 può anche ridurre il fabbisogno di insulina e aumentare il controllo metabolico.

Il farmaco agisce migliorando la sensibilità all’insulina, favorendo l’assorbimento del glucosio nei tessuti e abbassando i livelli di zucchero nel sangue. Aumentando l’efficacia con cui viene utilizzato il glucosio esistente, la metformina riduce la quantità di glucosio prodotta dal fegato e assorbe l’intestino.

L’alcol influisce anche significativamente sugli zuccheri nel sangue. La digestione alcolica mette sotto stress il fegato, un organo dedicato alla rimozione dei veleni dal corpo. Quando il fegato è costretto a elaborare elevate quantità di alcol, diventa sovraccarico e rilascia meno glucosio.

L’uso di alcol a lungo termine può anche rendere le cellule meno sensibili all’insulina. Ciò significa che meno glucosio viene assorbito dal sangue e livelli nell’aumento della circolazione sanguigna.

Nel corso del tempo, il consumo di alcol danneggia il fegato, soprattutto quando è consumato in eccesso. Riduce la capacità del fegato di produrre e regolare il glucosio. Condizioni come l’epatite alcolica e la cirrosi epatica possono verificarsi con l’uso cronico di alcol, riducendo notevolmente la salute del fegato e compromettendo il controllo della glicemia.

La maggior parte delle bevande alcoliche contiene anche elevate quantità di zucchero. Questi possono contribuire a condizioni che influenzano il controllo della glicemia, come il sovrappeso. Molte bevande alcoliche sono anche gassate, il che significa che aumentano i livelli di zucchero nel sangue ancora più rapidamente.

Sebbene una bevanda occasionale non possa causare alcun danno, è probabile che i potenziali effetti collaterali superino i benefici. Chiunque assumesse metformina dovrebbe parlare con il proprio medico dell’uso di alcol durante l’assunzione del farmaco.

Effetti collaterali

Le complicanze gastrointestinali sono gli effetti collaterali più comuni di metformina. Si stima che 1 su 10 persone che assumono metformina presentino sintomi.

Molti degli effetti collaterali della metformina sono gli stessi dell’alcool, quindi mescolare i due può intensificare i sintomi. La misura in cui l’alcol influenza gli effetti collaterali della metformina dipende dalla quantità di alcol consumata e dai fattori di salute individuali.

In generale, più alcol consuma e più velocemente viene ingerito, maggiore è l’influenza che ha.

Gli effetti collaterali di metformina comuni peggiorati dall’uso di alcool includono quanto segue:

[versando un bicchiere di vino rosso]

  • mal di stomaco o dolore addominale o disagio
  • crampi muscolari
  • vomito
  • nausea
  • perdita di appetito
  • eccesso di gas
  • acidità di stomaco
  • indigestione o bruciore di stomaco

Molti dei sintomi minori di metformina possono essere alleviati assumendo il farmaco con il cibo. Bere abbastanza liquidi può anche ridurre i sintomi. Una volta che il corpo si adatta al farmaco, molti effetti collaterali tendono a risolversi da soli.

Meno di 1 su 10.000 su metformina avverte un arrossamento del viso o arrossamento dovuto all’aumento del flusso sanguigno. Questo è un sintomo condiviso con l’uso di alcol.

complicazioni

Mentre i rischi individuali variano e dipendono da ulteriori fattori di salute, le persone con diabete che consumano alcol durante il trattamento con metformina possono presentare complicazioni potenzialmente letali.

Acidosi lattica

L’energia viene prodotta principalmente nei muscoli usando processi dipendenti dall’ossigeno. Durante un’attività intensa o prolungata, la domanda di ossigeno può superare l’offerta. Questo fa sì che le cellule si trasformino in processi anaerobici o carenti di ossigeno.

La rottura anaerobica del glucosio produce acido lattico, che viene ulteriormente scomposto in lattato. Il lattato è suddiviso in glucosio dal fegato.

I livelli di lattato possono aumentare durante l’esercizio prolungato o le attività faticose come l’ossigeno è necessario per contribuire a risolverlo. Quando il lattato non si libera abbastanza rapidamente dal flusso sanguigno, può accumularsi aumentando l’acidità del sangue e dei muscoli. Quando i livelli di lattato sono troppo alti, si verifica l’acidosi lattica.

La metformina rallenta il tasso di assorbimento del lattato da parte del fegato, così come l’alcol. Il rischio di sviluppare acidosi lattica durante la sola metformina è piuttosto raro, intorno allo 0,0001 percento. Se assunto insieme all’alcol, il rischio aumenta in modo significativo.

Segni di acidosi lattica possono essere inizialmente sottili e non specifici, come il dolore intestinale e la sonnolenza. Possono anche essere facilmente scambiati per segni di consumo di alcol.

Tuttavia, i casi gravi presentano sintomi intensi che sembrano rapidi. L’acidosi lattica può essere pericolosa per la vita. Se i sintomi si verificano, le persone dovrebbero rivolgersi immediatamente a un medico.

I segnali di pericolo di acidosi lattica includono:

  • crampi o dolore, in particolare intorno all’intestino
  • diarrea
  • respirazione veloce o superficiale
  • battito cardiaco svolazzante
  • disagio generale
  • muscoli afferrati
  • stanchezza
  • debolezza intensa
  • diminuzione dell’appetito
  • bassa pressione sanguigna
  • alta frequenza del polso
  • nausea
  • vomito

L’ipoglicemia

Perché aiuta a regolare gli zuccheri nel sangue, la metformina può causare ipoglicemia o zuccheri nel sangue bassi se assunti in eccesso. L’alcol provoca anche un calo dei livelli di zucchero nel sangue.

Secondo l’American Diabetes Association, i livelli di glucosio nel sangue inferiori a 70 milligrammi per decilitro sono troppo bassi per la maggior parte delle persone.

I sintomi in casi lievi di ipoglicemia, come mal di testa, stanchezza e fame, sono di solito troppo vaghi per essere un segnale di avvertimento. I sintomi di ipoglicemia sono anche facili da scambiare con i segni del consumo di alcol, il che significa che gli zuccheri nel sangue possono essere persi bevendo.

Nei casi gravi, questi sintomi sono più acuti e possono diventare pericolosi per la vita. Se i sintomi sono intensi o preoccupanti, le persone dovrebbero consultare immediatamente un medico.

I segnali di pericolo di ipoglicemia includono:

[La persona diabetica sta vivendo un'ipoglicemia o uno schianto di zucchero]

  • battito cardiaco da corsa
  • esaurimento non correlato all’attività o alla quantità di sonno
  • debolezza
  • mal di testa
  • fame estrema
  • sonnolenza
  • difficoltà a pensare o concentrarsi
  • pelle chiara che è fresca al tatto
  • sudori freddi
  • visione offuscata
  • confusione
  • sonno agitato
  • incubi
  • nervosismo o ansia
  • nausea
  • shakiness
  • vertigini
  • biascicamento

Se si verificano sintomi di zucchero nel sangue bassi, le persone con diabete dovrebbero controllare i loro livelli di glucosio nel sangue. Gli zuccheri del sangue abbassati possono spesso essere corretti a casa utilizzando integratori di glucosio o consumando 15 grammi di zuccheri semplici, come miele o succo di frutta.

Se gli zuccheri nel sangue non sono stati ripristinati dopo 15 minuti, è necessario consumare ulteriori dosi fino al raggiungimento dei livelli normali.

Bere alcol prima di coricarsi può portare a cali di zucchero nel sangue durante la notte. Le persone con diabete dovrebbero mangiare un carboidrato complesso a fianco o dopo l’assunzione di alcol per evitare questo problema.

Carenze di vitamina B12

La metformina è nota per ridurre l’assorbimento di vitamina B12. L’alcol può anche interferire con l’assorbimento della vitamina B12 provocando l’infiammazione nello stomaco.

Alcuni studi suggeriscono che gli utenti di metformina hanno una probabilità dello 0,0001% di sviluppare una carenza di vitamina B12. Tuttavia, ricerche più recenti suggeriscono che il rischio potrebbe essere molto più alto, con il 10-30% delle persone con diabete di tipo 2 a lungo termine, che soffrono di metformina, hanno ridotto i livelli di B12 circolanti.

La vitamina B12 è un nutriente essenziale, la chiave per la salute cardiovascolare e neurologica. La vitamina B12 è anche un componente vitale dei globuli rossi sani.

Mentre i sintomi possono essere sottili e lenti a progredire, significative carenze di vitamina B12 possono comportare seri rischi per la salute. Se si sospetta una carenza di vitamina B12, le persone dovrebbero consultare un medico.

I segnali di allarme e le complicazioni delle carenze di vitamina B12 includono:

  • confusione
  • intorpidimento o formicolio alle mani e ai piedi
  • neuropatia
  • memoria alterata
  • demenza
  • delirio
  • anemia
  • mal di testa
  • incapacità di concentrazione

Supplementi o cambiamenti di dieta possono invertire la maggior parte delle carenze di vitamina B12 e ridurre i sintomi. La vitamina B12 si trova ad alti livelli in alimenti come manzo, uova, latticini e molluschi.

Le persone con diabete che usano metformina dovrebbero discutere le opzioni di screening B12 con il proprio medico.

Like this post? Please share to your friends: