Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Scelte dietetiche per aiutare a prevenire il cancro al seno

Mentre non esiste un singolo alimento o dieta che possa prevenire o causare il cancro al seno, la dieta è un’area nella quale le singole scelte possono fare la vera differenza.

Il cancro al seno è una malattia complessa con molti fattori che contribuiscono. Alcuni di questi fattori, come età, storia familiare, genetica e genere, non possono essere controllati.

Tuttavia, ci sono fattori che gli individui possono controllare, che includono il fumo, non l’esercizio fisico, il sovrappeso e la loro dieta. Alcuni ricercatori sostengono che la dieta potrebbe essere responsabile del 30-40 per cento di tutti i tumori.

Alimenti da mangiare

Il cancro al seno può iniziare in luoghi diversi, crescere in modi diversi e richiedere diversi tipi di trattamento. Proprio come alcuni tumori rispondono meglio a determinati trattamenti, alcuni tumori rispondono bene a specifici alimenti.

frutta e verdura colorata

I seguenti alimenti sono considerati parte di una dieta salutare in generale e possono aiutare a prevenire lo sviluppo o la progressione del cancro al seno:

  • una grande varietà di frutta e verdura colorata
  • alimenti ricchi di fibre, come cereali integrali, fagioli e legumi
  • latte magro e prodotti caseari
  • prodotti a base di soia
  • alimenti ricchi di vitamina D
  • alimenti, in particolare spezie, con proprietà anti-infiammatorie

Uno studio su oltre 91.000 donne ha scoperto che seguendo una dieta composta principalmente da piante si può ridurre il rischio di sviluppare il cancro al seno del 15%. L’Ida & Joseph Friend Cancer Center consiglia tra 8 e 10 porzioni di frutta e verdura al giorno.

Insieme con i loro altri benefici, frutta e verdura sono ricchi di flavonoidi e carotenoidi, che sono collegati a una serie di benefici medici. Gli studi hanno trovato che i seguenti frutti e verdure sono buoni per prevenire il cancro al seno:

  • verdure a foglia verde scure, verdi
  • peperoni
  • pomodori
  • melanzana
  • agrumi
  • carote
  • broccoli
  • cavolo
  • cipolle
  • mele
  • pere
  • Pesche
  • fragole

Fibra alimentare

Sebbene la ricerca sulla fibra alimentare e il suo effetto sul cancro al seno sia attualmente inconcludente, diversi studi suggeriscono che possa aiutare a proteggere dalla malattia. Perché la fibra supporta il sistema digestivo e l’eliminazione regolare dei rifiuti, aiuta il corpo a liberarsi delle tossine e limita il danno che possono fare.

I cereali integrali e i legumi contengono anche antiossidanti, che possono aiutare a prevenire molte malattie. Mangiare più legumi ricchi di fibre, come le lenticchie, è stato anche associato a un ridotto rischio di cancro al seno. L’Ida & Joseph Friend Cancer Center consiglia da 30 a 45 grammi di fibre al giorno.

Buon grasso

Il grasso potrebbe sembrare un candidato improbabile per un elenco di cibi buoni per la prevenzione del cancro al seno, ma i grassi polinsaturi e monoinsaturi sono stati definiti i “grassi buoni”. Si trovano in olio d’oliva, avocado, semi e noci.

Inoltre, gli acidi grassi omega-3, presenti nei pesci con acqua fredda come il salmone e l’aringa, sono stati associati a un ridotto rischio di cancro al seno. Molti esperti raccomandano una dieta in cui dal 20 al 30 percento delle calorie giornaliere derivano da grassi, con non più dell’8 percento delle calorie totali da grassi saturi.

Soia

Soia

Un’ampia ricerca negli ultimi 25 anni ha identificato la soia come una fonte di cibo estremamente salutare, ricca di proteine, grassi, vitamine e minerali, ma povera di carboidrati. Oltre a ridurre il rischio di cancro al seno, si dice anche che la soia riduce le lipoproteine ​​a bassa densità, o “colesterolo cattivo”, e riduce il rischio di malattie cardiache.

La soia si trova in alimenti come:

  • tofu
  • tempeh
  • fagioli di soia
  • latte di soia
  • noci di soia

Benefici

Alcuni studi hanno scoperto che i benefici per la salute degli acidi grassi omega-3 presenti in alcuni pesci potrebbero essere dovuti alla sua capacità di ridurre l’infiammazione, un possibile fattore che contribuisce al cancro al seno.

I ricercatori suggeriscono che la fibra contribuisca alla prevenzione del cancro al seno aiutando il corpo a eliminare gli estrogeni. Molti trattamenti contro il cancro al seno sono progettati per impedire agli estrogeni di interagire con le cellule del cancro al seno, quindi mangiare una dieta ricca di fibre può supportare questo processo e accelerare l’eliminazione degli estrogeni.

Il beta-carotene, che si trova nelle verdure comprese le carote, è stato associato a un minor rischio di cancro al seno. Gli scienziati ipotizzano che ciò possa essere dovuto al fatto che interferisce con il processo di crescita delle cellule tumorali.

Alimenti da evitare

Poiché gli scienziati continuano a esplorare l’impatto dei diversi alimenti sul rischio di cancro al seno, si consiglia generalmente alle persone di ridurre l’alcol, aggiungere zuccheri, grassi e carne rossa.

alcool

Gli studi hanno identificato un legame tra consumo regolare di alcol e un aumento del rischio di cancro al seno. Breastcancer.org riferisce che l’alcol può aumentare i livelli di estrogeni e causare danni alle cellule del DNA. Notano inoltre che le donne che bevono tre bevande alcoliche a settimana aumentano il rischio di sviluppare il cancro al seno del 15%. Il rischio sale di circa il 10 percento con ogni bevanda in più al giorno.

zucchero

I ricercatori dell’University of Texas MD Anderson Cancer Center hanno scoperto che quando i topi mangiano una dieta ricca di zuccheri come la tipica dieta americana, hanno maggiori probabilità di sviluppare tumori della ghiandola mammaria, simili al cancro al seno nell’uomo. Inoltre, questi tumori hanno maggiori probabilità di diffondersi o metastatizzare.

Grasso

cibi grassi grassi fritti

Gli studi suggeriscono che non tutti i grassi sono cattivi. Mentre il grasso degli alimenti trasformati è legato ad un aumentato rischio di cancro al seno, il grasso di frutta e verdura è associato a una diminuzione del rischio.

I grassi trans sono stati ora associati ad un aumentato rischio di cancro al seno e dovrebbero essere evitati. I grassi trans si trovano più comunemente negli alimenti trasformati come cibi fritti, alcuni cracker, ciambelle e biscotti o pasticcini confezionati.

carne rossa

Sebbene la ricerca sia in corso, alcuni studi hanno trovato un collegamento tra la carne rossa e una maggiore probabilità di cancro al seno, specialmente se la carne è “ben fatta”. Inoltre, carni e salumi trasformati tendono ad essere ricchi di grassi, sale e conservanti e non sono considerati alimenti efficaci per la prevenzione del cancro al seno.

Altri suggerimenti

Secondo l’Ida & Joseph Friend Cancer Resource Center, quanto segue può anche aiutare l’organismo a proteggersi dal cancro al seno:

  • La vitamina D da esposizione regolare alla luce solare può aiutare. La vitamina D si trova anche in alimenti come uova, pesci d’acqua fredda e prodotti fortificati. Consultare un medico per controllare i livelli e, se sono bassi, prendere in considerazione un supplemento.
  • Il tè verde è associato a una serie di benefici effetti sulla salute, tra cui il rafforzamento del sistema immunitario e la riduzione del rischio di cancro al seno.
  • La curcuma è una spezia gialla che è stata segnalata per avere proprietà anti-infiammatorie e può limitare la crescita delle cellule del cancro al seno.

Mantenere un peso corporeo sano è importante per il benessere in generale, e in particolare per chi è impegnato nella lotta contro il cancro al seno, perché l’obesità è un noto fattore di rischio per la malattia.

Essere fisicamente attivi è importante quanto mangiare cibi sani per la prevenzione del cancro al seno. Il National Cancer Institute riferisce che le donne che esercitano per 4 ore alla settimana o più hanno un rischio più basso di cancro al seno.

Like this post? Please share to your friends: