Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Sclerosi multipla recidivante-remittente: sintomi, trattamento e prospettiva

La sclerosi multipla è la condizione neurologica più comune non causata da lesioni o traumi. È una malattia del sistema immunitario che colpisce più di 2,3 milioni di persone in tutto il mondo.

Un sistema immunitario sano è progettato per attaccare gli invasori, come virus, batteri e funghi. Con la sclerosi multipla (SM), il sistema immunitario attacca qualcosa che non dovrebbe – un rivestimento speciale sui nervi noto come la mielina.

Nella SM, l’infiammazione causa danni alla mielina e questo danno interrompe o confonde i messaggi da e verso il cervello.

Cos’è la SM recidivante-remittente?

Le persone possono avere uno dei diversi tipi di SM. Il modo in cui si manifestano i sintomi determina il tipo di SM che una persona può avere.

mani insensibili

Il tipo più comune di SM è noto come MS recapsing-remitting (RRMS). All’incirca l’85% delle persone con la malattia verrà diagnosticato con RRMS.

Questo tipo di SM viene diagnosticato il più delle volte nelle persone di età compresa tra i 20 e i 30 anni, anche se può verificarsi in bambini o persone dai 40 anni in poi. Le malattie autoimmuni, tra cui la SM, si verificano più spesso nelle donne. RRMS, in particolare, può essere 2-3 volte più comune nelle donne rispetto agli uomini.

RRMS è caratterizzato da periodi di ricadute quando i sintomi, che possono essere da lievi a gravi, riacutizzazioni. I sintomi durante una ricaduta possono durare alcuni giorni, settimane o mesi. Possono essere gli stessi che una persona ha avuto in passato, o possono essere nuovi sintomi.

Una ricaduta è seguita da un periodo di remissione, quando i sintomi scompaiono.

Quando la SM entra nella fase di remissione, una persona di solito non ha sintomi di SM. Ma col passare del tempo, l’aumento del danno alla mielina può causare problemi anche durante la remissione.

La mielina può diventare più cicatrizzata ad ogni ricaduta, con conseguente danno ai nervi che non scompare. Ciò può provocare disabilità o altri sintomi quando una persona non ha una ricaduta.

I sintomi della SM

I sintomi della SM sono molto individuali. Non ci sono due persone con gli stessi sintomi e anche i sintomi della stessa persona possono cambiare nel tempo. Alcuni dei più comuni sintomi della SM includono:

  • Grave affaticamento
  • Intorpidimento e formicolio alle mani e ai piedi
  • Problemi di visione
  • Problemi di equilibrio
  • Problemi con lo spostamento o la mobilità
  • Difficoltà di concentrazione
  • Biascicamento
  • Problemi con controllo dell’intestino o della vescica

Trattare RRMS

Il trattamento per RRMS coinvolge diverse aree:

  • Farmaci per trattare i sintomi durante le recidive, come rilassanti muscolari, antidolorifici e steroidi per ridurre l’infiammazione
  • Terapia fisica ed emotiva
  • Farmaci per prevenire ricadute o ridurre la loro frequenza
  • Monitoraggio della capacità di una persona di pensare a cercare segni di progressione della malattia o danni ai nervi

Non esiste una cura per la RRMS, ma molte persone trovano un certo grado di sollievo con un piano di trattamento completo. Non esiste un piano di trattamento unico che funzioni per tutti. I farmaci e le terapie di una persona dipendono dai loro sintomi individuali, dallo stile di vita e dallo stato di salute.

Suggerimenti sullo stile di vita per chi ha RRMS

Integratore di olio di pesce

I cambiamenti dello stile di vita da soli potrebbero non essere sufficienti per alleviare i sintomi della RRMS, ma l’adozione di alcune abitudini salutari può aiutare le persone con la malattia a sentirsi meglio e ad essere più attive.

Questi possono funzionare bene in combinazione con farmaci, terapia e altri trattamenti.

Cibo e dieta

La National MS Society non sostiene alcuna dieta specifica per le persone con SM. Tuttavia, seguendo una dieta salutare che include un sacco di frutta e verdura e poco o nessun cibo trasformato può aiutare a migliorare i livelli di energia e la salute generale.

Una dieta salutare può anche aiutare a ridurre l’infiammazione, un fattore chiave nella RRMS. Uno studio suggerisce che una dieta a basso contenuto di grassi con olio di pesce o olio d’oliva può essere utile per quelli con SM.

Esercizio

L’attività fisica è importante per le persone con SM. L’esercizio aerobico come camminare può migliorare l’umore, combattere l’affaticamento e aumentare la forza. Può anche aiutare con problemi di intestino e vescica, che sono comuni in quelli con RRMS.

Esercizi di stretching e flessibilità possono aiutare a ridurre la rigidità e facilitare lo spostamento. Quelli con RRMS dovrebbero chiedere al loro medico o fisioterapista consigli sull’esercizio fisico.

Gestione dello stress

Sebbene non sia stato dimostrato che lo stress innesca la sclerosi multipla, sembra esserci un legame tra lo stress e l’attività della SM nel cervello.

Usando il rilassamento, la respirazione profonda, la meditazione e le immagini guidate sono solo alcuni dei modi in cui le persone possono ridurre lo stress e sentirsi meglio emotivamente e fisicamente.

prospettiva

Fisioterapia

RRMS può porre ostacoli sia fisici che emotivi per la persona colpita e la loro famiglia. Con un’adeguata assistenza medica, molte persone con RRMS possono condurre una vita lunga e attiva.

Assumere farmaci come prescritto, frequentare sessioni di terapia fisica o psicologica e seguire i cambiamenti dello stile di vita può fare una notevole differenza nella vita di coloro che affrontano questa condizione spesso difficile.

MS progressiva secondaria

Molte persone con RRMS svilupperanno successivamente la SM progressiva secondaria (SPMS) più avanti nella vita. L’SPMS in genere non ha periodi di ricaduta e remissione definiti. Invece, i sintomi peggiorano gradualmente e possono essere presenti tutto il tempo.

Solo le persone che hanno già avuto RRMS possono sviluppare SPMS.

Alcune persone con SPMS avranno ancora ricadute, ma di solito sono meno chiare e un numero inferiore. I sintomi rimangono spesso anche dopo la fine della ricaduta.

Fattori di rischio

Gli esperti non sanno perché alcune persone hanno la SM e altre no. Sembra esserci una combinazione di fattori che attivano tutti i tipi di SM. Sebbene alcune persone abbiano fattori di rischio per la malattia, potrebbero non avere mai la SM. Allo stesso modo, una persona senza fattori di rischio può ancora ottenerlo.

I fattori che si ritiene aumentino il rischio di contrarre la SM includono il sesso, il vivere in un clima più freddo, l’etnia, la genetica e alcune infezioni.

La SM non è considerata una malattia mortale. La maggior parte delle persone con SM ha una lunga aspettativa di vita. Tuttavia, la SM può influire sulla qualità della vita e causare varie disabilità, specialmente con il progredire.

Like this post? Please share to your friends: