Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Spalla congelata: cosa è necessario sapere

La spalla congelata è una condizione comune in cui la spalla si irrigidisce, riducendo la sua mobilità.

È anche noto come capsulite adesiva.

Il termine “spalla congelata” è spesso usato in modo errato per l’artrite, ma queste due condizioni non sono correlate.

La spalla congelata si riferisce specificamente all’articolazione della spalla, mentre l’artrite può riferirsi ad altre o più articolazioni.

Colpisce comunemente persone di età compresa tra i 40 ei 60 anni ed è più probabile nelle donne che negli uomini. Si stima che colpisca circa il 3% delle persone.

Può colpire una o entrambe le spalle.

esercizi

uomo che tiene la sua spalla sinistra nel dolore

L’esercizio fisico frequente e delicato può prevenire ed eventualmente invertire la rigidità della spalla.

L’American Association of Orthopaedic Surgeons (AAOS) suggerisce alcuni semplici esercizi. Uno è il tratto del braccio incrociato.

Tratto del braccio incrociato: tenendo il braccio superiore del lato colpito, tirare delicatamente il braccio davanti a sé, sotto il mento. Tieni premuto per 30 secondi. Rilassati e ripeti.

Gli esercizi dovrebbero essere guidati da un medico, un osteopata o un fisioterapista.

Chiunque abbia problemi di rigidità nell’articolazione della spalla dovrebbe cercare l’attenzione del medico prima o poi per prevenire la rigidità permanente.

La Harvard Medical School suggerisce i seguenti esercizi per alleviare una spalla congelata.

Pendolo stretch

Stai con le spalle rilassate. Appoggiati in avanti con la mano del braccio inalterato appoggiato su un tavolo. Lascia che il braccio interessato cada verticalmente e dondoli in un piccolo cerchio di circa 1 piede di diametro. Aumenta il diametro per diversi giorni, man mano che guadagni forza.

Asciugamano elasticizzato

Afferra entrambe le estremità di un asciugamano dietro la schiena. Con il braccio buono, tira l’asciugamano e il braccio colpito, verso la spalla. Ripeti da 10 a 20 volte al giorno.

Ci sono più esercizi che puoi provare.

Sintomi

Una persona con una spalla congelata avrà un’articolazione della spalla persistentemente dolorosa e rigida.

Segni e sintomi si sviluppano gradualmente e di solito si risolvono da soli.

Le cause

La spalla è composta da tre ossa: la scapola, la clavicola e l’osso del braccio o omero.

La spalla ha un giunto sferico. La testa rotonda dell’osso del braccio si inserisce in questa presa.

Il tessuto connettivo, noto come capsula della spalla, circonda questa articolazione. Il liquido sinoviale consente al giunto di muoversi senza attriti.

Si pensa che la spalla congelata si verifichi quando si forma tessuto cicatriziale nella spalla. Questo fa sì che la capsula dell’articolazione della spalla si ispessisca e si stringa, lasciando meno spazio per il movimento. Il movimento può diventare rigido e doloroso.

La causa esatta non è completamente compresa e non può essere sempre identificata.

Tuttavia, la maggior parte delle persone con la spalla congelata ha subito l’immobilità a causa di una recente lesione o frattura.

La condizione è comune nelle persone con diabete.

Fattori di rischio

donna più anziana

I fattori di rischio comuni per la spalla congelata sono:

  • Età: avere più di 40 anni.
  • Sesso: il 70% delle persone con la spalla congelata sono donne.
  • Trauma recente: la chirurgia o la frattura del braccio possono portare all’immobilità durante il recupero e questo può causare l’irrigidimento della capsula della spalla.
  • Diabete: il 10-20% delle persone con diabete sviluppa spalla congelata e i sintomi possono essere più gravi. Le ragioni non sono chiare

Altre condizioni che possono aumentare il rischio sono:

  • ictus
  • ipertiroidismo o tiroide iperattiva
  • ipotiroidismo o tiroide non attiva
  • malattia cardiovascolare
  • morbo di Parkinson

fasi

I sintomi sono di solito classificati in tre fasi, poiché peggiorano gradualmente e si risolvono in un periodo compreso tra 2 e 3 anni.

Gli AAOS descrivono tre fasi:

  • Fase di congelamento o dolorosa: il dolore aumenta gradualmente, rendendo il movimento della spalla sempre più difficile. Il dolore tende a peggiorare di notte. Questo stadio può durare da 6 settimane a 9 mesi.
  • Congelati: il dolore non peggiora e può diminuire in questa fase. La spalla rimane rigida. Può durare dai 4 ai 6 mesi e il movimento può essere limitato.
  • Scongelamento: il movimento diventa più facile e alla fine può tornare alla normalità. Il dolore può svanire ma occasionalmente ricorrere. Questo richiede tra 6 mesi e 2 anni.

Oltre il 90% delle persone lo trova con semplici esercizi e controllo del dolore, i sintomi migliorano. Normalmente una spalla congelata si riprende, ma può richiedere 3 anni.

Diagnosi

Molto probabilmente i medici diagnosticano la spalla congelata sulla base di segni, sintomi e un esame fisico, prestando molta attenzione a braccia e spalle.

La gravità della spalla congelata è determinata da un test di base in cui un medico preme e sposta alcune parti del braccio e della spalla.

I problemi strutturali possono essere identificati solo con l’aiuto di test di imaging, come una radiografia o risonanza magnetica (MRI).

Trattamento

L’obiettivo è di alleviare il dolore e preservare la mobilità e la flessibilità nella spalla. Nel tempo e con il trattamento, 9 pazienti su 10 sperimentano sollievo.

Tuttavia, il recupero può essere lento e i sintomi possono persistere per diversi anni.

Ci sono diversi modi per alleviare il dolore e alleviare la condizione.

Antidolorifici: i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l’ibuprofene, sono disponibili per l’acquisto da banco o online e possono ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore lieve.

Acetaminofene (paracetamolo, Tylenol) è raccomandato per un uso prolungato ed è anche disponibile per l’acquisto online.

Gli antidolorifici prescritti, come la codeina, un antidolorifico a base di oppiacei, possono ridurre il dolore.

Non tutti gli antidolorifici sono adatti per ogni paziente, quindi è importante rivedere le opzioni con il medico.

Confezioni di compressione calde o fredde: possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore. Alternare tra i due può aiutare. Questi sono disponibili per l’acquisto online.

Iniezioni di corticosteroidi: un tipo di ormone steroideo che riduce il dolore e il gonfiore, questi possono essere iniettati nell’articolazione della spalla per alleviare il dolore.

Tuttavia, le ripetute iniezioni di corticosteroidi sono scoraggiate in quanto possono avere effetti negativi, tra cui un ulteriore danno alla spalla.

Stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS): agisce intorpidendo le terminazioni nervose del midollo spinale che controllano il dolore. La macchina TENS invia piccoli elettrodi o piccoli elettrodi che vengono applicati sulla pelle della spalla interessata. Varie macchine TENS di diverse marche sono disponibili per l’acquisto online.

Fisioterapia: questo può fornire allenamento negli esercizi per mantenere la massima mobilità e flessibilità possibile senza affaticare la spalla o causare troppo dolore.

Manipolazione della spalla: l’articolazione della spalla viene mossa delicatamente mentre il paziente è sotto anestesia generale.

Artroscopia della spalla: un tipo di chirurgia minimamente invasiva utilizzato in una piccola percentuale di casi. Un piccolo endoscopio, o tubo, viene inserito attraverso una piccola incisione nell’articolazione della spalla per rimuovere eventuali tessuti cicatriziali o aderenze.

Il medico suggerirà un’opzione adatta a seconda della gravità dei segni e dei sintomi.

Prevenzione

La spalla congelata può essere prevenuta solo se è causata da una lesione che rende difficile il movimento della spalla. Chiunque subisca una tale lesione dovrebbe parlare con un medico degli esercizi per mantenere la mobilità e la flessibilità dell’articolazione della spalla.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: