Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Sono allergico al mio cane?

Le persone che sono allergiche ai cani possono manifestare eruzioni cutanee, orticaria o lacrimazione quando esposti a saliva di cane o peli di cane.

In molti casi, i sintomi di un’allergia al cane sono lievi e una persona può ancora essere in grado di vivere con un cane se riesce a gestire i sintomi. Alcuni rimedi casalinghi possono ridurre i sintomi. Tuttavia, l’unico modo veramente efficace per eliminare le allergie del cane è evitare l’esposizione ai cani.

In questo articolo, consideriamo i sintomi delle reazioni allergiche ai cani e i modi per gestirli, compresi i rimedi casalinghi e le cure mediche.

Sono allergico ai cani?

uomo che starnutisce a causa dell'allergia al cane

I sintomi specifici e quando si verificano dipendono dalla gravità dell’allergia. Le persone che hanno gravi reazioni allergiche ai cani possono manifestare sintomi subito dopo l’esposizione, mentre quelle con allergie più piccole possono impiegare più tempo a sviluppare i sintomi.

I sintomi includono:

  • un’eruzione cutanea che è rossa o è costituita da piccole protuberanze rosse e sollevate chiamate alveari
  • congestione nasale
  • un naso che cola e starnutisce
  • prurito, rosso e lacrimazione
  • tosse
  • dispnea
  • oppressione al petto e mancanza di respiro

Rimedi casalinghi

cucciolo carino che sbircia tra i piedi del proprietario in fondo al letto

Se una persona vive con un cane, è difficile rendere l’ambiente privo di allergeni. I peli di cane (cellule morte della pelle) possono rimanere a lungo nell’aria e possono attaccarsi a oggetti domestici, come tende, mobili, coperte e tappeti.

Razze ipoallergeniche di cani perdono meno rispetto ad altre in modo che possano essere meno probabilità di causare reazioni allergiche. Tuttavia, alcuni studi hanno rilevato che le case con razze ipoallergeniche possono ancora contenere il maggior numero di allergeni delle case con altre razze.

L’unico modo sicuro per eliminare le allergie del cane è evitare il contatto con i cani. Tuttavia, se una persona trascorre del tempo con i cani, i seguenti rimedi casalinghi possono aiutarli a gestire i sintomi:

  • Utilizzando un risciacquo sinusale salino. Risciacquare le narici usando una miscela composta da 3 cucchiaini di sale (senza iodio), 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e 8 once di acqua tiepida. Utilizzare un contagocce per mettere la soluzione nella narice o acquistare un dispositivo di risciacquo sinusale da una farmacia o online.
  • Integratori vegetali Secondo alcuni studi del 2014, alcuni integratori vegetali, come quelli contenenti acido rosmarinico, possono ridurre i sintomi allergici.

I consigli sullo stile di vita che possono ridurre l’impatto delle allergie canine includono:

  • evitare di toccare gli occhi o il viso dopo il contatto con i cani
  • lavarsi le mani con sapone dopo il contatto con i cani
  • evitando il contatto ravvicinato con i cani, come abbracciarli o baciarli
  • utilizzando un aspirapolvere progettato per intrappolare e contenere allergeni presenti nell’aria
  • pulire la casa, lavare le lenzuola settimanalmente e tenere in ordine la casa
  • pulizia più frequente durante i mesi invernali
  • limitare i cani a stanze o spazi specifici
  • tenere i cani fuori dalla camera da letto e dai mobili
  • i bagnanti ogni 1 o 2 settimane
  • indossare una mascherina antipolvere e guanti durante la pulizia o in aree con cani
  • spazzolare e pulire i cani all’aperto quando possibile

Se qualcuno sta pensando di portare un cane nella loro casa, dovrebbe fare un test di allergia o intraprendere un periodo di prova prima di impegnarsi in questo.

Trattamento medico

Sono disponibili farmaci da banco (OTC) e di prescrizione che possono aiutare a ridurre o risolvere i sintomi per le persone allergiche ai cani.

I rimedi OTC per le allergie cane includono:

Antistaminici

I farmaci antistaminici bloccano l’istamina, un composto che aiuta ad avviare le risposte immunitarie locali e a causare sintomi allergici. I marchi OTC popolari per esposizione a lungo termine possono contenere loratadina, cetirizina cloridrato o fexofenadina cloridrato.

Gli antistaminici possono essere acquistati online o ottenuti su prescrizione medica.

Decongestionanti nasali e corticosteroidi nasali

Questi farmaci aiutano a invertire l’infiammazione causata dalle risposte immunitarie e alleviare la congestione nasale. Alcuni corticosteroidi nasali sono ora disponibili senza prescrizione medica e possono essere acquistati online.

Immunoterapia

Un allergologo (uno specialista nella diagnosi delle allergie) può trattare i sintomi di allergia gravi o cronici usando l’immunoterapia, anche nota come colpi di allergia.

L’immunoterapia comporta l’iniezione di allergeni in una persona in quantità gradualmente crescenti. Questi colpi di allergia aiutano una persona a costruire una tolleranza agli allergeni. Di solito occorrono diverse sedute per diversi mesi per completare l’immunoterapia.

Altri trattamenti

Molte persone con allergie agli animali domestici hanno anche asma, e l’esposizione agli allergeni dell’animale domestico può causare episodi asmatici o peggiorare i sintomi di una persona. In queste situazioni, un medico può prescrivere corticosteroidi o broncodilatatori inalabili che aiutano a mantenere aperte le vie aeree.

Le cause

I cani producono una varietà di proteine ​​che causano allergie in alcune persone. Le più alte concentrazioni di queste proteine ​​sono nella saliva del cane, con quantità inferiori trovate nel pelo e nelle urine.

Il pelo tende ad accumularsi sui follicoli piliferi, quindi i peli di cane portano solitamente un gran numero di allergeni.

Diagnosi

persona che ha un test allergico

Se un medico ritiene che una persona possa essere allergica ai cani, la sottoporrà a un allergologo.

Nella maggior parte dei casi, un allergologo utilizzerà un test cutaneo per diagnosticare le allergie.

Durante un test della puntura della pelle, un allergologo metterà una goccia contenente una piccola quantità di proteine ​​del cane sulla pelle. Faranno quindi una piccola puntura nella pelle, permettendo alla miscela di entrare nel corpo.

La maggior parte delle persone allergiche alla miscela avrà una risposta entro 15-30 minuti.

A volte, un allergologo deciderà che un individuo che pensa di essere allergico ai cani stia effettivamente rispondendo ad altri allergeni che si trovano comunemente su cani o peli di cane, come polvere o polline.

Porta via

Le persone che sono allergiche ai cani possono ottenere sollievo dai sintomi evitando cani e luoghi dove ci sono cani.Molte persone scelgono di gestire i loro sintomi modificando lo stile di vita, come la pulizia della casa più frequente, ma questo può essere estremamente difficile.

Farmaci OTC, come antistaminici e decongestionanti nasali, possono anche aiutare una persona a ridurre o gestire i propri sintomi allergici.

Le persone con allergie cane più severe o croniche dovrebbero parlare con un medico di farmaci e terapie con prescrizione che possono aiutare a gestire i sintomi.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: