Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Sanguinamento dall’orecchio: cause e trattamenti

Sanguinamento dall’orecchio può essere molto allarmante per una persona. Molte cose possono far sanguinare qualcuno all’orecchio, incluse alcune situazioni di emergenza.

A meno che una persona non sia sicura di avere un taglio superficiale, dovrebbe fissare un appuntamento con un medico per determinare perché l’orecchio sanguina e sottoporsi a un trattamento adeguato.

Anatomia dell’orecchio

Anatomia dell'illustrazione dell'orecchio.

L’orecchio è l’organo responsabile dell’udito e della regolazione dell’equilibrio. L’anatomia dell’orecchio è divisa nell’orecchio esterno, medio e interno.

L’orecchio esterno è composto dalla pinna o dal padiglione auricolare, che è la parte esterna visibile dell’orecchio. Il condotto uditivo esterno collega l’orecchio esterno all’orecchio medio.

Il timpano separa l’orecchio esterno dall’orecchio medio. L’orecchio medio, noto come la cavità timpanica, è composto da tre ossa collegate chiamate ossicini e un canale sul retro del naso noto come la tromba di Eustachio.

Gli ossicini trasmettono onde sonore all’orecchio interno. Il tubo di Eustachio, che è rivestito di muco, regola la pressione nell’orecchio medio in modo che il suono possa essere trasmesso correttamente.

L’orecchio interno ha tre parti distinte. Due delle tre parti, il vestibolo e i canali semicircolari aiutano con l’equilibrio. La parte restante dell’orecchio interno è la coclea, che contiene terminazioni nervose che aiutano l’udito.

Le cause

Qualsiasi dei seguenti può causare un orecchio sanguinante:

  • lesioni cutanee superficiali
  • trauma cranico o trauma
  • infezione alle orecchie
  • timpano rotto
  • barotrauma, o cambiamenti di pressione su un aereo o durante le immersioni
  • cancro all’orecchio
  • un oggetto nel condotto uditivo

Sanguinamento dall’orecchio esterno di solito si verifica a causa di una ferita superficiale della pelle, come un taglio o lesioni. Il sanguinamento dall’orecchio in profondità può essere causato da altre condizioni.

Lesioni cutanee superficiali

Minori traumi alla pelle, come un taglio o una ferita, possono causare sanguinamento dall’orecchio esterno.

In questo caso, probabilmente non ci saranno altri sintomi oltre al dolore minore nella sede dell’infortunio.

Un infortunio alla pelle può verificarsi anche se una persona utilizza un Q-tip o cerca di pulire in modo aggressivo il cerume. Un piercing all’orecchio irritato o infetto può anche causare sanguinamento.

Oggetto nell’orecchio

Un oggetto nell’orecchio è spesso più evidente per un adulto rispetto a un bambino. Non è raro che i bambini piccoli attaccino caramelle, giocattoli, perline e altri piccoli oggetti nelle loro orecchie e non si lamentino.

Qualsiasi oggetto nell’orecchio, inclusi piccoli insetti, può causare sanguinamento, infezione o disagio. In genere, il dolore all’orecchio si risolve quando l’oggetto non è più nell’orecchio.

Trauma cranico o trauma cranico

Il dottore bendaggio danneggiato equipaggia la testa

Lesioni o traumi più gravi alla testa possono causare sanguinamento dalle orecchie. Questi tipi di lesioni sono spesso dovute a incidenti, cadute o infortuni sportivi.

Nei casi in cui il sanguinamento delle orecchie accompagna una lesione alla testa, la persona può avere una commozione cerebrale.

I sintomi di una commozione cerebrale possono includere:

  • mal di testa
  • suonando nelle orecchie
  • vertigini
  • nausea e vomito
  • confusione
  • perdita temporanea di coscienza
  • aspetto stordito
  • dimenticanza
  • fatica
  • irritabilità
  • insonnia

Sanguinamento dalle orecchie dopo una ferita alla testa può essere il risultato di un’emorragia cerebrale o di altre lesioni gravi, quindi una persona avrà bisogno di cure mediche immediate.

Infezione alle orecchie

Le infezioni alle orecchie sono più comuni nei bambini rispetto agli adulti, ma possono colpire persone di qualsiasi età.

Queste infezioni possono verificarsi in qualsiasi parte dell’orecchio. Infezioni dell’orecchio medio ed esterno possono causare sanguinamento dall’orecchio in aggiunta ai seguenti sintomi:

  • febbre
  • mal di testa
  • rossore
  • scarica dell’orecchio
  • gonfiore
  • mal d’orecchie
  • sentire i cambiamenti
  • dolore al collo

Timpano rotto

Il timpano è la sottile membrana che separa l’orecchio medio dall’orecchio esterno. Può essere strappato o rotto. Le persone possono strappare o rompere il timpano senza rendersi conto di averlo fatto, ma può anche causare dolore. Infezione e lesioni sono cause comuni.

Altri sintomi di un timpano rotto possono includere:

  • mal d’orecchie
  • orecchio squillante
  • scarica dell’orecchio
  • pienezza dell’orecchio
  • sensazione di rotazione, nota come vertigine
  • perdita dell’udito o cambiamenti

barotrauma

La sensazione di schioccare le orecchie è comune mentre l’altitudine cambia. Il barotrauma è un trauma più grave all’orecchio a causa di rapidi cambiamenti di pressione e altitudine dovuti a attività come immersioni o voli.

Oltre al sanguinamento dall’orecchio, i sintomi del barotrauma possono includere quanto segue:

  • mal d’orecchie
  • pressione nelle orecchie
  • perdita dell’udito
  • vertigini
  • suonando nelle orecchie

I sintomi del barotrauma iniziano quasi immediatamente dopo un rapido cambiamento di altitudine o pressione.

Cancro all’orecchio

Il cancro all’orecchio è raro e può verificarsi in qualsiasi parte dell’orecchio. La maggior parte dei casi di cancro all’orecchio sono il risultato di un cancro della pelle all’orecchio esterno. Circa il 5% di tutti i tumori cutanei si verifica all’orecchio.

Tuttavia, le persone con infezioni dell’orecchio croniche che persistono o si ripresentano per 10 o più anni hanno un rischio più elevato di sviluppare il cancro nell’orecchio medio o interno. Se una persona ha un tumore dell’orecchio medio o interno, possono manifestare sanguinamento e i seguenti sintomi:

  • perdita dell’udito
  • mal d’orecchi
  • linfonodi ingrossati
  • paralisi facciale parziale
  • ronzio nelle orecchie
  • mal di testa

Quando vedere un dottore

Medico che controlla l'orecchio del paziente.

Un medico dovrebbe valutare tutti i casi di sanguinamento all’interno dell’orecchio per garantire un trattamento appropriato.

Se una persona avverte un’emorragia dovuta a trauma cranico, trauma o infortunio sportivo, ha bisogno di cure mediche di emergenza immediate. Possono avere un sanguinamento nel cervello, altre gravi lesioni all’orecchio o una commozione cerebrale.

In caso di sanguinamento dell’orecchio causato da un’infezione dell’orecchio esterno o lesioni minori, una persona dovrebbe comunque vedere un medico per la diagnosi e un trattamento adeguato.

Il sanguinamento dell’orecchio causato da un taglio superficiale o da un oggetto rimosso dall’orecchio potrebbe non richiedere cure mediche.

Tuttavia, se qualcuno ha un oggetto nel loro orecchio che non possono vedere facilmente, dovrebbe cercare l’aiuto di un medico per rimuoverlo in modo sicuro.

Anche i sintomi di infezione come dolore, arrossamento, gonfiore, scarico o febbre richiedono cure mediche.

Diagnosi e trattamento

Un medico diagnosticherà l’emorragia dell’orecchio sulla base di un esame visivo e dei sintomi associati.

Un medico può ordinare test di imaging per confermare una lesione o un’anomalia all’orecchio.

Il trattamento per l’emorragia dell’orecchio dipende da cosa lo ha causato. I trattamenti tipici includono:

  • antibiotici per le infezioni dell’orecchio
  • proteggere le orecchie dall’acqua e dai detriti
  • farmaci antinfiammatori e antidolorifici
  • impacchi caldi
  • osservazione ospedaliera o trattamento per trauma cranico e lesioni alla testa

Se una persona ha un taglio o una lesione che causa sanguinamento all’orecchio esterno, deve mantenere l’area pulita ed evitare di raccogliere la ferita fino a quando non si è cicatrizzata.

In alcuni casi di lesioni gravi, possono essere necessari trattamenti più coinvolti, tra cui la chirurgia e il ricovero in ospedale.

complicazioni

Se la causa sottostante dell’emorragia è minore e viene trattata tempestivamente, potrebbero non esserci complicazioni durature. Tuttavia, alcune gravi infezioni dell’orecchio o lesioni possono avere complicanze a lungo termine.

Queste complicazioni possono includere:

  • perdita dell’udito duratura
  • cambiamenti nell’elaborazione del linguaggio
  • squillo permanente nelle orecchie
  • mal di testa
  • problemi di equilibrio
  • vertigine duratura
  • buco permanente nel timpano

prospettiva

In generale, le prospettive per l’emorragia dell’orecchio sono favorevoli. Molto spesso, l’emorragia dell’orecchio si risolve senza complicazioni durature finché gli individui ricevono un trattamento tempestivo e appropriato.

In caso di infezioni gravi o lesioni, una persona può avere problemi di perdita dell’udito e di equilibrio.

Il sanguinamento da un taglio superficiale o una piccola lesione all’orecchio esterno potrebbe non richiedere cure mediche. Tuttavia, per qualsiasi sanguinamento nel condotto uditivo, è meglio consultare un medico per la diagnosi e il trattamento.

Like this post? Please share to your friends: