Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Spondilolistesi: cause, sintomi e trattamenti

La spondilolistesi si verifica quando una delle vertebre nella colonna vertebrale scivola fuori posizione.

Di solito, questa vertebra è scivolata in avanti sopra la vertebra direttamente sotto di essa. La spondilolistesi è più comune nella parte bassa della schiena e si verifica più spesso negli adolescenti e negli adulti.

Tipi e gradi

il dottore indica la vertebra

A causa dei vari gradi e delle cause del disallineamento, la spondilolistesi è suddivisa in tipi e gradi. I sei tipi principali sono basati sulla causa della spondilolistesi.

Tipo I – In alcuni casi, le persone nascono con spondilolistesi. Un bambino può anche sviluppare naturalmente la condizione durante i suoi anni di sviluppo. In entrambi i casi di spondilolistesi di tipo I, un bambino potrebbe non manifestare alcun sintomo o problema fino a tarda età.

Tipi II – Nel tipo II, il tipo più comune, c’è un problema con una sezione della vertebra chiamata pars interarticularis. Il tipo II è ulteriormente suddiviso nei seguenti sottotipi:

  • Il tipo IIA coinvolge molte microfratture causate da uso eccessivo e iperestensione.
  • Il tipo IIB coinvolge molte microfratture che non si fratturano completamente e guariscono con l’osso extra in posizione. L’osso extra causa stiramento e disallineamento.
  • Il tipo IIC è una frattura completa causata da un trauma. Un infortunio sportivo o essere in un incidente automobilistico può causare Tipo IIC.

Le fratture del Tipo II diventano spondilolistesi solo se provocano lo spostamento della vertebra in avanti.

Tipo III – Tipo III è associato con l’invecchiamento e l’usura naturale sul corpo di una persona.

Tipo IV – Il tipo IV è una frattura che si verifica ovunque in una vertebra, tranne nella regione interarticularis pars.

Tipo V – Tipo V coinvolge tumori sulle vertebre che spingono sulle ossa e causano debolezza.

Tipo VI – Tipo VI è una spondilolistesi non comune causata da indebolimento della schiena a causa di un intervento chirurgico.

La spondilolistesi è ulteriormente classificata in gradi, a seconda di quanto sia fuori posto la vertebra. I voti sono:

  • Grado 1: il 25 percento del corpo vertebrale è scivolato in avanti. Questo è il voto più basso.
  • Grado 2: tra il 25 e il 50 percento del corpo vertebrale è scivolato in avanti.
  • Grado 3: tra il 50 e il 75 per cento del corpo vertebrale è scivolato in avanti.
  • Grado 4: tra il 75 e il 100 per cento del corpo vertebrale è scivolato in avanti.
  • Grado 5: il corpo vertebrale è completamente caduto e sembra distaccato.

Sintomi

uomo con dolore alla schiena

Una persona può aver avuto spondilolistesi sin dalla nascita e non ha mai avuto sintomi da essa. Tuttavia, è normale che una persona sviluppi i sintomi mentre invecchiano.

I sintomi possono variare in gravità da inesistente a una perdita di minzione e controllo del movimento intestinale nei casi più gravi.

Alcuni dei sintomi più comuni includono:

  • difficoltà a camminare o correre
  • dolore nella parte bassa della schiena o glutei
  • dolore che viaggia dalla schiena verso il basso su una o entrambe le gambe
  • debolezza in una o entrambe le gambe
  • dolore alla parte bassa della schiena e alle gambe che è aggravato dal movimento o dalla torsione
  • bicipite femorale stretto
  • aumento della curva interna della colonna vertebrale, nota come lordosi

Le cause

Le cause della spondilolistesi variano. Alcune persone nascono con una vertebra difettosa che potrebbe non essere identificata fino a molto più tardi nella vita. Altri subiscono una lesione alla schiena sia ripetutamente che in una sola occasione.

Conoscere la causa può aiutare un medico a determinare il tipo di spondilolistesi di una persona, nonché a determinare il trattamento migliore.

Le cause tipiche includono:

  • fratture da lesioni
  • lesioni articolari da artrite o malattia
  • degenerazione da uso eccessivo o invecchiamento
  • difetto di nascita
  • spondilolisi, un difetto o frattura nella regione interarticularis pars
  • tumori
  • chirurgia

Diagnosi

dottore guardando X-Ray

In molti casi, una persona potrebbe non sapere di avere spondilolistesi in quanto potrebbe non avere sintomi. In questi casi, un medico potrebbe scoprire la condizione durante un esame per qualcos’altro interamente.

La diagnosi inizia con un esame fisico e domande su quale tipo di dolore o intorpidimento la persona sta vivendo. Se un medico sospetta la spondilolistesi, ordinerà una radiografia della schiena.

L’esame visivo della radiografia è spesso sufficiente per determinare se una persona ha spondilolistesi, oltre a decidere il grado.

In alcuni casi, un medico può ordinare ulteriori immagini per trovare le posizioni esatte delle fratture per aiutare a guidare il trattamento dell’individuo.

La causa della spondilolistesi può essere spesso individuata dalle domande iniziali su quando e come sono iniziati i sintomi.

Trattamento

Le opzioni di trattamento comprendono assistenza domiciliare, terapie e possibile intervento chirurgico.

Una persona può iniziare il trattamento a casa attraverso una varietà di metodi, compreso l’uso di farmaci da banco per alleviare il dolore.

Nei casi in cui un uso eccessivo ha causato la spondilolistesi, una persona dovrebbe interrompere qualsiasi attività che aggravi il dolore. Inoltre, qualcuno che è in sovrappeso potrebbe voler prendere in considerazione la perdita di peso, che può aiutare ad alleviare i loro sintomi.

Un medico può prescrivere ulteriori farmaci antidolorifici e antinfiammatori se necessario. Possono anche ordinare la terapia fisica.

La terapia fisica aiuterà una persona a costruire i muscoli centrali nella parte centrale del corpo e della schiena. La terapia fisica può includere anche lo stretching per alleviare il dolore e migliorare la flessibilità.

Nei casi più estremi, un medico potrebbe raccomandare un intervento chirurgico. La chirurgia è di solito riservata ai casi in cui vi è un danno spinale, la vertebra continua a scivolare o il dolore è estremo.

La chirurgia può rimuovere le ossa in eccesso o fondere le vertebre. Se viene utilizzato un intervento chirurgico, una persona dovrà adottare le misure appropriate per riprendersi dalla procedura successiva.

prospettiva

Alcune persone possono vivere la loro intera vita senza sapere di avere la spondilolistesi.Altri possono scoprirlo durante una visita non correlata all’ambulatorio del medico o quando viene diagnosticato un altro disturbo.

Per coloro che provano dolore, intorpidimento o altri sintomi, la prospettiva generale è ancora molto buona. La maggior parte delle persone può gestire la spondilolistesi con una combinazione di terapie e farmaci.

Nei casi più estremi, una persona può prendere in considerazione le opzioni chirurgiche. Dopo l’intervento, l’individuo può aspettarsi un periodo di recupero di diverse settimane o mesi prima di poter tornare alle normali attività.

Like this post? Please share to your friends: