Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Rischio di salute mentale più elevato per i giovani transgender

Un nuovo studio suggerisce che i bambini e gli adolescenti transgender e di genere non conformi possono avere maggiori probabilità di sviluppare depressione e altre condizioni di salute mentale, rispetto alle persone la cui identità di genere corrisponde al loro genere assegnato alla nascita.

una donna triste seduta vicino a una finestra

La ricerca è stata condotta presso il Dipartimento di Ricerca e Valutazione di Kaiser Permanente, nel sud della California, a Pasadena. Il coautore dello studio Tracy A. Becerra-Culqui, Ph.D., e colleghi hanno recentemente riportato i loro risultati sulla rivista.

Secondo Becerra-Culqui, studi precedenti che hanno studiato la salute mentale di transgender e individui non conformi di genere hanno esaminato solo un piccolo numero di persone, e tutti i sintomi di disturbi mentali sono stati auto-riportati.

Per questo ultimo studio, tuttavia, il team ha raccolto dati dalle cartelle cliniche elettroniche di 1.347 bambini e adolescenti – di età compresa tra 3 e 17 anni – che erano transgender o di genere non conformi.

Di questi individui, il 44 per cento era transfemminile (il loro genere assegnato alla nascita era di sesso maschile) e il 56 per cento era transmasculina (il loro genere assegnato alla nascita era di sesso femminile).

Tra il 2006 e il 2014, i ricercatori hanno esaminato la prevalenza di condizioni di salute mentale, come depressione, ansia e disturbo da deficit di attenzione, tra questi giovani.

‘I risultati dovrebbero aumentare la consapevolezza’

Lo studio ha rivelato che il rischio di sviluppare una condizione di salute mentale era da 3 a 13 volte superiore per i giovani transgender e di genere non conformi rispetto ai giovani la cui identità di genere corrispondeva al loro genere assegnato alla nascita, noto anche come cisgender.

Le diagnosi di depressione e disturbo da deficit di attenzione sono state le condizioni di salute mentale più comuni tra i bambini e gli adolescenti che erano transgender e di genere non conformi, riportano i ricercatori.

In effetti, il rischio di disturbo da deficit di attenzione era da tre a sette volte maggiore tra questi individui, rispetto a quelli che erano cisgender; e il rischio di depressione era da quattro a sette volte maggiore.

Circa il 15% dei transfemminici e il 16% dei giovani transmasculini sono stati diagnosticati con disturbo da deficit di attenzione, mentre la depressione è stata diagnosticata tra il 49% dei transfemminici e il 62% dei giovani transmasculini.

Becerra-Culqui e colleghi non sono in grado di individuare le ragioni precise dietro le loro scoperte, ma credono che la disforia di genere possa avere un ruolo.

La disforia di genere è una condizione in cui un individuo sperimenta sofferenza a causa di una disconnessione tra il proprio sesso biologico e il genere con cui si identificano.

Inoltre, il team osserva che molte persone transgender e di genere non conformi sono soggette a pregiudizi e discriminazioni, che possono causare stress e potenzialmente portare a problemi di salute mentale.

Becerra-Culqui dice che spera che questa ricerca “crei consapevolezza sulla pressione che i giovani possono mettere in dubbio sulla loro identità di genere, e su come questo possa influenzare il loro benessere mentale”.

Aggiunge che i medici dovrebbero essere consapevoli del maggiore rischio di condizioni di salute mentale che i giovani transgender e non conformi potrebbero avere.

“È inoltre fondamentale che abbiano le conoscenze necessarie per fornire supporto sociale ed educativo ai loro pazienti giovani che stanno scoprendo la loro identità di genere”, aggiunge Becerra-Culqui.

Like this post? Please share to your friends: