Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Rimedi naturali per gli occhi asciutti

L’occhio secco descrive una condizione in cui l’occhio non è in grado di produrre lacrime correttamente o produce lacrime di consistenza adeguata.

Le persone con occhio secco possono avvertire una sensazione di bruciore o bruciore nei loro occhi, o si sentono come se qualcosa fosse catturato nei loro occhi. L’occhio interessato può essere rosso e doloroso o emettere una scarica fibrosa.

Anche le persone con occhio secco a volte hanno una visione offuscata o gli occhi possono stancarsi facilmente, specialmente quando leggono o usano un computer.

Ci sono una serie di rimedi casalinghi e cambiamenti dello stile di vita che possono ridurre i sintomi dell’occhio secco e prevenire la condizione. Questo articolo esaminerà entrambi, insieme a trattamenti medici per quando i rimedi casalinghi non aiutano.

Rimedi domestici e prevenzione

umidificatore

Applicare impacchi caldi agli occhi e poi lavare delicatamente le palpebre usando lo shampoo per bambini può aiutare a rilasciare l’olio nelle ghiandole lacrimali. Questo migliora la qualità delle lacrime.

A basse temperature, l’uso di un umidificatore sul comodino durante la notte e l’aggiunta di un umidificatore a un forno può aiutare a reintegrare l’umidità nell’aria secca.

Ventilatori, vento e asciugacapelli possono rendere gli occhi asciutti. Le persone con occhio secco dovrebbero evitare troppi movimenti d’aria da questi dispositivi. Gli occhiali da sole possono aiutare a proteggere gli occhi dal vento quando fuori.

Ci sono molte marche di lacrime artificiali disponibili sul mercato senza prescrizione medica. Alcune persone con occhio secco trovano queste utili per alleviare i sintomi. La Fondazione Sindrome di Sjögren raccomanda di usare lacrime artificiali “frequentemente e regolarmente”, anche quando gli occhi non si sentono a disagio.

I gel lubrificanti sono un’altra opzione. A causa del loro spessore, questi gel tendono a offuscare la vista, quindi di solito è meglio applicarli prima di andare a dormire. Tuttavia, prima di coricarsi, le palpebre superiori e inferiori devono essere tenute libere da creme per il viso, poiché possono entrare nel film lacrimale.

Cambiamenti nello stile di vita

Gli esperti suggeriscono che ridurre lo zucchero e i dolcificanti artificiali può aiutare a prevenire i sintomi dell’occhio secco. Le persone con diabete dovrebbero mantenere i livelli di zucchero nel sangue entro la gamma raccomandata per evitare danni agli occhi.

Si raccomanda inoltre alle persone di bere fino a 8-10 bicchieri d’acqua al giorno e di smettere di fumare.

Supplementi o fonti alimentari di acidi grassi omega-3 possono ridurre i sintomi dell’occhio secco. Gli acidi grassi omega-3 possono essere trovati naturalmente nel salmone, nelle sardine, nelle acciughe e nei semi di lino. Questi acidi hanno anche molti altri benefici per la salute.

Le persone con occhio secco dovrebbero ricordare di discutere l’uso e il dosaggio di eventuali integratori o vitamine con il proprio medico in anticipo.

Trattamento

un occhio destro da donna che è iniettato di sangue

Se l’occhio secco è causato da farmaci, il medico prescriverà un medicinale alternativo che non elenca l’occhio secco come effetto collaterale.

Tuttavia, se i sintomi dell’occhio secco sono causati da una malattia, il medico tenterà di trattare la causa sottostante.

A volte viene prescritto un farmaco antinfiammatorio chiamato ciclosporina per ridurre il danno alla cornea e aumentare la produzione di lacrime. Questa azione riduce i sintomi dell’occhio secco.

A luglio 2016, un nuovo collirio con prescrizione per il trattamento dell’occhio secco è stato approvato dalla FDA (Food and Drug Administration) degli Stati Uniti. La FDA ha descritto questo nuovo trattamento, che si chiama Xiidra, come “il primo farmaco in una nuova classe di farmaci, chiamati antagonisti dell’antigene 1 (LFA-1) associati alla funzione dei linfociti”.

Xiidra blocca l’azione di una molecola che gli scienziati ritengono sia associata a un’infiammazione correlata all’occhio secco. Tuttavia, i produttori notano che “l’esatto meccanismo d’azione di [il farmaco] nella malattia dell’occhio secco non è noto”.

Nei casi gravi di occhio secco, un medico può prescrivere un regime a breve termine di colliri corticosteroidi per ridurre l’infiammazione.

Un metodo chirurgico semplice può anche essere utilizzato per sigillare in modo permanente i “fori di drenaggio” dell’occhio. Queste sono piccole aperture agli angoli delle palpebre in cui le lacrime scorrono dall’occhio al naso. Chiudendo i fori di drenaggio, le lacrime saranno mantenute sulla superficie dell’occhio per un periodo di tempo più lungo.

I fori di drenaggio possono anche essere temporaneamente chiusi usando tappi in silicone o collagene. Questi tappi sono inseriti nei fori di drenaggio da un professionista dell’ottica e non sono dolorosi.

Tipi e cause

Ci sono due tipi principali di occhio secco.

L’occhio secco con carenza di lacrima acquosa è quando le ghiandole lacrimali non sono in grado di produrre una quantità sufficiente della componente liquida delle lacrime per pulire correttamente la superficie dell’occhio.

Questo tipo di occhio secco viene anche chiamato talvolta “cecità dolorosa, occhio secco”. È causato da danni alla ghiandola lacrimale da fattori quali invecchiamento, inquinamento o effetti collaterali di alcuni medicinali.

L’altro tipo principale di occhio secco è noto come “occhio secco evaporativo”. Questo tipo è causato dall’infiammazione di un’altra serie di ghiandole situate nelle palpebre, le ghiandole di Meibomio. L’infiammazione impedisce a queste ghiandole di produrre una quantità di olio tale da impedire alle lacrime di evaporare troppo rapidamente.

Ci sono altre cause di secchezza oculare. Ad esempio, le persone che usano questi medicinali possono a volte provare secchezza oculare come effetto collaterale:

decongestionante nasale

  • antistaminici
  • decongestionanti nasali
  • tranquillanti
  • alcuni farmaci per la pressione sanguigna
  • farmaci per Parkinson
  • pillole anticoncezionali
  • antidepressivi

Malattie che colpiscono la pelle sopra o intorno alle palpebre possono anche causare sintomi di secchezza oculare, così come alcune allergie. Anche i disturbi del sistema immunitario come la sindrome di Sjögren, il lupus e l’artrite reumatoide possono causare secchezza oculare.

L’uso a lungo termine dei contatti può provocare sintomi di secchezza oculare. Ciò è dovuto alla perdita di sensibilità nella superficie a forma di cupola che copre la parte anteriore dell’occhio. Le persone che hanno avuto una chirurgia oculare LASIK possono avere secchezza oculare per 3-6 mesi dopo l’intervento chirurgico.

L’occhio secco può capitare a chiunque, a qualsiasi età. Tuttavia, gli anziani sembrano essere particolarmente a rischio di secchezza oculare.Si stima che 3 milioni di donne e 1 milione di uomini di età superiore ai 50 anni negli Stati Uniti abbiano l’occhio secco.

Le donne sono note per essere maggiormente a rischio di secchezza oculare in gravidanza e dopo la menopausa.

Like this post? Please share to your friends: