Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Sindrome alcolica fetale: cause, trattamento e sintomi

La sindrome alcolica fetale è una delle varie condizioni, note come disturbi dello spettro alcolico fetale (FASD), che causano una vasta gamma di sintomi fisici, comportamentali e di apprendimento.

Può essere difficile determinare l’esatta prevalenza dei FASD, ma secondo i Centers for Disease Control (CDC), “gli esperti stimano che l’intera gamma di FASD negli Stati Uniti e in alcuni paesi dell’Europa occidentale potrebbe raggiungere valori da 2 a 5 per 100 scolari (o dal 2% al 5% della popolazione). “

I disturbi dello spettro alcolico fetale sono causati dall’uso di alcol durante la gravidanza; tuttavia, la relazione tra alcol, gravidanza e FASD è complicata, con ricercatori insicuri sul numero esatto di bevande necessarie per causare il disturbo.

Fatti veloci sulla sindrome alcolica fetale

Ecco alcuni punti chiave sulla sindrome alcolica fetale. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • Lo spettro FASD comprende diverse condizioni, ciascuna con segni e sintomi diversi.
  • Non bere alcolici durante l’intera gravidanza è il modo migliore per prevenire lo sviluppo di FASD.
  • I sintomi sono fisici, neurologici e comportamentali.
  • Non esiste una cura per la sindrome alcolica fetale.

Cosa causa la sindrome alcolica fetale?

Bere alcolici durante la gravidanza.

Quando una donna incinta beve alcol, passa al bambino attraverso il flusso sanguigno nel cordone ombelicale e nella placenta.

L’alcol può causare problemi anche prima che una donna sappia che è incinta.

Poiché un bambino in fase di sviluppo è molto più piccolo di una donna adulta, un bambino metabolizza l’alcol molto più lentamente.

La presenza di alcol nel sangue del bambino può interferire con l’apporto di ossigeno e di nutrienti ai tessuti corporei e può danneggiare il loro sviluppo.

Disturbi dello spettro alcolico fetale

Queste condizioni includono:

  • Disturbo dello sviluppo neurologico correlato all’alcol si riferisce alle disabilità comportamentali e di apprendimento associate all’uso di alcol in gravidanza.
  • I difetti alla nascita correlati all’alcol sono le disabilità fisiche che possono verificarsi con l’esposizione all’alcol prenatale.
  • Disturbo neurocomportamentale associato con l’esposizione all’alcol prenatale si riferisce a problemi neurologici che si sviluppano nei bambini che sono stati esposti ad alcol in utero.
  • Sindrome alcolica fetale parziale si riferisce a persone che hanno alcuni dei segni e sintomi della sindrome alcolica fetale, ma non soddisfano i criteri completi per la diagnosi.
  • La sindrome alcolica fetale è la condizione più grave dello spettro FASD. Le persone con questa condizione spesso hanno problemi neurologici e di sviluppo, così come le disabilità fisiche associate all’uso di alcol durante la gravidanza.

Quali sono i trattamenti?

Bambino che gioca con i blocchi.

Il trattamento si concentra sul controllo dei sintomi, sul miglioramento della qualità della vita e sulla promozione dell’indipendenza.

I programmi di intervento precoce sono essenziali per ridurre alcuni degli effetti dei FASD e prevenire alcuni dei problemi secondari che si presentano con FASD.

Spesso viene richiesto un approccio di squadra, compreso un insegnante di educazione speciale, logopedista, psicologo e terapisti fisici e occupazionali, per garantire un’assistenza completa.

Altri servizi che possono essere efficaci includono:

  • farmaci per affrontare i sintomi
  • servizi a scuola per aiutare con difficoltà di apprendimento e comportamenti problematici
  • assistenza sanitaria mentale
  • assistenza medica per problemi di salute fisica
  • formazione per le abilità professionali e di vita
  • consulenza familiare per aiutare i genitori e gli altri membri della famiglia
  • trattamento con alcol, se necessario

È anche importante affrontare il problema dell’alcol della madre il prima possibile nella gravidanza. Una donna che ha o sospetta che abbia un problema con l’alcol dovrebbe parlare con il suo ostetrico e cercare aiuto per alcol o abuso di sostanze.

Sintomi di FASD

I disturbi dello spettro alcolico fetale presentano molti diversi tipi di sintomi. I segni fisici possono includere:

  • occhi piccoli
  • il labbro superiore sottile
  • naso all’insù
  • deformità articolari
  • problemi di udito
  • scarsa crescita fisica
  • problemi di cuore, reni e ossa

Il cervello e i problemi neurologici possono includere:

  • scarso coordinamento o equilibrio
  • disturbi dell’apprendimento
  • scarsa memoria
  • iperattività o problemi di attenzione
  • malumore
  • scarsa capacità di giudizio, capacità decisionale o capacità di risoluzione dei problemi

I problemi comportamentali possono includere:

  • scarse abilità sociali
  • difficoltà con il comportamento e il controllo degli impulsi
  • povero concetto di tempo
  • difficoltà a scuola o ad andare d’accordo con gli altri
  • incapacità di impostare o lavorare verso gli obiettivi

Anche gli adulti con FASD soffrono di molti di questi problemi, che possono causare ulteriori problemi.

Molte persone con FASD sviluppano disturbi mentali e possono avere problemi con la legge o con il mantenimento di un posto di lavoro. Possono avere difficoltà a gestire i soldi e potrebbero non essere in grado di vivere in modo indipendente.

La National Organization on Fetal Alcohol Syndrome ha una lista di risorse disponibili per aiutare gli adulti, oi loro caregivers, che si occupano di questo disturbo.

Come si può prevenire la sindrome alcolica fetale?

Donna incinta con una tazza di tè.

Il miglior metodo di prevenzione è l’astensione dall’alcol durante la gravidanza.

Mentre una rassegna di studi ha affermato che occasionali, bere luce potrebbe essere sicuro, l’American College of Ostetrici e Ginecologi (ACOG) è molto vocale nella sua posizione che le donne non dovrebbero bere alcuna quantità di alcol durante la gravidanza, a causa del rischio di FASD.

Le donne che stanno cercando di rimanere incinte dovrebbero anche considerare di astenersi completamente dall’alcol per prevenire l’esposizione all’alcol prenatale.

Sebbene alcune ostetriche o ostetriche suggeriscano l’occasionale bicchiere di vino alla fine della gravidanza per aiutare a migliorare il sonno, nessuno ha stabilito quanto l’alcol è sicuro per una donna incinta da bere.

Anche l’American Academy of Pediatrics (AAP) sconsiglia il consumo di alcol durante la gravidanza e nota che l’esposizione prenatale all’alcol è la causa più comune di disabilità congenite e ritardi di sviluppo nei bambini.

La sindrome alcolica fetale è comune?

Il sistema di sorveglianza del rischio comportamentale (BRFSS) è una grande organizzazione statale che svolge sondaggi telefonici sulla popolazione americana.

Tra il 2011 e il 2013, il BFRSS ha intervistato oltre 200.000 donne di età compresa tra i 18 e i 44 anni riguardo alle loro abitudini di consumo. Di queste donne, il 4% era incinta al momento dell’intervista.

I ricercatori del BRFSS hanno notato diversi risultati significativi relativi all’uso di alcol e alla gravidanza.

  • 1 donna su 5 che non era incinta ha riferito di aver bevuto in modo compulsivo in media 3,1 volte.
  • 1 donna incinta su 10 ha riferito di usare alcol.
  • 1 donna incinta su 33 ha riferito di aver bevuto alcol negli ultimi 30 giorni, con una media di 4,6 episodi di binge drinking, che è superiore a quella riportata dalle donne non gravide.

Lo studio ha evidenziato quanto sia comune l’uso di alcol durante la gravidanza.

prospettiva

Le prospettive per un bambino o un adulto con FASD variano in base alla sua gravità. Alcune persone hanno una forma lieve di questa condizione e sono in grado di vivere in modo indipendente con problemi minimi. Altre persone non saranno mai in grado di vivere da sole, tenere un lavoro o prendersi cura di se stessi.

Queste disabilità dureranno tutta la vita, poiché non esiste alcuna cura o trattamento medico per le persone con questa condizione. L’inizio precoce del counseling e di altre terapie può aiutare a migliorare lo sviluppo e il funzionamento.

Like this post? Please share to your friends: