Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Salpingo-ovariectomia: preparazione, effetti collaterali e recupero

Una salopingo-ovariectomia è una procedura chirurgica per rimuovere le ovaie e le tube di Falloppio. Può essere eseguito per una serie di motivi, tra cui il trattamento del cancro, l’endometriosi o una gravidanza extrauterina.

In questo articolo, esaminiamo le ragioni di una salopingo-ooforectomia, oltre a come prepararci per l’intervento chirurgico e assicurare un recupero regolare.

Cos’è una salpingo-ovariectomia?

Close up 3D rendering di tube di Falloppio e ovaie che vengono rimossi in una salpingo-ovariectomia.

Una salopingo-ovariectomia è una procedura chirurgica, che comporta la rimozione di ovaie di una donna e le tube di Falloppio.

Una donna può avere una salopingo-ooforectomia bilaterale, in cui vengono rimosse entrambe le ovaie e le tube di Falloppio, o una salpingo-ooforectomia unilaterale, in cui viene rimossa solo una delle ovaie e una tuba di Falloppio.

Una salopingo-ovariectomia può essere eseguita indipendentemente o come parte di un’isterectomia totale in cui viene rimosso anche l’utero.

Questa procedura può essere eseguita in diversi modi.

  1. Laparoscopicamente: un chirurgo esegue una piccola incisione nell’addome e inserisce nel bacino un laparoscopio, che contiene una piccola telecamera e una luce. Questi strumenti aiutano il chirurgo a localizzare le ovaie e le tube di Falloppio, che rimuovono attraverso una seconda incisione nella parte superiore della vagina. Il chirurgo chiuderà le due incisioni. Questo tipo di procedura è meno invasivo e richiede tempi di recupero più brevi rispetto alle procedure chirurgiche aperte.
  2. Robotica: una procedura robotica è simile a una procedura laparoscopica, tranne per il fatto che utilizza un braccio robotico per aiutare il chirurgo a localizzare e rimuovere le ovaie e i tubi.
  3. Tradizionalmente: una procedura chirurgica tradizionale o aperta richiede un’incisione più ampia nell’addome o nella pelvi. Questa apertura consente al chirurgo di vedere gli organi e rimuoverli a mano attraverso l’incisione. Le procedure aperte comportano un rischio maggiore di complicazioni, come l’infezione, e tendono ad avere tempi di recupero più lunghi.

Indipendentemente da quale procedura viene eseguita, la rimozione delle ovaie farà andare in menopausa una donna.

Dopo l’intervento, una donna potrebbe aver bisogno di assumere la terapia ormonale sostitutiva.

Chi ha bisogno di una salpingo-ovariectomia?

Donna che parla con medico femminile prima della procedura.

Ci sono molte ragioni per cui una donna potrebbe aver bisogno di una salpingo-ovariectomia. Può essere effettuato per trattare una malattia o per prevenire lo sviluppo di alcuni tipi di cancro.

Le donne che sanno che sono ad alto rischio di cancro ovarico a causa di una forte storia familiare possono decidere di rimuovere le ovaie una volta che hanno avuto i loro figli.

La rimozione delle tube e delle ovaie di Falloppio riduce significativamente il rischio complessivo di una donna di sviluppare questo tipo di cancro; può anche ridurre il rischio di cancro al seno.

Quando si esegue questo tipo di chirurgia, il chirurgo è particolarmente attento a rimuovere tutto il tessuto interessato per prevenire lo sviluppo del cancro.

Una salopingo-ovariectomia può essere utilizzata per trattare le seguenti condizioni:

  • Cancro ovarico: a volte il medico consiglierà di rimuovere l’intera ovaia e la tuba di Falloppio, non solo il tumore o la crescita.
  • Massa ovarica: tumori benigni (non cancerosi), cisti o ascessi possono richiedere la rimozione di tutte le ovaie o tube di Falloppio, soprattutto se la massa esercita pressione sulle strutture vicine o causa dolore o pressione.
  • Endometriosi: l’endometriosi si verifica quando pezzi di tessuto endometriale crescono in un punto esterno all’utero, comprese le tube dell’ovaio o di Falloppio. Questa condizione può causare forte dolore e disagio e talvolta richiede la rimozione dell’utero, delle ovaie o delle tube di Falloppio.
  • Gravidanza ectopica: una gravidanza extrauterina si verifica quando un embrione fertilizzato si inserisce in un punto esterno all’utero. Questa è una situazione di emergenza e richiede la rimozione immediata dell’embrione impiantato. Se si impianta nelle tube di Falloppio, potrebbe essere necessario rimuovere anche l’intera provetta.
  • Torsione ovarica: l’ovaia è collegata alla parete pelvica da un sottile legamento. Raramente, il legamento sostiene le torsioni dell’ovaio o forma un nodo, che può tagliare il sangue e l’apporto di nervi. Ciò richiede un intervento chirurgico di emergenza per ripristinare il flusso di sangue e prevenire la morte delle ovaie.

Come prepararsi per una salpingo-ovariectomia

Avere una salpingo-ooforectomia può essere un po ‘schiacciante e può aiutare ad avere un’idea di cosa aspettarsi. In genere, la procedura viene eseguita da un oncologo ginecologico o specialista chirurgico ginecologico.

Prima di sottoporsi all’intervento, è una buona idea fare una lista di domande per il medico. Può essere utile portare carta e penna per scrivere le risposte.

Alcune donne preferiscono portare con sé un amico o un familiare in modo che abbiano qualcun altro prendere appunti o anche prestare attenzione. Alcune domande a cui pensare:

  • Come verrà eseguita la chirurgia – aperta, laparoscopica o robotizzata – e perché?
  • Che dire dei problemi di pianificazione familiare? Ho finito di avere figli o dovrei prendere in considerazione il trattamento di conservazione della fertilità?
  • Sono un candidato per la terapia ormonale sostitutiva? Perché o perché no? In caso contrario, come posso prepararmi per la menopausa chirurgica?
  • Dovrei smettere di prendere i miei farmaci o supplementi nutrizionali?
  • Quanto durerà l’intervento?
  • Avrò bisogno di passare la notte in ospedale?
  • Qual è il tempo di recupero previsto?
  • Quali restrizioni saranno in vigore dopo l’intervento chirurgico?

Il medico dovrebbe esaminare e rispondere a tutte le domande prima dell’intervento e dovrebbe anche discutere i preparativi che una persona potrebbe aver bisogno di fare prima dell’intervento.

Alcune persone potrebbero aver bisogno di test preoperatori, soprattutto se hanno altri problemi di salute.

Anche se il medico fornirà informazioni più specifiche, potrebbe essere richiesto a chi ha un intervento chirurgico di:

  • evitare di mangiare per un periodo prima della procedura (di solito almeno 8 ore)
  • porta qualcuno a riportarli a casa dopo
  • indossare abiti comodi e larghi
  • lasciare gioielli e oggetti personali a casa

Può anche essere utile preparare una borsa ospedaliera con una comoda veste e calzini, balsamo per le labbra, articoli da toeletta e un libro o una rivista.

Recupero

Donna confortevole rilassante sul divano a guardare la TV

Una serie di fattori può influenzare il decorso del recupero, compreso il tipo di procedura, indipendentemente dal fatto che una donna inizi o meno la terapia ormonale sostitutiva e le condizioni mediche generali della donna.

In genere, il recupero da una procedura laparoscopica o robotica è più facile e più rapido rispetto alla chirurgia aperta.

Una procedura laparoscopica può avere un tempo di recupero di circa 2 settimane, mentre il recupero da un intervento chirurgico aperto può richiedere fino a 6 settimane.

Ci sono una varietà di cose che una persona può fare per rendere più confortevole il recupero, tra cui:

  • Indossare abiti larghi e comodi il giorno dell’intervento e nelle settimane successive.
  • Preparare i pasti in anticipo, come congelare diverse porzioni di zuppa o cibo che può essere facilmente riscaldato, o chiedere a una persona cara di aiutare con i pasti quotidiani.
  • Evitare cibi che causano gas, come fagioli, broccoli o cavoletti di Bruxelles.
  • Impostare una comoda area di recupero in casa. Questo può essere un letto o una sedia comoda con libri o il telecomando a portata di mano, una piastra elettrica e altri elementi essenziali.
  • Fare scorta di farmaci anti-gas, tè alla menta, emollienti delle feci e antidolorifici.
  • Usando cannucce quando si beve per evitare di piegarsi per prendere un drink.
  • Chiedere a una persona cara di svolgere qualsiasi attività fisica necessaria, come portare i bambini a scuola, pulire o camminare con il cane.
  • Consentendo tutto il tempo necessario per il recupero.

Il medico dovrebbe essere in grado di fornire ulteriori informazioni su cosa aspettarsi.

prospettiva

Anche se una salopingo-ovariectomia è un intervento chirurgico di routine, è essenziale trovare un chirurgo che sia altamente qualificato ed esperto in questo tipo di procedura.

La rimozione delle tube e delle ovaie di Falloppio può aumentare significativamente il tasso di sopravvivenza di alcuni tumori e persino impedire la formazione di altri.

Like this post? Please share to your friends: