Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Sviluppo di scandole legate alla storia familiare

Un recente rapporto pubblicato su Archives of Dermatology rivela che le persone che hanno l’herpes zoster – comunemente noto come fuoco di Sant’Antonio – hanno maggiori probabilità di avere membri della famiglia che hanno anche avuto la condizione.

L’herpes zoster è una malattia caratterizzata da un’eruzione cutanea con vesciche in un’area specifica o su un lato del corpo. È causata quando il virus varicella zoster – il virus che causa la varicella – viene stimolato nei nervi del midollo spinale. Anche se la maggior parte degli adulti trasporta la varicella zoster, solo tra il 10% e il 30% si sviluppa effettivamente. La malattia porta al dolore del nervo e può essere molto costosa. Le persone che sono più vecchie, depresse e hanno immune system compromessi o altre malattie sono più probabilità di soffrire di herpes zoster. Tuttavia, è stato anche dimostrato in precedenza che il sesso, l’etnia, lo stress, i traumi e l’esposizione ai metalli pesanti sono fattori di rischio associati alla malattia. Recenti ricerche nel campo della genetica hanno indicato ulteriori fattori di rischio correlati per altre malattie infettive associate a una ridotta immunizzazione.

Il fulcro della ricerca di Lindsey D. Hicks, B.S. (Università della Texas Medical School di Houston) e colleghi hanno valutato i fattori di rischio per l’herpes zoster oltre l’immunodepressione, in particolare a causa della disponibilità di nuovo vaccino contro l’herpes zoster. I ricercatori hanno analizzato 504 pazienti che sono stati trattati per l’herpes zoster tra il 1992 e il 2005 e li hanno confrontati con 523 soggetti di controllo che erano stati trattati per altre condizioni cutanee minori o croniche nella stessa clinica. Sono stati raccolti ulteriori dati che riguardavano le informazioni todemografiche e la storia personale e familiare dell’herpes zoster.

La scoperta principale degli autori è stata che “Una proporzione significativamente maggiore di casi ha riportato una storia familiare di herpes zoster (39,3% vs 10,5%).” Rispetto ai singoli individui nel gruppo di controllo, quelli che avevano herpes zoster avevano 4,35 volte più probabilità di avere un parente di primo grado e 4,27 volte più probabilità di avere una storia relativa alla malattia di qualche altro sangue.

“Il nostro studio suggerisce una forte associazione tra lo sviluppo dell’herpeszoster e un parente di sangue con una storia di zoster.Questi pazienti rappresentano una popolazione che potrebbe essere a maggior rischio di sviluppare herpes zoster e quindi hanno un maggiore bisogno di vaccinazione. Pertanto, prendere di mira questi a rischio gli individui in base al loro passato in famiglia riducono sia la loro possibilità di future infezioni da herpes zoster che le spese sanitarie verso la morbilità da herpes zoster “, concludono gli autori.

La storia familiare come fattore di rischio per HerpesZoster: uno studio caso-controllo
Lindsey D. Hicks; Robert H. Cook-Norris; Natalia Mendoza; VandanaMadkan; Anita Arora; Stephen K. Tyring
Archivi di Dermatologia. (2008). 144 [5]: 603-608.
Clicca qui per visualizzare il sito web del journal

Scritto da: Peter M Crosta

Like this post? Please share to your friends: